19°

32°

Spettacoli

"Rigoletto", debutto assoluto in Oman

"Rigoletto", debutto assoluto in Oman
0

Lucia Brighenti
La musica è uno dei linguaggi che meglio mettono in comunicazione culture lontane e Giuseppe Verdi, mercoledì sera, è stato ambasciatore italiano in Oman, punto di incontro tra Occidente e Oriente. Nella capitale della cultura araba, Muscat, la nuova Royal Opera House ha avuto il suo battesimo lirico con «Rigoletto» del Teatro Regio di Parma, davanti a un pubblico formato sia da omaniti che da occidentali, tutti invitati della Royal Court of Affairs. Note italiane si sono confrontate con l’architettura di un teatro prezioso costruito in linea con la tradizione locale, colmato per la serata da aromi profumati d’oriente e controllato da guardie che indossavano il costume tradizionale con il khanjar, il tipico pugnale ricurvo in argento. Uomini in caftano e kefiah e donne in abito nero con il capo coperto dal velo hanno sancito il successo della serata con applausi prolungati al termine della rappresentazione e fischi di approvazione che, in modo per noi curioso, hanno accompagnato l’aprirsi del sipario sulla sfarzosa scena iniziale, salutando poi a più riprese tutti gli interpreti durante la rappresentazione e al suo termine. Se qualche momento di batticuore c'è stato, è avvenuto quando alcuni colpi di tosse hanno sottolineato un bacio troppo appassionato tra Rigoletto e Gilda. Del resto l’allestimento storico del Teatro Regio, in cui Carlo Bellamio ha ripreso la regia di Stefano Vizioli, è venuto incontro alacremente alle richieste dei membri del Royal Estate, che hanno seguito con attenzione le prove per verificare che nulla potesse offendere la sensibilità dei loro invitati: la foggia dei costumi è stata leggermente modificata e la regia dei movimenti è stata attenuata in alcune scene, cosa che, seppure ha lasciato intravedere qualche momentanea incertezza negli interpreti, è d’altronde una bella prova di capacità di rinnovarsi e di venire incontro a un’altra cultura. Buona la prova di un cast di veterani quali Roberto Aronica (il Duca di Mantova), Vladimir Stoyanov (Rigoletto) con la più giovane Barbara Bargnesi, una tenera Gilda. Con loro sempre all’altezza Felipe Bou (Sparafucile), Daniela Pini (Maddalena), Katarina Nikolic (Giovanna), Gabriele Sagona (Monterone), Giovanni Guagliardo (Marullo). Salutati da applausi il Coro e l’Orchestra del Teatro Regio, il maestro del Coro Martino Faggiani e il direttore Andrea Battistoni che ha recentemente debuttato in «Rigoletto» e, in questa occasione, ha dimostrato di ricercare sfumature d’espressione e l’adattamento a un’acustica non semplice, ma non è sempre riuscito a ottenere un appiombo perfetto tra orchestra, coro e solisti. Se gli spettatori si sono dimostrati entusiasti di questo primo incontro con l’opera, anche gli artisti hanno apprezzato e accolto con curiosità le reazioni del nuovo pubblico: «Siamo dei pionieri, in un certo senso - ha detto Vladimir Stoyanov - secondo me è una bellissima cosa, perché l’arte avvicina sempre la gente e non fa mai male. Questo è un Paese che ha una sua storia ma che guarda avanti». «Le reazioni del pubblico confermano che la musica e il teatro parlano una lingua universale - ha commentato Andrea Battistoni - che colpisce profondamente qualsiasi persona, di ogni nazionalità». «C'è un entusiasmo che da noi non c'è quasi più» ha affermato Barbara Bargnesi a cui fa eco Roberto Aronica: «E' un pubblico vergine, che non sempre sa dove applaudire ma almeno non è prevenuto, mentre a volte nei teatri italiani tira una brutta aria già prima dell’inizio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Casaltone, un paese diviso in due

Il caso

Casaltone, un paese diviso in due

Poggio di Sant'Ilario

Da fuoco alla stanza e ustiona moglie e figlia

Asessuali

Vivere in astinenza: il documentario della parmigiana Soresini

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Fidenza

Piazza Grandi, operazione recupero archeologico

Lutto

Laurano dice addio a «Ester» la centenaria

Integrazione

Fine del Ramadan, una festa condivisa

Serie B

Le avversarie del Parma ai raggi X

Promozione

Apolloni: «Felice per questa B»

BALLOTTAGGIO

"Effetto Parma" festeggia. Pizzarotti: "Altri cinque anni entusiasmanti" Video

L'intervista di TvParma: "Penso che per questa vittoria abbiano pesato la nostra concretezza e i nostri contenuti"

2commenti

elezioni 2017

Lavagetto (Pd): "Ora riflessione ma possiamo imparare dalle cose fatte bene" Video

LE ALTRE CITTA'

Piacenza, Patrizia Barbieri (centrodestra) sindaco

Dem sconfitti praticamente ovunque. Spezia, vittoria di Peracchini. Genova, vince Bucci

PARMA

Upi, oggi l'assemblea annuale al Regio con il ministro Delrio

elezioni 2017

Ballottaggio, affluenza al 45,17%

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna 

5commenti

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

SOCIETA'

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande