-2°

10°

Spettacoli

Film recensioni - Drive

Film recensioni - Drive
1

di Filiberto Molossi

Lo capisci subito, perché è quello il momento in cui lo devi capire: dalla sequenza iniziale, fonda come la notte, quasi muta e bellissima come una promessa. Che c'è da fare quel che c'è da fare e non servono tante parole.  E' un bel soggetto questo Nicolas Winding Refn, danese coccolatissimo da Hollywood, 41 anni appena l'altro giorno, una saga (quella di «Pusher») che ne ha fatto un regista di culto: al grande cinema - quello dei cartonati ad altezza uomo -, arriva sgommando, su auto dai motori truccati,  bolidi carenati da eroi senza nome: non male per uno che  ha dato l'esame per la patente 8 volte senza mai superarlo...
Un po' Michael Mann (quei colori metallici, quel mood filosofico e impassibile nel camminare attraverso le contraddizioni del  genere) e un po' Tarantino (il regista a cui più spesso viene accostato), Refn - miglior regista di Cannes 2011 - gira con «Drive» un film implacabile e notturno segnato da un romanticismo singolare, una sorta di struggente nostalgia che sembra riguardare non solo quello che già successo ma anche  (e soprattutto) ciò che deve ancora accadere. Una sorta di sospensione, di parentesi graffa del sentimento, che fa del silenzio più denso il proprio linguaggio e del sangue il prezzo da pagare.
Forte di un protagonista immediatamente accattivante, un duro taciturno che sa schiacciare sul pedale ma non ha diritto a un nome e nemmeno a un passato o a un futuro, «Drive» racconta la parabola di uno stuntman che di notte  semina gli sbirri al volante di auto utilizzate per questa o quella rapina. Una vita a mille all'ora, eppure quasi monotona: fino a quando incontra la bella vicina di casa con figlioletto a carico. E decide di aiutare entrambi.
Inseguimenti spettacolari, uso narrativo della musica, movimenti lenti e ultra calibrati a giocare di contrasto al contesto a tratti adrenalinico: l'enfant sauvage Refn, che si affida per il ruolo imploso del protagonista al lanciatissimo Ryan Gosling (perfetto), dimostra di avere imparato la lezione del crime movie anni '70 restituendola con gli interessi agli americani. Splendido e affascinante per tutta la prima ora, «Drive» sbanda  nell'ultima parte, quando una stilizzata ultraviolenza prende un po' la mano al regista, quasi si sentisse in obbligo (coi suoi fans?) di lasciare nel suo noir techno e melò un marchio splatter. Il peccato veniale di un autore che sa benissimo quanto sia corta la miccia della bomba su cui siamo tutti seduti. 
Giudizio: 4/5
 
SCHEDA
REGIA: NICOLAS WINDING REFN
SCENEGGIATURA: HOSSEIN AMINI DAL LIBRO DI JAMES SALLIS
FOTOGRAFIA: NEWTON THOMAS SIGEL
 INTERPRETI: RYAN GOSLING, CAREY MULLIGAN, BRYAN CRANSTON, RON PERLMAN, ALBERT BROOKS
GENERE: NOIR/THRILLER
 Usa  2011, colore, 1h e 40' 
DOVE:  THE SPACE BARILLA CENTER, THE SPACE CINECITY

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • fidel51

    10 Ottobre @ 19.44

    Ho visto il film, e l'ho trovato stupendo, puro cinema sospeso veramente tra un non passato ed un non futuro. Peccato la violenza di alcune scene forse un po' troppo marcata. D'accordissimo con quel che scrive Molossi

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

rapper

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi

documentari

Oscar: il parmigiano Rosi agguanta la nomination con "Fuocammare"

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Sessanta cellulari in casa per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

carabineri

Sessanta cellulari per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

DELITTO DI NATALE

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

2commenti

radio parma

Pizzarotti: "Piazza della Pace, serve presidio fisso: ma non di militari" Video

20commenti

lega pro

Guccini arbitrerà il big match Venezia-Parma

Domenica ore 14.30 (Diretta su Tv Parma)

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

1commento

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

5commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

la bacheca

56 opportunità per chi cerca lavoro

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Progetto

Cento studenti mandano una sonda nello spazio

IL 29 AL REGIO

Niccolò Fabi: «Il disco della solitudine»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

gran bretagna

Brexit, la Corte dà torto al governo May: "Voti il Parlamento"

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di due donne e tre uomini: le vittime salgono a 14

SOCIETA'

video

La videocandidatura del "Pizza" è social-ironica

scuola

Ecco "Nubi", la app con la dieta bilanciata per i bimbi delle scuole Video

SPORT

tg parma

L'allenatore del Venezia Inzaghi: "Parma temibile"

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto