Spettacoli

Cantarelli: "Grande rispetto per l'addio di Ivano Fossati"

Cantarelli: "Grande rispetto per l'addio di Ivano Fossati"
0

Pierangelo Pettenati
Tra gli appassionati di musica, la notizia è esplosa inaspettata e fragorosa come una bomba: con l'album «Decadancing», uscito la settimana scorsa, Ivano Fossati lascia il mondo della discografia. Conoscendo la sua serietà, si è capito subito che non si trattava di una trovata pubblicitaria ma della semplice verità. Da oltre dieci anni al fianco del cantautore genovese (prima come musicista, poi come produttore dei dischi) c'è un parmigiano, come già ricordato in passato dalla «Gazzetta»: Pietro Cantarelli.
La collaborazione tra i due è iniziata con «La disciplina della terra», in cui Cantarelli suonava il piano. Poi il suo ruolo è cresciuto e a partire dal successivo «Lampo viaggiatore» (che conteneva splendide canzoni come «C'è tempo», «Pane e coraggio», «Il bacio sulla bocca» e «Io sono un uomo libero») è diventato arrangiatore dei concerti e produttore di tutti i dischi, compreso l'ultimo, nel quale suona la viola da gamba anche il parmigiano d'adozione Guido Ponzini. A Pietro abbiamo chiesto di questa decisione, che segna un momento importante e, per noi, inaspettato: «Segna un momento direi definitivo nella sua carriera - spioega Cantarelli - E’ una decisione che ha molto soppesato, come è solito fare per tutte le cose che lo riguardano, una decisione che ha meditato per due o tre anni».
Il che la rende irrevocabile, giusto?
«Chi lo conosce sa che Ivano non tornerà mai indietro. E’ una persona determinata e molto coerente con quello che fa e che dice, soprattutto se lo dichiara in pubblico. Non c'è pericolo che torni indietro. Purtroppo, perché quando penso a lui penso a un’utopia realizzata. Soprattutto dalla metà degli anni '90, da quando il sistema discografico ha iniziato a sgretolarsi, l’avvento della rete e della pirateria con tutti i danni che ha fatto. Con l’indipendenza granitica che si è guadagnato nella sua carriera ha continuato a fare il suo mestiere con impegno e qualità».
Voi quando l’avete saputo? Lo sospettavate?
«Ovviamente lo so da un po' di tempo, ma io stesso, come tutti, non me l’aspettavo. Ce l’ha detto verso la fine dei lavori del disco».
Adesso con quale spirito vi preparate al tour?
 «Sicuramente il tour si riempie di altri contenuti dal punto di vista emozionale, per noi collaboratori e per tutto il pubblico. Ci tengo a precisare però, che stiamo sempre parlando solo di un artista che ha deciso di lasciare le scene. Oggi come oggi non sono questi i problemi importanti, però visto che parliamo di musica, nell’ambito italiano questa è una notizia importante».
La prima data ufficiale, dopo l’anteprima di Milano, è - come già ricordato - al Teatro Regio di Parma il 22 novembre (prevendite già in corso, info Arci/Caos): è solo una coincidenza?
 «E' una piacevolissima coincidenza. Lavorando insieme, Ivano è venuto a Parma tantissime volte, ma ha un legame con la città di lunghissima data».
 Lavorare con Ivano Fossati era solo una delle tue attività musicali, ora come cambia il tuo lavoro?
«Continuerò a produrre dischi di altri artisti, a scrivere musica per la pubblicità (ho composto quella del Prosciutto di Parma), a scrivere canzoni. A produrre artisti emergenti, però pochi, solo quando incontro qualcuno che secondo me merita. Attualmente c'è un ragazzo di Palermo, Gaetano Civello. In questo momento è a Star Academy; non sarebbe il tipo adatto, ma giocoforza è lì perché senza passare dalla televisione, con la discografia ci sono poche strade percorribili. Tornando a Ivano Fossati, resta un grande dispiacere. Anche per il rapporto anche umano, ma quello rimarrà per sempre».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Una patente

Una patente di guida

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

anteprima gazzetta

Il caso di via D'Azeglio: "Il supermercato non deve chiudere" Video

Allarme povertà, la comunità di Sant'Egidio raddoppia il pranzo di Natale

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

tg parma

Abusi ripetuti su due bimbe, pedofilo condannato a 6 anni Video

Violenze nei confronti della cuginetta e di una nipote

1commento

roccabianca

Tamponamento e frontale sul ponte Verdi: due feriti, uno è grave Video

lega pro

Il Parma non si ferma: è già al lavoro per il Teramo Video

politica

Bilancio del Comune, Alfieri attacca: "Cittadini spremuti?"

"Ci hanno detto che eravamo pieni di debiti, tasse e tariffe dovevano essere al massimo. Ora compare un tesoretto di 138 milioni di euro?"

1commento

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

San Secondo

Addio a Gardelli, giocò nella Juve e nella Lazio

vigili del fuoco

Garage in fiamme a Sissa

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

2commenti

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

GUSTO

Parmigiano Reggiano, ecco perché è il “Re dei formaggi”

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Rugby

La partita delle Zebre anticipata alle 15

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

1commento

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti