15°

Spettacoli

"Rigoletto", debutto assoluto in Oman

"Rigoletto", debutto assoluto in Oman
0

Lucia Brighenti
La musica è uno dei linguaggi che meglio mettono in comunicazione culture lontane e Giuseppe Verdi, mercoledì sera, è stato ambasciatore italiano in Oman, punto di incontro tra Occidente e Oriente. Nella capitale della cultura araba, Muscat, la nuova Royal Opera House ha avuto il suo battesimo lirico con «Rigoletto» del Teatro Regio di Parma, davanti a un pubblico formato sia da omaniti che da occidentali, tutti invitati della Royal Court of Affairs. Note italiane si sono confrontate con l’architettura di un teatro prezioso costruito in linea con la tradizione locale, colmato per la serata da aromi profumati d’oriente e controllato da guardie che indossavano il costume tradizionale con il khanjar, il tipico pugnale ricurvo in argento. Uomini in caftano e kefiah e donne in abito nero con il capo coperto dal velo hanno sancito il successo della serata con applausi prolungati al termine della rappresentazione e fischi di approvazione che, in modo per noi curioso, hanno accompagnato l’aprirsi del sipario sulla sfarzosa scena iniziale, salutando poi a più riprese tutti gli interpreti durante la rappresentazione e al suo termine. Se qualche momento di batticuore c'è stato, è avvenuto quando alcuni colpi di tosse hanno sottolineato un bacio troppo appassionato tra Rigoletto e Gilda. Del resto l’allestimento storico del Teatro Regio, in cui Carlo Bellamio ha ripreso la regia di Stefano Vizioli, è venuto incontro alacremente alle richieste dei membri del Royal Estate, che hanno seguito con attenzione le prove per verificare che nulla potesse offendere la sensibilità dei loro invitati: la foggia dei costumi è stata leggermente modificata e la regia dei movimenti è stata attenuata in alcune scene, cosa che, seppure ha lasciato intravedere qualche momentanea incertezza negli interpreti, è d’altronde una bella prova di capacità di rinnovarsi e di venire incontro a un’altra cultura. Buona la prova di un cast di veterani quali Roberto Aronica (il Duca di Mantova), Vladimir Stoyanov (Rigoletto) con la più giovane Barbara Bargnesi, una tenera Gilda. Con loro sempre all’altezza Felipe Bou (Sparafucile), Daniela Pini (Maddalena), Katarina Nikolic (Giovanna), Gabriele Sagona (Monterone), Giovanni Guagliardo (Marullo). Salutati da applausi il Coro e l’Orchestra del Teatro Regio, il maestro del Coro Martino Faggiani e il direttore Andrea Battistoni che ha recentemente debuttato in «Rigoletto» e, in questa occasione, ha dimostrato di ricercare sfumature d’espressione e l’adattamento a un’acustica non semplice, ma non è sempre riuscito a ottenere un appiombo perfetto tra orchestra, coro e solisti. Se gli spettatori si sono dimostrati entusiasti di questo primo incontro con l’opera, anche gli artisti hanno apprezzato e accolto con curiosità le reazioni del nuovo pubblico: «Siamo dei pionieri, in un certo senso - ha detto Vladimir Stoyanov - secondo me è una bellissima cosa, perché l’arte avvicina sempre la gente e non fa mai male. Questo è un Paese che ha una sua storia ma che guarda avanti». «Le reazioni del pubblico confermano che la musica e il teatro parlano una lingua universale - ha commentato Andrea Battistoni - che colpisce profondamente qualsiasi persona, di ogni nazionalità». «C'è un entusiasmo che da noi non c'è quasi più» ha affermato Barbara Bargnesi a cui fa eco Roberto Aronica: «E' un pubblico vergine, che non sempre sa dove applaudire ma almeno non è prevenuto, mentre a volte nei teatri italiani tira una brutta aria già prima dell’inizio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Scuola

Scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Lutto

Anna, pilastro del volontariato

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Lega Pro

Parma, senza Baraye un attacco diverso

Crac

Di Vittorio, primi rimborsi

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

1commento

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

Nuova Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv