-6°

Spettacoli

«Ballo in maschera» di nobili origini

«Ballo in maschera» di nobili origini
0

 Con un nuovo allestimento di «Un ballo in maschera» l’inaugurazione del Festival Verdi 2011 è affidata ad un cast vocale di assoluto prestigio guidato dalla mano esperta di Gianluigi Gelmetti, direttore di fama internazionale che torna sul podio dell’Orchestra e del Coro del Teatro Regio per dar vita al capolavoro verdiano. 
È un omaggio al maestro Pierluigi Samaritani lo spettacolo creato dal regista Massimo Gasparon, ispirato dalle affascinanti scene e dagli splendidi costumi della storica produzione presentata a Parma nel 1989 e assurta a modello della più nobile tradizione teatrale italiana. Sul palco star del calibro di Francesco Meli, Vladimir Stoyanov, Kristin Lewis, Elisabetta Fiorillo, Serena Gamberoni,  tutti coinvolti nel melodramma ispirato alla figura del re di Svezia, Gustavo III, vittima di una congiura ordita durante un ballo in maschera. Il libretto di Antonio Somma, da Gustave III ou Le bal masqué di Eugène Scribe, per ragioni di censura spostò l’azione dall’Europa all’America facendo del sovrano protagonista il governatore di una colonia inglese. 
Destinata originariamente alle scene del San Carlo di Napoli, l’opera debuttò nel febbraio 1859 al Teatro Apollo di Roma, segnando un brillante successo nella carriera del compositore.  
«Ascoltando il Ballo - scrive Samaritani - non sento né nebbie svedesi, né folclori americani: in questo mi avvicino al grande tenore Mario che, due anni appena dopo la creazione dell’ opera, obbligò ad ambientarla in Italia. Ma ho imbrogliato le carte anche oltre questa mediterraneità ricreata: la mia scena ed i miei costumi inventano un Seicento fantastico, senza connotazioni o colloca­zioni storiche o geografiche precise. Ogni décor è creato per valorizzare la funzione drammatica di quella scena particolare: la corte del primo atto, potrebbe essere di Fontainebleau o di Caserta. […] La genialità di Verdi sta nell’ aver aggiunto a questi meccanismi, da lui condotti come un burattinaio che lascia scorgere i suoi fili, in modo scoperto, un meccanismo in più, che diventa risolutore, quel personaggio, secondo me unico nel suo mondo drammatico, che è Oscar. Se non ci fosse Oscar a portarle avanti, molte scene si esaurirebbero prima. E’ il personaggio necessario: un illogico, astratto deus ex machina. Ma forse Oscar è anche una maschera di Verdi, ad impedirsi di essere troppo amaro, troppo disilluso verso questi personaggi, verso il mondo che rappresentano».
«Sono onorato di avere ridato vita a questo allestimento - scrive Massimo Gasparon -, in quanto ho potuto studiare da vicino i bozzetti e le scene realizzate, ho scoperto dettagli preziosi e nascosti che mi hanno emozionato. Una straordinaria occasione per arricchirmi in termini professionali ed umani, rendendo un affettuoso e sincero omaggio ad un grande Maestro del nostro teatro».
Con le scene e i costumi ideati da Samaritani, «Un ballo in maschera» è affidato alla regia di Massimo Gasparon, con le luci di Andrea Borelli e le coreografie di Roberto Maria Pizzuto. Accanto a Francesco Meli (Riccardo), Vladimir Stoyanov (Renato),  Kristin Lewis (Amelia), Elisabetta Fiorillo (Ulrica) e Serena Gamberoni (Oscar), saranno Filippo Polinelli (Silvano), Antonio Barbagallo (Samuel), Enrico Rinaldo (Tom), Cosimo Vassallo (Un giudice) a completare l’affollata locandina del capolavoro verdiano. Maestro del Coro Martino Faggiani. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

12commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

3commenti

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

17commenti

Classifica

Gli stipendi più alti: Parma al quinto posto in Italia

lega pro

Febbre Venezia-Parma: iniziata la prevendita

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

BRUXELLES

Tajani eletto presidente del Parlamento europeo

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video