16°

Spettacoli

I Rem si sciolgono dopo 30 anni, grazie a tutti. La rockband americana lo annuncia sul sito ufficiale

I Rem si sciolgono dopo 30 anni, grazie a tutti. La rockband americana lo annuncia sul sito ufficiale
1

 I R.e.m. annunciano lo scioglimento. E lo fanno online, con un comunicato sul loro sito ufficiale. «Come R.e.m. e come amici e co-cospiratori, abbiamo deciso di chiudere la nostra storia come band – scrivono -. Abbandoniamo le scene con un grande senso di gratitudine, di realizzazione e di stupore per tutto quello che abbiamo realizzato. A tutti quelli che si sono emozionati con la nostra musica, i nostri più profondi ringraziamenti per averla ascoltata».
Il frontman Michael Stipe sottolinea: «Abbiamo costruito qualcosa di straordinario, ma tutto ha una fine. E noi abbiamo deciso di chiudere a modo nostro».
La band nasce nel 1980 ad Athens, in Georgia, terra impregnata della letteratura sudista di William Faulkner e di una ricca tradizione di fiabe noir. Sfonda con l’album 'Out of timè (Warner), lanciato dalla hit 'Losing my religion', che rimarrà forse il loro brano più famoso.
Quello dei R.e.m (da 'rapid eye movement', il movimento rapido che l’occhio compie nella fase del sonno in cui si formano i sogni) è un sound inconfondibile, frutto di un sapiente mix di tradizione americana, new wave e pop melodico.
Agli inizi del loro percorso musicale, Michael Stipe, Peter Buck (chitarra), Bill Berry (batteria) e Mike Mills (basso) partoriscono 'Murmur', un album che la celebre rivista Rolling Stone consacra «disco dell’anno», davanti a campioni di vendite come Thriller di Michael Jackson e Synchronicity dei Police. La loro musa è Patti Smith. Non sanno che un giorno la grande sacerdotessa del rock canterà con Michael Stipe nella emozionante ballata 'E-Bow The Letter' ('96).
'Document' (1987) segna l’inizio della seconda grande stagione dei R.e.m.. Il primo album con la Warner Š Green (1988), ovvero 'verdè come «il colore degli ecologisti, ma anche dei dollari». Il messaggio Š una sorta di riarmo morale di fronte al cinismo di quegli anni. Un lungo tour li consacra come uno dei gruppi di punta del momento. Intanto, dal sostegno al Tibet oppresso alla lotta contro l’Aids, dalle battaglie ecologiste alle campagne per i democratici, i R.e.m. non perdono occasione per fare politica. «Negli Usa siamo etichettati come un gruppo radicale – raccontano -. In realtà saremmo moderati, ma nell’era di Reagan e di Bush non restava che essere radicali». In piena guerra del Golfo esplode l’album del trionfo mondiale, 'Out Of Timè (1991), oltre 15 milioni di copie vendute, numero 1 nelle classifiche Usa e un’introduzione apocalittica: «Il mondo sta collassando intorno alle mie orecchie», un verso che sembra una condanna. «Centinaia di migliaia di americani hanno protestato contro quella guerra, ma nessuno ne parlo», ha ricordato Stipe.
'Automatic For The People»(1992) sarà l’album pi— cupo e funereo della loro carriera, mentre 'Reveal' (2001) è visionario e melodico, l’omaggio della band al sound dei Sixties, ma anche ai grandi spazi dell’America. Ma il gruppo
ritrova solo a tratti il piglio fresco degli esordi. 'Around The Sun’(2004) segna un’altra tappa nella discesa del gruppo. Mentre 'Acceleratè (2008) Š un ritorno a tutto gas (dura appena 35 minuti).
L'ultimo lavoro, 'Collapse Into Now', è infine una sorta di greatest hits delle atmosfere tipiche degli Rem, dagli esordi sino ad 'Around The Sun’, passando per 'Out Of Timè.
I R.e.m. annunciano lo scioglimento
sul loro sito ufficiale. «Come R.e.m. e come amici e co-cospiratori, abbiamo deciso di chiudere la nostra storia come band – si legge in un comunicato pubblicato online -. Abbandoniamo le scene con un grande senso di gratitudine, di realizzazione e di stupore per tutto quello che abbiamo realizzato. A tutti quelli che si sono emozionati con la nostra musica, i nostri pi— profondi ringraziamenti per averla ascoltata». Il frontman Michael Stipe sottolinea: «Abbiamo costruito qualcosa di straordinario, ma tutto ha una fine. E noi abbiamo deciso di chiudere a modo nostro».
La band nasce nel 1980 e sfondato con l’album Out of time (Warner), lanciato dalla hit Losing my religion. Il loro ultimo album si intitola Collapse into now.
Elisabetta Malvagna- Ansa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    22 Settembre @ 13.44

    i grandi escono con stile. Mica come Vasco Rossi.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

calestano

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Parma, Frattali out: arriva Davide Bassi in porta

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

1commento

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

6commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

8commenti

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

3commenti

crisi

Copador, settimana decisiva

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

comune

Dopo gli allagamenti: Duc, servizi ripristinati

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

1commento

fotografia

Il "Mercante" secondo il fotografo Fabrizio Ferrari Gallery

comune

Casa: "Positivo il 2016, ma ci mancano 40 agenti" Tutti i numeri

L'assessore ha presentato, con i vertici dei vigili urbani i numeri e il bilancio degli interventi dello scorso anno

1commento

GAZZAREPORTER

Ancora rifiuti selvaggi a San Leonardo Fotogallery

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

MILANO

L'Italia della moda si ferma per Franca Sozzani Video

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

6commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia