-2°

Spettacoli

Stephen Medcalf: "Un Falstaff molto elisabettiano per il Farnese"

Stephen Medcalf: "Un Falstaff molto elisabettiano per il Farnese"
Ricevi gratis le news
0

Elena Formica

Come stipare in questa "O" di legno pur solo gli elmi che tanto terrore sparsero per il cielo di Agincourt»? Con queste parole, nell’Enrico V, William Shakespeare cita - così vuole la tradizione - il famoso Globe, il teatro di legno a forma di «O» eretto a Londra nel 1599 e demolito, dopo le fiamme e la ricostruzione, nel 1642. Destino a volte glorioso, ma spesso precario, quello del legno che si fa teatro. «Alcuni sperduti rumori esterni, che vagano con uno smarrito raggio di sole, sono velati e tristi (...); se mai gli spiriti recitano commedie, essi recitano le loro in questo palcoscenico da fantasmi». Charles Dickens, in Pictures from Italy, così descriveva nel 1846 il Teatro Farnese di Parma, andato in rovina dopo lungo abbandono. La splendida «U» di legno progettata dall’Argenta all’inizio del Seicento era diventata un’inquietante platea di ombre. Poi altri disastri e il bombardamento del 1944. Con un restauro, fra il 1957 e il 1965, si salvò il salvabile. Dalla Londra elisabettiana alla Parma dei Farnese, goal del Festival Verdi su gran tiro di Shakespeare: questa sera, grazie a una vera messa in scena operistica, tornerà a nuova vita il Teatro Farnese. In programma l’ultima opera di Giuseppe Verdi - Falstaff - tre atti di puro genio ispirati a Le allegre comari di Windsor e all’Enrico IV (parti I e II) di William Shakespeare. «Falstaff è la più grande collaborazione mai esistita fra cultura inglese e cultura italiana», sentenzia quel gentleman risoluto che è Stephen Medcalf, passaporto britannico, regista di fama internazionale che a Parma aveva già lavorato in Manon Lescaut e Die Zauberflöte. Fantastica sul Farnese, obviously, Mister Medcalf. Sogna di allagarne la platea come nelle antiche naumachie e rappresentarvi l’Otello di Verdi. Intanto, però, deve sottilmente esercitare l’ingegno su Falstaff, annusando Shakespeare e odor di legno. «Siamo una squadra tutta inglese - spiega il regista -, con me lavorano Jamie Vartan per scene e costumi e Simon Corder per le luci. Non c'è niente, nell’allestimento di questo Falstaff al Farnese, che non fosse realizzabile anche nel teatro di 400 anni fa. Intendo dire che non abbiamo fatto nulla che non si potesse fare anche nel Seicento in un teatro come il Farnese, di pochi anni successivo al Globe; solo le luci costituiscono un elemento tecnologico attuale. Sicché è un Falstaff molto elisabettiano nella messa in scena, e credo pure molto shakespeariano nel considerare i nessi con le due parti dell’Enrico IV e con The merry wives of Windsor. Inoltre non mancano spunti derivati da Ser Giovanni Fiorentino, che del resto sono ben presenti anche nel libretto di Boito per Verdi». Nell’atmosfera di Windsor è immerso questo Falstaff: «Sì - conferma il regista -, ho voluto che si vedessero le case, le strade e il parco del mondo piccolo rappresentato da Windsor. Ho adottato soluzioni semplici e antiche, suggestive credo, comunque non di impianto realistico. Windsor è una comunità borghese, con caratteri borghesi: i protagonisti, a parte Falstaff, sono persone di mezza età, commercianti oppure donne con mariti noiosi e legati ai soldi. L’arrivo di Falstaff, una figura così tanto più grande di loro, rompe un equilibrio e crea eccitazione, specie fra le donne. Nel Falstaff verdiano si ravvisano i tratti psicologici del grande Falstaff dell’Enrico IV - dissoluto, mentitore, tracannatore, ma anche uomo di battaglia e assai prossimo agli affari della Corona - inseriti nella trama borghese delle "Merry wives". Ho quindi ideato uno spettacolo molto leggero, apparentemente semplice e con tempi rapidi: i cambi scena, ad esempio, non durano più di un minuto. E’ una regia fatta di dettagli, di ritmo, nella quale il personaggio di Falstaff emerge per la sua intelligenza, per la parola sagace, per l’autoconsapevolezza di essere il vero motore degli scherzi che gli altri credono di tendergli e che, invece, sono la burla stessa della loro vita. E’ un Falstaff anziano e un po' depresso, persino commovente. Ma un Falstaff autenticamente verdiano per spirito e umanità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

PARMA

Renzi: "Da noi proposte concrete, dagli altri invenzioni"

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

anteprima gazzetta

60 anni della legge Merlin, cosa è cambiato nella prostituzione (a Parma)

tg parma

Edicola in stazione ultimo giorno: domani saracinesca chiusa Video

METEO

Perturbazione in arrivo: previste piogge e neve fra collina e montagna

Sarà colpito prima il centro-sud, poi anche il nord Italia (Emilia-Romagna compresa)

gazzareporter

I cinghiali attraversano la strada a Tabiano Video

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

1commento

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

2commenti

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

parma

Lucarelli non molla: "Per la A ci proveremo fino alla fine"

1commento

parma calcio

Le pagelle in dialetto parmigiano Video

Iren

Parma-Venezia al Tardini, esposizione contenitori rifiuti sabato entro le 9: le vie coinvolte

PARMA

Il centro muore? Lettori uniti: "Servono incentivi e sicurezza"

Continua il dibattito fra i parmigiani

1commento

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

SOCIETA'

roma

Via vai di calvi in negozio: droga nascosta nei bigodini, arrestato parrucchiere

salute

Infertilità maschile, la prima causa è l'inquinamento

MOTORI

MOTORI

Mazda CX-5 subito amici: il Suv dal feeling immediato

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto