-2°

Spettacoli

La Pegatina, Marco Travaglio e Isabella Ferrari al Fuori Orario

La Pegatina, Marco Travaglio e Isabella Ferrari al Fuori Orario
1

Ritmo, patchanka, energia e divertimento, direttamente dalla Spagna. È un punto di riferimento per la musica mestiza di Barcellona la band La Pegatina, che sta raccogliendo fans in tutta Europa e stasera approda al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico. Il concerto inizia alle ore 22.30, con ingresso riservato ai soci Arci e consumazione obbligatoria a 12 euro, e all’1 sfocia nella performance di Dj Pravda con il suo «balkan sound»; alle 20 apertura del circolo, del punto ristoro (prenotazioni allo 0522-671970 o 346-6053342) e del buffet gratuito fino alle 21.15 in compagnia dei musicisti; info www.arcifuori.it. Nell’area binari, poi, danza africana col gruppo Amfayda, formato da due danzatrici e due percussionisti, in collaborazione con Mas Que Tango di Parma.
È una novità assoluta, per il Fuori Orario, il concerto-bomba degli spagnoli La Pegatina, fautori di una patchanka irresistibile. Il loro terzo cd «Xapomelön», cui ha collaborato Manu Chao, è uscito in 7 Paesi nel 2011 e include addirittura 21 canzoni, con un mix di urban rumba e merengue, ranxera, cumbia e ska. L’affiatamento de La Pegatina deriva da più di 450 show in giro per l’Europa, come La Mercè, Lowlands, il Festival Mundial o Eurosonic in Olanda, Le Bout du Monde e Les Feux de l’Été in Francia e perfino il Festival d’Été a Québec in Canada. La canzone per Tv3 («Aquí es nadal i estic content») e i premi Enderrock come miglior band catalana di pop/rock e miglior sito internet, sono due nuovi esempi di questo successo. Senza contare gli oltre 60 mila fans su Facebook che seguono giorno per giorno La Pegatina.
La band ha trasformato in lavoro un divertimento basato su semplicità, onestà e... aria fresca, lasciando fuori tutti i pregiudizi e vivendo ogni momento nella sua pienezza. L’album «Xapomelön» parte da lontano e deve il nome a un mondo immaginario in cui la gente parla spagnolo, catalano, francese, basco e galiziano. Il disco arriva sulla scia dei due precedenti cd «Al Carrer!» del 2007 e «Via Mandarina» del 2009 ed è il risultato di un duro lavoro de La Pegatina fra i mesi di luglio 2010 e febbraio 2011. L’obiettivo (centrato) è che l’ispirazione del gruppo non ha limiti.
Se nei primi due cd il suono era caratterizzato da tromba e fisarmonica, nel terzo a farla da padrona è la batteria. «Muérdeme», «Jai eta dantza» e «Molta merda i massa teatre» sono canzoni che parlano della differente prospettiva di un mondo artistico, «Janoneva» dipinge la sorta di autocensura che subentra quando si crea un brano, «El cáliz de fuego» rappresenta l’ispirazione, «Chocholoco» e «Foxy&Billy» aggiungono un tocco sexy all’album, «Ajo y agua» e «Imagina» trattano di amicizia, «Busco» e «Si de nit» di amore, mentre «La voisine» e «Mari Carmen» sono pezzi comici. 

Domani, invece, la nota attrice Isabella Ferrari e l’altrettanto noto giornalista Marco Travaglio diventano un tutt’uno nel loro nuovo spettacolo teatrale «Anestesia totale», che prevede anche le musiche dal vivo di Valentino Corvino (viola, elettronica) e la regia di Stefania De Santis. Organizzato in collaborazione con Epoché ArtEventi, il recital inizia alle ore 21.30, con ingresso riservato ai soci Arci e biglietti a 18 euro; alle 20 apertura del circolo, del punto ristoro (prenotazioni allo 0522-671970 o 346-6053342) e del buffet gratuito fino alle 21.15 in compagnia degli artisti. «Il primo spettacolo (poco spettacolare) del dopo-B.», questo il sottotitolo di «Anestesia totale», mette a nudo il conformismo e l’incapacità degli italiani di indignarsi ancora di fronte ai fatti politici del nostro Paese. Marco Travaglio e Isabella Ferrari, impegnata a leggere alcune riflessioni di Indro Montanelli, offrono un valido antidoto contro i sintomi di questa anestesia pervasiva e un energico input per risvegliare la coscienza degli spettatori. Eh sì... un’autentica «Anestesia totale»: è come se l’espediente della sospensione dell’incredulità fosse stata pratica comune di vita e pensiero per un intero popolo. Solo a partire da questo paradosso sono pensabili quei 17 anni che separano l’allora (delle discese in campo e degli amari calici) dall’oggi del «finalmente è (quasi) finita».
Travaglio spiega così lo spettacolo: «Berlusconi non lo nomino mai. Cerco di capire il suo sistema, nel quale chi vince prende tutto, non governa ma comanda, sceglie i controllori, i giornalisti, che non devono porre domande... Descrivo come funziona la macchina della manipolazione. Ma accanto a questi momenti bui, che racconto io, ci sono sprazzi di luce affidati alla voce di Isabella Ferrari, che legge alcuni brani di Indro Montanelli e fa ascoltare la bellezza della sua prosa. Si sente cos’era il giornalismo, quando esisteva nella sua massima espressione».
Isabella Ferrari, al secolo Isabella Fogliazza, è nata a Ponte dell’Olio (Piacenza) il 31 marzo 1964 ed è stata lanciata dal film «Sapore di mare» nel 1982. Ha alimentato la propria popolarità con la fiction «Distretto di Polizia», prima e seconda serie, fino ad arrivare a successi cinematografici come «Caos calmo» con Nanni Moretti (2008). Marco Travaglio, vicedirettore de Il Fatto Quotidiano, è nato a Torino il 13 ottobre 1964 ed è stato voluto da Indro Montanelli sia a Il Giornale nel 1987 che a La Voce nel 1994. Poi, tanti libri con verità «scomode», «Annozero» in tv e molto altro.
Come in tutte le serate dei concerti, anche in questo sabato i dj set sono protagonisti delle tre aree del Fuori Orario a partire dalle 24: Dj Robby rock nell’area spettacoli, Dj Mr Roger commercial house-electro nell’area stazione (più il vocalist Leonardo Feltrin) e Dj Pipitone italian style reggae-afro nell’area binari.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • andrea dondi

    25 Ottobre @ 12.23

    I paladini dei progressisti idignati sempre pronti a spargere fiele e odio mentre sguazzano nei miliardi guadagnati solo insultando Berlusconi A lor signori della classe operaia non gliene frega niente !!!!! Chi ha salvato la Parmalat dallo sfascio e dai licenziamenti Prodi? NO!! IL MINISTRO MARZANO DEL GOVERNO BERLUSCONI !!!! E TERMINI IMERESE ? TRAVAGLIO CHI HA IMPEDITO LA CHIUSURA? BERSANI ? NO BERLUSCONI!!!!Andare a lavorare e imparare a recitare Ferrari !!!!! e Alitalia? Ed ora ci tirera' fuori anche da questo incubo attuale mentre voi lo insultate da anni ! Avete rotto i maroni !!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Scala: con l'inizio della "Butterfly" si placano le proteste

Lirica

Scala: con l'inizio della "Butterfly" si placano le proteste

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Presi spacciatori con la pistola

Foto d'archivio

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

3commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie. E arriva la replica dell'Ospedale

4commenti

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

6commenti

Anteprima Gazzetta

Truffe, ecco come difendersi Video

Un'inchiesta di due pagine sulle truffe più frequenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

Calcio

LegaPro: Pareggio del Bassano; Venezia primo

Guarda i risultati delle partite e la classifica aggiornata

Calestano

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

1commento

Incidente

E' ancora gravissimo il rugbista ventenne investito 

SONDAGGIO

La commessa più votata? E' Giorgia

2commenti

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

7commenti

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Alta Velocità

Italo aumenta i collegamenti di Parma con la stazione Mediopadana

3commenti

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

TRASPORTI

Nuovi autobus sulla linea 7. Più grandi e con il wi-fi

I dodici mezzi sono autosnodati, lunghi 18 metri e sono costati circa 3.5 milioni

Appennino

Schia: al via la stagione con una «valanga» di novità

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

12commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Sequestrate ville e auto a due famiglie rom

Varese

Per 11 anni abusa delle nipotine: nonno ai domiciliari

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Gazzareporter

Lavori in corso sul marciapiedi di viale Mariotti

Tg Parma

A Fidenza la pista di pattinaggio su ghiaccio più grande della provincia Video