13°

23°

Spettacoli

"Un ballo in maschera" per iniziare

"Un ballo in maschera" per iniziare
Ricevi gratis le news
0

Elena Formica
Anckarström venne giustiziato senza rivelare i nomi dei congiurati né il motivo del regicidio. Sua Maestà Gustavo III di Svezia, che Anckarström assassinò durante una festa in maschera, era un "despota illuminato": per le riforme attuate era inviso a un’abbondante fetta della "crème" aristocratica. Malgrado le torture, l’omicida si assunse l’intera responsabilità del crimine e negò la congiura. Venne decapitato. Va bene l’onore, ma per che cosa? Per una causa politica? Chissà, forse si trattava di una vendetta personale. Ci siamo: doveva esserci di mezzo una donna; Gustavo aveva sedotto la moglie di Anckarström.

Delitto d’onore fu! Questo pensò Eugène Scribe - secondo Julian Budden- mentre scriveva il libretto di «Gustave III, ou Le Bal Masqué» musicato da Auber. Da lì Verdi trasse «Un ballo in maschera» su versi di Somma: Gustavo divenne Riccardo e Anckarström si trasformò in Renato, marito di Amelia. Questa sera, con «Un ballo in maschera», s'inaugura il Festival Verdi. Ma non c'è verso di far dire a Vladimir Stoyanov, baritono di prestigio internazionale a cui è affidato il ruolo di Renato, che per Amelia un brav'uomo si tramuti in assassino. «Renato è l’ombra di Riccardo - spiega l’artista -, è il suo miglior amico ed è pronto a dare la vita per lui. Quando si accorge che Amelia ama Riccardo, Renato in fondo la perdona, permettendole di vedere il figlio; invece non perdona Riccardo, il vero traditore dell’amicizia. Il problema è Riccardo, non Amelia. Nella connotazione del carattere, Renato è personaggio di tipo "romantico", può combattere e morire per un amico, ma non è fatto per uccidere. E' il tradimento dell’amico che lo sconvolge e all’amico traditore indirizza le parole di "Eri tu". Ecco perché è necessario far emergere una linea di canto autenticamente verdiana, con molto "legato" e con gli accenti, dentro, a plasmare la parola scenica. Un timbro vellutato, nobile, che caratterizzi la figura di Renato per quel che è: un baritono verdiano senza l’asprezza del Conte di Luna o di Don Carlo di Vargas». La congiura? La politica? Il sesso? Amelia amata da Riccardo senza essere stata sfiorata nemmeno con un dito? «Su questo - risponde Stoyanov - si possono nutrire ragionevoli dubbi! Comunque è Riccardo a dirlo in punto di morte e la morale dell’epoca non permetteva, almeno in teatro, che si dubitasse dell’integrità di una moglie che è pure madre. In compenso, politici, scandali e sesso sono il pane quotidiano delle tv e dei giornali di oggi, in Italia e ovunque. La lotta politica è diventata spettacolo: con molto sesso, che non interessa affatto alla gente (almeno a quella intelligente), e con poca attenzione ai problemi reali. A volte penso che nella politica si canalizzino molte delle tensioni che un tempo si sfogavano nelle guerre. Io non ho la tv in casa, voglio scegliere che cosa vedere senza essere disturbato dalla pubblicità, guardo i film in streaming sul pc e seguo i telegiornali allo stesso modo. Come può l’opera lirica combattere lo strapotere della tv con le armi antiche del melodramma? Non so. Ma credo che alla fine, se un pubblico sensibile arriva in teatro preparato, questa magia si compia. E sia ossigeno per tutti».

Altri servizi sulla Gazzetta di Parma in edicola, con l'inserto dedicato al Festival Verdi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

spettacoli

Sanremo, Baglioni sarà conduttore e direttore artistico

1commento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

DOMANI

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

La Massese resta piena di pericoli

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

incidenti

Borgotaro, quattro feriti in uno scontro camion-auto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

1commento

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

Calcio

Parma, riscatto a Venezia?

SALSO

Addio all'imprenditore Nando Bellini

Fontanellato

Addio a Spinazzi, agricoltore all'avanguardia

AL «GULLI»

In passerella le miss «Over 80»

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

5commenti

Università

Cambiamento climatico: a Parma + 1,8° dagli anni '60 Video

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

Pilotta

Verdi Off, le emozioni di Brilliant Waltz Video - 2

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, allagate due cittadine

Massa Carrara

Le spese pazze di don Euro: indagato anche il vescovo di Massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

turismo

A Forte dei Marmi prorogata la chiusura degli stabilimenti: 5 novembre

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery