Spettacoli

Battistoni: "Colgo il lato sensuale del Falstaff"

Battistoni: "Colgo il lato sensuale del Falstaff"
0

Lucia Brighenti

Aveva già detto che il «Falstaff» era la sua opera di Verdi prediletta, quando lo scorso aprile era a Parma per dirigere «Il barbiere di Siviglia». Ora Andrea Battistoni, primo direttore ospite del Teatro Regio, ribadisce il giudizio, dopo aver studiato accuratamente la partitura in vista del debutto al Festival Verdi, domani al Teatro Farnese. «Penso che 'Falstaff' sia la conferma definitiva, se ce n'era bisogno, della genialità di Verdi - afferma Battistoni -. Pochissimi compositori hanno avuto un percorso di crescita e di rinnovamento continuo come il suo. Verdi non si è mai accontentato dei risultati raggiunti né di aver creato la cifra del teatro italiano, ma ha sempre continuato a confrontarsi con il nuovo. “Falstaff” è un capolavoro assoluto in cui Verdi si riscatta, tra l’altro, nel linguaggio comico dopo l’insuccesso giovanile di “Un giorno di regno”». Con un cast formato da Ambrogio Maestri (Falstaff), Luca Salsi (Ford), Antonio Gandia (Fenton), Svetla Vassileva (Alice Ford), Barbara Bargnesi (Nannetta) e l’Orchestra e Coro del Teatro Regio, Battistoni si confronta ad appena 24 anni con un’opera tradizionalmente affrontata da direttori maturi: «punti di riferimento sono Toscanini e Giulini - spiega - eppure mi sono fatto guidare dal vero spirito di “Falstaff” che è un’opera molto meno crepuscolare di quanto può sembrare a una prima lettura. Verdi la scrisse ottantenne ma non traspare alcun segno di stanchezza o di depressione in questa musica. Lo spirito di Falstaff è quello di Verdi, uno spirito indomabile e pieno di energia travolgente e primordiale. E' ciò che mi ha colpito subito, ascoltando quest’opera, ed è il lato che mi piacerà mettere in luce dirigendola: il lato più sensuale, legato ai piaceri terreni, all’esaltazione delle grandi gioie della pancia, del vino, dell’amore. Solo all’inizio del terzo atto trapela la vera età di Falstaff e qui la tinta è necessariamente più scura». Dopo aver portato «Rigoletto» nella nuovissima Royal Opera House di Muscat, in Oman, qui a Parma Battistoni si confronta con un teatro che torna alla vita: «Si può dire che è il secondo teatro che inauguriamo in un mese. La sfida è la stessa dell’Oman: un’acustica mai testata, almeno in questo assetto. Ci siamo aperti la testa in due per trovare le soluzioni giuste: quella del Farnese è un’acustica molto abbondante, giusta per le voci ma che con un’orchestra grande come quella del “Falstaff” creava qualche problema. Mi pare però che le soluzioni trovate funzionino bene e l’intelligenza con cui il regista Medcalf ha creato l’ambientazione può conquistare tutti». Dopo aver debuttato il «Rigoletto» in forma concerto al Regio di Parma, lo scorso giugno, Battistoni lo ha diretto in forma scenica a Macerata e a Verona quest’estate: «Sono state entrambe esperienze magnifiche - racconta - specie il debutto all’Arena di Verona, la mia città, è stata un’emozione ricca di significato per me». La prossima sfida sarà a Valencia, dove dirigerà per la prima volta «Le nozze di Figaro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I 100 anni di Kirk Douglas

Youtube

I 100 anni di Kirk Douglas Video

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Il 10 giugno

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Parma 1913: D'Aversa per la panchina, Sensibile-Faggioni ballottaggio ds

LEGA PRO

D'Aversa per la panchina, ballottaggio Sensibile-Faggioni per il ds. E' questione di ore Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

4commenti

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

Anteprima Gazzetta

Terremoto: l'aiuto di Parma

Domani si parla anche di San Leonardo, di coca a Sorbolo, di un incredibile furto a un asilo

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

9commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

2commenti

Sorbolo

Addio a Roberta Petrolini, la voce della Cri

cantieri e eventi

Come cambia la viabilità a Parma in settimana 

Aemilia

I pm fanno appello contro il proscioglimento di Bernini

Il reato dell'ex assessore parmigiano era stato giudicato prescritto. Appello anche per il consigliere comunale di Reggio Emilia Pagliani.

prato

Sparita l'ultima lettera di Verdi: è giallo

1commento

Tg Parma

Verso il voto: primarie per Dall'Olio, nessuna alleanza per Alfieri

gazzareporter

Rifiuti e cartoni in Galleria Santa Croce Gallery

1commento

polizia

Lite al parco Falcone e Borsellino: recuperate tre bici rubate

5commenti

EMILIA ROMAGNA

Nuovi orari ferroviari sulle linee regionali dall’11 dicembre

tribunale

Botte e insulti alla moglie: due anni ad un 47enne romeno

Mezzani

300 grammi di cocaina scoperti dai carabinieri

Arrestato 32enne albanese

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

LETTERE AL DIRETTORE

Una piccola storia nobile

2commenti

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

PISA

Bimba di 6 anni muore soffocata da una spugna a scuola

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery