-1°

Spettacoli

"Un ballo in maschera" per iniziare

"Un ballo in maschera" per iniziare
0

Elena Formica
Anckarström venne giustiziato senza rivelare i nomi dei congiurati né il motivo del regicidio. Sua Maestà Gustavo III di Svezia, che Anckarström assassinò durante una festa in maschera, era un "despota illuminato": per le riforme attuate era inviso a un’abbondante fetta della "crème" aristocratica. Malgrado le torture, l’omicida si assunse l’intera responsabilità del crimine e negò la congiura. Venne decapitato. Va bene l’onore, ma per che cosa? Per una causa politica? Chissà, forse si trattava di una vendetta personale. Ci siamo: doveva esserci di mezzo una donna; Gustavo aveva sedotto la moglie di Anckarström.

Delitto d’onore fu! Questo pensò Eugène Scribe - secondo Julian Budden- mentre scriveva il libretto di «Gustave III, ou Le Bal Masqué» musicato da Auber. Da lì Verdi trasse «Un ballo in maschera» su versi di Somma: Gustavo divenne Riccardo e Anckarström si trasformò in Renato, marito di Amelia. Questa sera, con «Un ballo in maschera», s'inaugura il Festival Verdi. Ma non c'è verso di far dire a Vladimir Stoyanov, baritono di prestigio internazionale a cui è affidato il ruolo di Renato, che per Amelia un brav'uomo si tramuti in assassino. «Renato è l’ombra di Riccardo - spiega l’artista -, è il suo miglior amico ed è pronto a dare la vita per lui. Quando si accorge che Amelia ama Riccardo, Renato in fondo la perdona, permettendole di vedere il figlio; invece non perdona Riccardo, il vero traditore dell’amicizia. Il problema è Riccardo, non Amelia. Nella connotazione del carattere, Renato è personaggio di tipo "romantico", può combattere e morire per un amico, ma non è fatto per uccidere. E' il tradimento dell’amico che lo sconvolge e all’amico traditore indirizza le parole di "Eri tu". Ecco perché è necessario far emergere una linea di canto autenticamente verdiana, con molto "legato" e con gli accenti, dentro, a plasmare la parola scenica. Un timbro vellutato, nobile, che caratterizzi la figura di Renato per quel che è: un baritono verdiano senza l’asprezza del Conte di Luna o di Don Carlo di Vargas». La congiura? La politica? Il sesso? Amelia amata da Riccardo senza essere stata sfiorata nemmeno con un dito? «Su questo - risponde Stoyanov - si possono nutrire ragionevoli dubbi! Comunque è Riccardo a dirlo in punto di morte e la morale dell’epoca non permetteva, almeno in teatro, che si dubitasse dell’integrità di una moglie che è pure madre. In compenso, politici, scandali e sesso sono il pane quotidiano delle tv e dei giornali di oggi, in Italia e ovunque. La lotta politica è diventata spettacolo: con molto sesso, che non interessa affatto alla gente (almeno a quella intelligente), e con poca attenzione ai problemi reali. A volte penso che nella politica si canalizzino molte delle tensioni che un tempo si sfogavano nelle guerre. Io non ho la tv in casa, voglio scegliere che cosa vedere senza essere disturbato dalla pubblicità, guardo i film in streaming sul pc e seguo i telegiornali allo stesso modo. Come può l’opera lirica combattere lo strapotere della tv con le armi antiche del melodramma? Non so. Ma credo che alla fine, se un pubblico sensibile arriva in teatro preparato, questa magia si compia. E sia ossigeno per tutti».

Altri servizi sulla Gazzetta di Parma in edicola, con l'inserto dedicato al Festival Verdi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti