16°

30°

Spettacoli

Film recensioni - Il "gioco al massacro" dell'ipocrisia borghese

Film recensioni - Il "gioco al massacro" dell'ipocrisia borghese
Ricevi gratis le news
0

di Filiberto Molossi

Il mondo in una stanza. Chiudete il cinema tra quattro mura e non fatelo uscire prima che le luci si riaccendano: avrete tutte le risposte che cercate. Sugli altri: e su di voi. E' una magia di pochi, il gioco di prestigio del più geniale tra i registi scomodi: uno che se gli presti un mattone ti restituisce una città. Tutti in piedi per Roman Polanski, il dio della carneficina: burattinaio nichilista e allegramente cinico di uno strepitoso e raffinatissimo gioco al massacro, un'irresistibile commedia al veleno sulla miseria e la mediocrità umana, sulle ridicole ipocrisie e le atroci debolezze di una società borghese irrimediabilmente in panne, incapace di relazionarsi se non attraverso la rissa, l'offesa, il caos.
Girato in tempo reale, interamente ambientato in un appartamento newyorkese, «Carnage», tratto da uno spettacolo teatrale di Yasmina Reza, mette in scena i genitori di due bambini coinvolti in una lite. Il figlio di Penelope e Michael - lei progressista che ha cuore i problemi dell'Africa, lui grossista «perseguitato» dalla madre - è stato picchiato con un bastone dal bambino di Nancy, consulente finanziaria, e Alan, avvocato costantemente al cellulare...
Splendido esempio di cinema «ad orologeria», dal meccanismo oliato e perfetto, dove la scontata teatralità di un testo peraltro molto ben congegnato viene ogni istante riscattata da un talento formidabile nel raccontare per immagini, «Carnage» (un po' appiattito nella versione italiana a causa della traduzione non sempre felice) è un film straordinario nella misura in cui, rilanciando di continuo un incontro che sembra sempre lì per concludersi, cammina con la leggerezza di una farfalla su un campo minato, strappando dai suoi protagonisti la maschera del politicamente corretto, per cogliere con grottesca ironia il loro meschino esistere, là dove, nel nostro frustrato presente, la violenza è una risposta più sincera e naturale di qualsiasi logica pacificatrice. Perfido e imprevedibile, Polanski agita lo spettro di Buñuel, lavora tra le pieghe della lotta di classe, attenta al già fragile equilibrio del rapporto di coppia, girando un film divertente, feroce ed entusiasmante anche sul potere del linguaggio, sull'uso delle parole come armi non convenzionali della «civile» convivenza. Il resto, poi, è pura classe. Anche perché in scena ci sono quattro interpreti strepitosi come Kate Winslet, Jodie Foster, John C. Reilly e Christoph Waltz: fenomeni veri  che solo il doppiaggio può limitare nella loro clamorosa gara di bravura.

Giudizio: 4/5

REGIA:  ROMAN POLANSKI
 
SCENEGGIATURA:  ROMAN POLANSKI E YASMINA REZA DALLA PIECE «IL DIO DELLA CARNEFICINA»
FOTOGRAFIA: PAWEL EDELMAN
COSTUMI: MILENA CANONERO
INTERPRETI:  KATE WINSLET, JODIE FOSTER, CHRISTOPH WALTZ, JOHN C. REILLY

GENERE:  COMMEDIA DRAMMATICA

Fra/Ger/Spa/Pol 2011, colore, 1 h e 19’
DOVE: D'AZEGLIO E THE SPACE-CINECITY
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile»

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti