17°

30°

Spettacoli

Film recensioni - Drive

Film recensioni - Drive
1

di Filiberto Molossi

Lo capisci subito, perché è quello il momento in cui lo devi capire: dalla sequenza iniziale, fonda come la notte, quasi muta e bellissima come una promessa. Che c'è da fare quel che c'è da fare e non servono tante parole.  E' un bel soggetto questo Nicolas Winding Refn, danese coccolatissimo da Hollywood, 41 anni appena l'altro giorno, una saga (quella di «Pusher») che ne ha fatto un regista di culto: al grande cinema - quello dei cartonati ad altezza uomo -, arriva sgommando, su auto dai motori truccati,  bolidi carenati da eroi senza nome: non male per uno che  ha dato l'esame per la patente 8 volte senza mai superarlo...
Un po' Michael Mann (quei colori metallici, quel mood filosofico e impassibile nel camminare attraverso le contraddizioni del  genere) e un po' Tarantino (il regista a cui più spesso viene accostato), Refn - miglior regista di Cannes 2011 - gira con «Drive» un film implacabile e notturno segnato da un romanticismo singolare, una sorta di struggente nostalgia che sembra riguardare non solo quello che già successo ma anche  (e soprattutto) ciò che deve ancora accadere. Una sorta di sospensione, di parentesi graffa del sentimento, che fa del silenzio più denso il proprio linguaggio e del sangue il prezzo da pagare.
Forte di un protagonista immediatamente accattivante, un duro taciturno che sa schiacciare sul pedale ma non ha diritto a un nome e nemmeno a un passato o a un futuro, «Drive» racconta la parabola di uno stuntman che di notte  semina gli sbirri al volante di auto utilizzate per questa o quella rapina. Una vita a mille all'ora, eppure quasi monotona: fino a quando incontra la bella vicina di casa con figlioletto a carico. E decide di aiutare entrambi.
Inseguimenti spettacolari, uso narrativo della musica, movimenti lenti e ultra calibrati a giocare di contrasto al contesto a tratti adrenalinico: l'enfant sauvage Refn, che si affida per il ruolo imploso del protagonista al lanciatissimo Ryan Gosling (perfetto), dimostra di avere imparato la lezione del crime movie anni '70 restituendola con gli interessi agli americani. Splendido e affascinante per tutta la prima ora, «Drive» sbanda  nell'ultima parte, quando una stilizzata ultraviolenza prende un po' la mano al regista, quasi si sentisse in obbligo (coi suoi fans?) di lasciare nel suo noir techno e melò un marchio splatter. Il peccato veniale di un autore che sa benissimo quanto sia corta la miccia della bomba su cui siamo tutti seduti. 
Giudizio: 4/5
 
SCHEDA
REGIA: NICOLAS WINDING REFN
SCENEGGIATURA: HOSSEIN AMINI DAL LIBRO DI JAMES SALLIS
FOTOGRAFIA: NEWTON THOMAS SIGEL
 INTERPRETI: RYAN GOSLING, CAREY MULLIGAN, BRYAN CRANSTON, RON PERLMAN, ALBERT BROOKS
GENERE: NOIR/THRILLER
 Usa  2011, colore, 1h e 40' 
DOVE:  THE SPACE BARILLA CENTER, THE SPACE CINECITY

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • fidel51

    10 Ottobre @ 19.44

    Ho visto il film, e l'ho trovato stupendo, puro cinema sospeso veramente tra un non passato ed un non futuro. Peccato la violenza di alcune scene forse un po' troppo marcata. D'accordissimo con quel che scrive Molossi

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Roger Moore: l'ex James Bond aveva 89 anni

cinema

E' morto Roger Moore: è il primo addio a un protagonista di "007"

Il fiscalista di Corona: "faceva 130mila euro di nero al mese"

PROCESSO

Il fiscalista di Corona: "Faceva 130mila euro di nero al mese"

Cena romana per Ivanka a base di gnocchi cacio e pepe

LA VISITA

Cena romana per Ivanka a base di gnocchi cacio e pepe

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I due gatti

CHICHIBIO

"I due Gatti": qui è nata la pizza gourmet... E non solo

di Chichibio

Lealtrenotizie

Avversari all'attacco di Pizzarotti

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

Fidenza

Bar «Spiga d'oro», due furti in quattro giorni

LEGA PRO

Il Parma vuole la qualificazione

PERSONAGGIO

Picelli, il «vecio dei Capannoni» e la storia del quartiere Cristo

LANGHIRANO

Motorini, proteste per l'«invasione»

Volontariato

Sorbolo piange Lina, l'angelo degli anziani

Traversetolo

Spunta un villaggio neolitico sotto il futuro Conad

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

COMO

False abilitazioni per autotrasportatori: un impiegato Parmalat fra i 12 arrestati

Coinvolti anche 73 autisti legati alla multinazionale. La Parmalat: "Sono collaboratori esterni, siamo parte lesa"

IL FATTO DEL GIORNO

I terroristi sono criminali paranoici ma noi siamo troppo deboli e divisi Video

CALCIO

Parma-Piacenza: ecco le modifiche alla viabilità. Vietata la vendita di alcolici

2commenti

Tg Parma

Cerca di rubare una bici: fermato in via Cavour da un agente fuori servizio Video

Inchiesta sanità

Interrogato De Luca, manager del colosso Angelini: "Ogni risposta è stata documentata" Video

Il manager è difeso da Giulia Bongiorno

CALCIO

Parma-Piacenza, contrattura per Lucarelli. Venduti più di 6mila biglietti

Problemi tecnici: posticipata la chiusura della prevendita per il settore Ospiti

San Leonardo

Ennesima rissa tra pusher

38commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La forza di saper dire "scusate, ho sbagliato"

di Michele Brambilla

4commenti

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

Napoli

Accoltella un compagno in classe per "provare la lama"

Manchester

Kamikaze al concerto: 22 morti e 12 dispersi. L'Isis rivendica Foto

3commenti

SOCIETA'

avvistamenti

"Flottiglia di Ufo nei cieli di San Marino": le foto

2commenti

salute

Morbillo, tre fratellini ricoverati ad Arezzo con loro mamma

3commenti

SPORT

CESENA

Nicky Hayden: la famiglia acconsente all'espianto degli organi

GENOVA

E' morto Stefano Farina, designatore degli arbitri di serie B

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancor più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare