19°

Spettacoli

Film recensioni - L'alba del pianeta delle scimmie

Film recensioni - L'alba del pianeta delle scimmie
1

Filiberto Molossi

Più che l'alba del pianeta delle scimmie è il preludio della fine dell'uomo: sarà, ma di questi tempi, tra la Borsa che crolla e i satelliti che ci cascano in testa, c'è proprio poco da stare allegri. Se ne è accorto anche il carneade Rupert Wyatt che riesce là dove anche un genio come Tim Burton aveva in parte fallito: rilanciare una saga datata '68 (non a caso un altro anno chiave, di crisi e cambiamenti) per trasformarla in un apologo animalista-filosofico (chi siamo? Qual è il nostro posto?) che disegna intorno alle regole implacabili del filmone hollywoodiano, una cornice di temi «alti» e spessi, oltre che attualissimi. Dominatore della lunga estate americana (finora ha incassato ben 172 milioni di dollari), «L'alba del pianeta delle scimmie» lavora infatti ai fianchi la fantascienza «sociale» e «politica» tentando di andare oltre le denunce più scontate (dalla vivisezione alle «scommesse» folli della genetica) per cogliere la metafora di un'umanità al crepuscolo, incapace di affrontare la diversità (e la paura del diverso) e quindi costretta a capitolare, a causa della sua involuzione, davanti alla rivolta degli ultimi e degli oppressi.
Settimo film della serie (oltre all'originale si contano  4 sequel e il remake di Burton), il prequel di Wyatt ci porta alle origini della fortunata saga interrazziale: quando un giovane scienziato deciso a trovare la cura per l'Alzheimer «adotta» uno scimpanzé, Cesare, più intelligente della media. Forse troppo...
I limiti della scienza, la mutazione, l'umana (troppo umana) impossibilità di accettare la morte, il confronto con l'«altro», l'«ubris»: messa molta carne al fuoco, «L'alba del pianeta delle scimmie», nonostante miri in alto, sta però anche  molto attento a non sgarrare dai binari del «successo sicuro», senza discostarsi troppo nella prima parte dal già visto. Riscattandosi però nell'ultima, ultra spettacolare, mezz'ora, quando la rivolta delle scimmie (di forte impatto la sequenza sul Golden Gate) sembra quasi un omaggio alla (impossibile) riscossa degli indiani sull'uomo bianco. Provocazione sottile di un film dove tutti gli animali sono stati ricreati al computer, grazie alla «performance capture»: interpretati da attori in carne e ossa che la tecnologia digitale in maniera sbalorditiva ha trasformato poi in scimmie. Tanto che la vera star del film è l'attore che non si vede: Andy Serkis. Il Gollum de «Il signore degli anelli» che stavolta dà a Cesare quel che è di Cesare: espressività, anima e tormento.
Giudizio: 2/5
 
SCHEDA
REGIA:  RUPERT WYATT
SCENEGGIATURA:  RICK JAFFA E AMANDA SILVER
FOTOGRAFIA: ANDREW LESNIE
INTERPRETI:  AMES FRANCO, FREIDA PINTO, ANDY SERKIS, JOHN LITHGOW, TOM FELTON
GENERE:  FANTASCIENZA/DRAMMATICO
Usa 2011, colore, 1 h e 45’
DOVE:  THE SPACE BARILLA CENTER, THE SPACE CINECITY, CRISTALLO (Borgotaro), ODEON (Salso)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Angela

    27 Settembre @ 15.30

    E' stato un film davvero bello e appassionante!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il sabato sera al Colle: sorrisi e...bellezze

feste e giovani

Il sabato sera al Colle: sorrisi e...bellezze Gallery

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

3commenti

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Teramo-Parma

0-0 a teramo

Parma 1 punto avanti al Pordenone, obbligati a vincere il derby  Foto

Frattali: "Parata decisiva? Era ora". Scavone: "Il mio gol? Era regolare" (Video: le interviste) - Le altre partite (Pordenone e Padova hanno perso)

2commenti

INCIDENTE

Gli amici sotto choc per la morte di Andrea: "Endurista dal cuore generoso"

Paura a bedonia

Ventenne cade con la moto: arrivano il soccorso alpino e l'elisoccorso

teramo-parma 0-0

D'Aversa: "Ci manca il gol? Non è un periodo felice. Comunque buona gara" Video

1commento

roccabianca

Ritrovato il 50enne scomparso: era al Pronto soccorso

promozione

Festa Pallavicino: è promosso in Eccellenza Gallery

sorbolo

Filmate le gare in scooter a mezzanotte. Il sindaco: "Ora convochiamo i genitori" Video

3commenti

musica e cultura

A Parma l'opera scende in piazza (per riqualificare l'Oltretorrente)

L'idea di una soprano islandese

3commenti

elezioni

Ecco la nuova squadra di Pizzarotti

7commenti

Via Volturno

Nuova spaccata in una panetteria

social

Le sigle "rock" del salsese Copelli diventano virali

Laminam

Incontro tra cittadini e Comitato «L'aria del Borgo»

gazzareporter

Borgo Guazzo, cronache dalla discarica.....

1commento

Traversetolo

Il sindaco sposta il comizio del 1°Maggio: il Pd insorge

4commenti

Ragazzola

Un comitato per «proteggere» il ponte sul Po

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Perché ci sono sempre meno preti

1commento

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

3commenti

ITALIA/MONDO

politica

Primarie Pd: in Emilia Romagna alle 17 hanno votato in 163.899. Le foto di Parma

3commenti

milano

Pirata della strada tradito da una telefonata a casa: "Sono in ospedale"

1commento

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

formula 1

Gp di Russia: vince la Mercedes (di Bottas.) Le due Ferrari sul podio

serie a

"Buu" razzisti a Cagliari: Muntari abbandona il campo Gallery

MOTORI

Economia

E' Fiesta l'auto piu' venduta d'Europa Video

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento