22°

Spettacoli

La Pegatina, Marco Travaglio e Isabella Ferrari al Fuori Orario

La Pegatina, Marco Travaglio e Isabella Ferrari al Fuori Orario
Ricevi gratis le news
1

Ritmo, patchanka, energia e divertimento, direttamente dalla Spagna. È un punto di riferimento per la musica mestiza di Barcellona la band La Pegatina, che sta raccogliendo fans in tutta Europa e stasera approda al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico. Il concerto inizia alle ore 22.30, con ingresso riservato ai soci Arci e consumazione obbligatoria a 12 euro, e all’1 sfocia nella performance di Dj Pravda con il suo «balkan sound»; alle 20 apertura del circolo, del punto ristoro (prenotazioni allo 0522-671970 o 346-6053342) e del buffet gratuito fino alle 21.15 in compagnia dei musicisti; info www.arcifuori.it. Nell’area binari, poi, danza africana col gruppo Amfayda, formato da due danzatrici e due percussionisti, in collaborazione con Mas Que Tango di Parma.
È una novità assoluta, per il Fuori Orario, il concerto-bomba degli spagnoli La Pegatina, fautori di una patchanka irresistibile. Il loro terzo cd «Xapomelön», cui ha collaborato Manu Chao, è uscito in 7 Paesi nel 2011 e include addirittura 21 canzoni, con un mix di urban rumba e merengue, ranxera, cumbia e ska. L’affiatamento de La Pegatina deriva da più di 450 show in giro per l’Europa, come La Mercè, Lowlands, il Festival Mundial o Eurosonic in Olanda, Le Bout du Monde e Les Feux de l’Été in Francia e perfino il Festival d’Été a Québec in Canada. La canzone per Tv3 («Aquí es nadal i estic content») e i premi Enderrock come miglior band catalana di pop/rock e miglior sito internet, sono due nuovi esempi di questo successo. Senza contare gli oltre 60 mila fans su Facebook che seguono giorno per giorno La Pegatina.
La band ha trasformato in lavoro un divertimento basato su semplicità, onestà e... aria fresca, lasciando fuori tutti i pregiudizi e vivendo ogni momento nella sua pienezza. L’album «Xapomelön» parte da lontano e deve il nome a un mondo immaginario in cui la gente parla spagnolo, catalano, francese, basco e galiziano. Il disco arriva sulla scia dei due precedenti cd «Al Carrer!» del 2007 e «Via Mandarina» del 2009 ed è il risultato di un duro lavoro de La Pegatina fra i mesi di luglio 2010 e febbraio 2011. L’obiettivo (centrato) è che l’ispirazione del gruppo non ha limiti.
Se nei primi due cd il suono era caratterizzato da tromba e fisarmonica, nel terzo a farla da padrona è la batteria. «Muérdeme», «Jai eta dantza» e «Molta merda i massa teatre» sono canzoni che parlano della differente prospettiva di un mondo artistico, «Janoneva» dipinge la sorta di autocensura che subentra quando si crea un brano, «El cáliz de fuego» rappresenta l’ispirazione, «Chocholoco» e «Foxy&Billy» aggiungono un tocco sexy all’album, «Ajo y agua» e «Imagina» trattano di amicizia, «Busco» e «Si de nit» di amore, mentre «La voisine» e «Mari Carmen» sono pezzi comici. 

Domani, invece, la nota attrice Isabella Ferrari e l’altrettanto noto giornalista Marco Travaglio diventano un tutt’uno nel loro nuovo spettacolo teatrale «Anestesia totale», che prevede anche le musiche dal vivo di Valentino Corvino (viola, elettronica) e la regia di Stefania De Santis. Organizzato in collaborazione con Epoché ArtEventi, il recital inizia alle ore 21.30, con ingresso riservato ai soci Arci e biglietti a 18 euro; alle 20 apertura del circolo, del punto ristoro (prenotazioni allo 0522-671970 o 346-6053342) e del buffet gratuito fino alle 21.15 in compagnia degli artisti. «Il primo spettacolo (poco spettacolare) del dopo-B.», questo il sottotitolo di «Anestesia totale», mette a nudo il conformismo e l’incapacità degli italiani di indignarsi ancora di fronte ai fatti politici del nostro Paese. Marco Travaglio e Isabella Ferrari, impegnata a leggere alcune riflessioni di Indro Montanelli, offrono un valido antidoto contro i sintomi di questa anestesia pervasiva e un energico input per risvegliare la coscienza degli spettatori. Eh sì... un’autentica «Anestesia totale»: è come se l’espediente della sospensione dell’incredulità fosse stata pratica comune di vita e pensiero per un intero popolo. Solo a partire da questo paradosso sono pensabili quei 17 anni che separano l’allora (delle discese in campo e degli amari calici) dall’oggi del «finalmente è (quasi) finita».
Travaglio spiega così lo spettacolo: «Berlusconi non lo nomino mai. Cerco di capire il suo sistema, nel quale chi vince prende tutto, non governa ma comanda, sceglie i controllori, i giornalisti, che non devono porre domande... Descrivo come funziona la macchina della manipolazione. Ma accanto a questi momenti bui, che racconto io, ci sono sprazzi di luce affidati alla voce di Isabella Ferrari, che legge alcuni brani di Indro Montanelli e fa ascoltare la bellezza della sua prosa. Si sente cos’era il giornalismo, quando esisteva nella sua massima espressione».
Isabella Ferrari, al secolo Isabella Fogliazza, è nata a Ponte dell’Olio (Piacenza) il 31 marzo 1964 ed è stata lanciata dal film «Sapore di mare» nel 1982. Ha alimentato la propria popolarità con la fiction «Distretto di Polizia», prima e seconda serie, fino ad arrivare a successi cinematografici come «Caos calmo» con Nanni Moretti (2008). Marco Travaglio, vicedirettore de Il Fatto Quotidiano, è nato a Torino il 13 ottobre 1964 ed è stato voluto da Indro Montanelli sia a Il Giornale nel 1987 che a La Voce nel 1994. Poi, tanti libri con verità «scomode», «Annozero» in tv e molto altro.
Come in tutte le serate dei concerti, anche in questo sabato i dj set sono protagonisti delle tre aree del Fuori Orario a partire dalle 24: Dj Robby rock nell’area spettacoli, Dj Mr Roger commercial house-electro nell’area stazione (più il vocalist Leonardo Feltrin) e Dj Pipitone italian style reggae-afro nell’area binari.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • andrea dondi

    25 Ottobre @ 12.23

    I paladini dei progressisti idignati sempre pronti a spargere fiele e odio mentre sguazzano nei miliardi guadagnati solo insultando Berlusconi A lor signori della classe operaia non gliene frega niente !!!!! Chi ha salvato la Parmalat dallo sfascio e dai licenziamenti Prodi? NO!! IL MINISTRO MARZANO DEL GOVERNO BERLUSCONI !!!! E TERMINI IMERESE ? TRAVAGLIO CHI HA IMPEDITO LA CHIUSURA? BERSANI ? NO BERLUSCONI!!!!Andare a lavorare e imparare a recitare Ferrari !!!!! e Alitalia? Ed ora ci tirera' fuori anche da questo incubo attuale mentre voi lo insultate da anni ! Avete rotto i maroni !!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

22commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»