20°

36°

Spettacoli

Guè Pequeno e De Gregori al Fuori Orario

Guè Pequeno e De Gregori al Fuori Orario
Ricevi gratis le news
0

Un doppio concerto all’insegna del rap. Non rap qualsiasi, ma quello di qualità che «spacca». Ne è teatro stasera il circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico: alle ore 22.15 sale sul palco il giovane Fedez, lanciato dall’album «Penisola che non c’è», e alle 23 tocca a Guè Pequeno, membro dei Club Dogo, noto come Il Guercio, che porta sul palco il suo freschissimo disco «Il ragazzo d’oro», sospinto dal nuovo singolo-video «Ultimi giorni». L’ingresso è riservato ai soci Arci, con consumazione obbligatoria a 12 euro; alle 20 apertura del circolo, del punto ristoro (prenotazioni allo 0522-671970 o 346-6053342) e del buffet gratuito fino alle 21.15 in compagnia degli artisti; info www.arcifuori.it.
Guè Pequeno, colonna portante dei Club Dogo e della crew Dogo Gang, presenta dunque il suo album «Il ragazzo d’oro», uscito in giugno. Al secolo Cosimo Fini, trentenne milanese, Guè Pequeno è andato in onda nel marzo 2011 su Radio Deejay con il programma «Un giorno da cani», format televisivo in 4 puntate, dove, accanto a Jake La Furia, ha provato esperienze lavorative tramutandole in testi per canzoni rap, con Don Joe alla base. Pequeno e La Furia avevano già dato alle stampe il libro «La legge del cane» nel 2010.
Oltre alla discografia dei Dogo, Guè Pequeno nel 2005 ha pubblicato «Sound vol. 1» insieme al producer italo-angolano Deleterio Hashishinz. Nel 2006 è arrivata la collaborazione con Dj Harsh per «Fast life mixtape», che ha mostrato il lato più ruvido di Guè e ha consacrato il suo flow verso uno stile diverso, con il tono più «basso e scassato». Nel 2009 è uscito «Fast life mixtape vol. 2», la seconda parte del mixtape, e nel giugno 2011 è stata la volta del primo album da solista «Il ragazzo d’oro», con ospiti vari rapper italiani e i singoli trainanti «Giù il soffitto» e «Non lo spegnere Reloaded». Nel corso degli anni, Pequeno ha interagito con artisti della scena underground e non, tra cui Truceklan, J-Ax e Marracash.
Fedez, invece, si chiama Federico, ha 21 anni e nel 2011 ha pubblicato l’album «Penisola che non c’è», in download gratuito sul suo sito ufficiale, con 13 tracce di protesta su un mondo che decisamente non gli appartiene, a cominciare dalla politica italiana. Da notare, in particolare, il singolo apripista «Tutto il contrario».
Come in tutte le serate dei concerti, anche in questo venerdì i deejay dettano il ritmo nelle tre aree del Fuori Orario dalle ore 24: Dj Pipitone rock nell’area spettacoli, Dj Tano dance-house nell’area stazione e Dj Celu afro style nell’area binari.
È disponibile il Discobus, la linea pubblica notturna di autobus gestita dalla Provincia di Reggio Emilia per consentire ai giovani di divertirsi viaggiando in sicurezza ogni venerdì e sabato sera, dal territorio reggiano fino al centro di Parma, con fermata naturalmente anche al Fuori Orario. Il biglietto, acquistabile a bordo del Discobus a 2,50 euro per sera, verrà interamente scontato dal prezzo dell’ingresso nel circolo di Taneto.

Domani sarà la volta di De Gregori, per la terza data della sua nuova tournée nei maggiori club nazionali, il «Pubs and Clubs Tour»: un modo per recuperare un rapporto più diretto col suo pubblico, uno speciale concerto che lo vede accompagnato da sei musicisti e una violinista-vocalist. L’ingresso è riservato ai soci Arci, con biglietti esauriti e la possibilità di vedere il concerto in diretta audio/video nell’altra area del Fuori Orario (la sala stazione) con consumazione obbligatoria a 12 euro; alle ore 20 apertura del circolo, del punto ristoro (prenotazioni allo 0522-671970 o 346-6053342) e del buffet gratuito fino alle 21.15 (il concerto inizierà circa un'ora dopo) 
Per Francesco De Gregori si tratta di un graditissimo ritorno al Fuori Orario, dopo il memorabile concerto del 19 dicembre 2002, che non fu l’unico, perché anche negli anni seguenti il grande cantautore si ripresentò con lo stesso entusiasmo. Stavolta è reduce da un’interminabile sfilza di «sold out». Dopo il tour «Work in progress» in coppia con Lucio Dalla, uno spettacolo che per oltre un anno (tra il 2010 e il 2011) ha raccolto consensi in ogni angolo d’Italia, De Gregori non si è riposato, ma si è misurato con un tour estivo che lo ha visto riempire le piazze di festival come il «Traffic» di Torino e le manifestazioni di varie località e spazi (Segesta, Tindari, Dolomiti Val di Fassa...).
Dal 6 ottobre, per tutto l’autunno, l’artista romano ha scelto di suonare nei club e su piccoli palcoscenici davanti a poche centinaia di persone, con una ricerca di intimità, di calore e di condivisione ravvicinata di emozioni. In questo «Pubs and Clubs Tour» è affiancato dalla violinista e vocalist Elena Cirillo e da sei musicisti ormai fedeli da alcuni anni: Stefano Parenti alla batteria, Alessandro Arianti al pianoforte, Alessandro Valle al pedal steel guitar e alla chitarra, Lucio Bardi e Paolo Giovenchi alle chitarre e naturalmente Guido Guglielminetti, storico capobanda, al basso.
Ultimamente De Gregori è diventato più comunicativo, in particolare attraverso internet. Il suo tour è organizzato da F&P Group. E il perché della scelta dei club lo spiega lui stesso in maniera chiara e tutt’altro che ermetica: «Voglio andare in giro in quei posti dove passa la musica più viva, dove c’è un pubblico speciale, non addomesticato. Dopo tanti teatri, dopo un bagno di velluti rossi, sento il bisogno di una dimensione più “disordinata”».
Come in tutte le serate dei concerti, anche in questo sabato i dj set sono protagonisti delle tre aree del Fuori Orario a partire dalle 24: Dj Robby rock nell’area spettacoli, Dj Pini r’n’b-pop-house e dance nell’area stazione e Dj Pipitone italian style reggae e afro nell’area binari.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

AMICHEVOLE

Stasera il Parma affronta l'Empoli al Tardini

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti