-2°

Spettacoli

Casa della Musica: un convegno per ricordare Guadagnini

Ricevi gratis le news
0

Raffinato preludio al complesso e ricco programma di iniziative, mostre, concerti che col titolo di “Giovanni Battista Guadagnini 1711-1786. Un liutaio alla corte di don Filippo di Borbone” si terrà nei prossimi giorni a celebrare i trecento anni dalla nascita di questo grandissimo liutaio, e al tempo stesso fondamentale momento di studio e indagine sulla sua figura e opera, sarà la Giornata di Studi a lui dedicata che si terrà alla Casa della Musica nella mattinata di martedì 4 ottobre a partire dalle ore 9.30, a ingresso liberamente aperto a tutti gli interessati.
Questa Giornata di Studi, ma anche la mostra  che si svolgerà alla Galleria Nazionale e tutte le altre iniziative organizzate in quest’occasione, saranno motivo per approfondire non solo le vicende biografiche legate alla vita di Guadagnini, dalla nativa Bilegno a Piacenza, Milano, Parma ed infine a Torino, ma per collocare la sua opera nel contesto in cui essa venne esercitata, dedicando un'attenzione particolare al periodo parmigiano (1758-1771) durante cui fu stipendiato dai duchi come liutaio di corte. Prodromo di grande significato a questo articolato percorso, in questa giornata i maggiori specialisti troveranno occasione di riflettere e confrontarsi sugli esiti più aggiornati degli studi su Guadagnini, dopo che il fondamentale libro di Duane Rosengard del 2000 ha impresso una svolta decisiva alla comprensione della sua figura storica e della sua opera.
Questo incontro alla Casa della Musica, che si inserisce inoltre nelle numerose manifestazioni che arricchiscono questo mese che Parma dedica a Verdi, permetterà quindi di affrontare nuovamente tali problematiche, alla luce di nuove prospettive storiche, documentarie e di nuove metodiche di indagine scientifica, grazie alle relazioni di Giuseppe Martini, Philip J. Kass, Alberto Giordano, Franco Zanini, Nicola Sodini, Terry Borman e Brigitte Brandmair.
In particolare, Giuseppe Martini si occuperà di recenti scoperte documentarie su Guadagnini, che riguardano in gran parte il suo periodo passato alla corte di Parma; dopo l'uscita dell'opera di Duane Rosengard, cui Martini aveva già collaborato, nuovi documenti possono ora aiutare a comprendere più approfonditamente i rapporti del liutaio con la corte borbonica.
Philip J. Kass, esperto di strumenti e curatore della collezione del Curtis Institute di Philadelphia, si occuperà invece del percorso stilistico di Guadagnini attraverso i successivi periodi di Piacenza, Milano, Parma e Torino, riservando naturalmente un'attenzione particolare agli strumenti in mostra alla Galleria Nazionale. Gli aspetti scientifici sono invece connessi a nuove prospettive di studio degli strumenti musicali introdotte da alcuni anni. Queste metodiche sono state recentemente applicate, dai medesimi esperti che interverranno alla Casa della Musica, allo studio di famosi esemplari di Antonio Stradivari e Giuseppe Guarneri del Gesù, e la mostra di Parma darà l'occasione di compiere queste ricerche anche su Guadagnini, che è probabilmente il terzo liutaio classico in ordine di importanza storica.
Alberto Giordano e Nicola Sodini daranno conto di un loro studio compiuto su un Guadagnini del 1753 attraverso la micro-tomografia, una tecnica molto sofisticata (che hanno reso adatta agli strumenti musicali in collaborazione con l'università di Trieste) che permette l'analisi delle caratteristiche morfologiche e di conservazione dei violini. Interverrà in seguito il liutaio americano Terry Borman, che illustrerà il progetto di studio che verrà compiuto sugli strumenti in mostra, di nuovo attraverso TAC e con indagini di tipo fisico-acustico. Brigitte Brandmair è invece un'esperta di strumenti specializzata nello studio dei materiali e dei metodi di verniciatura degli strumenti classici (un argomento sempre molto dibattuto). La Brandmair ha di recente pubblicato un'importantissima monografia sulla vernice di Stradivari, e parlerà dei metodi di finitura usati da Guadagnini.
Com’è facile capire, un programma di studi davvero allettante e sicuramente attraente per scoprire un mondo affascinante e per molti sconosciuto, quello della liuteria, attraverso uno dei suoi più grandi interpreti.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

Rubano alcune lanterne dai tavolini di un ristorante di via Mameli

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

1commento

TV PARMA

Parma calcio, stasera a Bar Sport parla la società: in studio Malmesi

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

2commenti

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

parma

Lucarelli non molla: "Per la A ci proveremo fino alla fine"

1commento

PARMA

Il centro muore? Lettori uniti: "Servono incentivi e sicurezza"

Continua il dibattito fra i parmigiani

1commento

Iren

Parma-Venezia al Tardini, esposizione contenitori rifiuti sabato entro le 9: le vie coinvolte

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

PARMA

Cinquanta ragazzi di Baganzola a scuola... di golf Foto

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

PARMA

Eramo, Lavagetto e Pezzuto: "Niente sala civica per Forza Nuova, bastava modificare il Regolamento"

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

politica

Agenda elettorale: oggi Renzi a Parma, domani Salvini a Busseto e Traversetolo

1commento

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

SOCIETA'

roma

Via vai di calvi in negozio: droga nascosta nei bigodini, arrestato parrucchiere

GAZZAFUN

Tutti 18enni: ecco un nuovo quiz della patente

MOTORI

MOTORI

Mazda CX-5 subito amici: il Suv dal feeling immediato

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto