19°

Spettacoli

La firma Jazz di Gualazzi al Regio: "Con una sorpresa verdiana"

La firma Jazz di Gualazzi al Regio: "Con una sorpresa verdiana"
0

Il concerto di Raphael Gualazzi (organizzato dal Barezzi Live al Teatro Regio, domani alle 22. Info: 0521. 039393) rappresenta sicuramente il momento più «popular» della rassegna «Verdi and Jazz - Per amore e per sfida», riuscito cartellone innestato nelle proposte del Festival Verdi 2011.
 Trent'anni a novembre, il cantante e pianista di Urbino - baciato dal successo sanremese di «Follie d'amore» - è prodotto dalla Sugar, l'etichetta di Caterina Caselli
E' passato un anno da quando, nella scorsa edizione del Barezzi Live, ti sei esibito al Magnani di Fidenza col tuo gruppo: da allora il tuo successo è dilagato. Cosa è cambiato?
«Non è cambiato nulla se non la consapevolezza di aver iniziato a costruire un rapporto con il pubblico che spero porti a far conoscere ai più la musica che amo».
E com’è cambiato, se è cambiato, il mix tra la musica “tua” e i rifacimenti, le traduzioni dei grandi standard del passato?
«Tendo a rifarmi sempre alla grande tradizione del passato per poter sviluppare uno stile più originale che mi appartenga e mi rappresenti. Nel futuro immediato ho in mente di riproporre alcuni rifacimenti ma non voglio rovinare la sorpresa...».
Riesci ad intravvedere la fisionomia della tua musica «futura»?
«Costruisco la mia musica ogni giorno e spero che sarà sempre intellettualmente onesta».
 Qui a Parma ti esibirai con una vera e propria big band: cosa comporta nel tuo modo di suonare, e anche nel repertorio, rispetto ai recital solistici?
«Con una buona band hai la possibilità di amalgamare colori diversi e linee melodiche e ritmiche diverse, elabori da un tema di base e costruisci un edificio armonioso, mentre il recital solistico è il cuore del lavoro compositivo, un distillato e concentrato di idee musicali».
Ospite d’onore di questo tuo concerto sarà il sassofono di Francesco Cafiso: com’è stato il vostro incontro? Ritieni che avrà un seguito, magari anche discografico?
«Stimo molto Francesco Cafiso e sono onorato di collaborare con lui. Per il futuro lasceremo che siano la musica e il divertimento a decidere».
Il pianoforte degli anni ’20 e ’30 è stato un modello cui ti sei molto ispirato finora. La tua musica però si sta allargando, rispetto a quel riferimento. Quali sono le tue nuove fonti d’ispirazione?
 «Sono varie. Ascolto sia musica soul, blues e swing che funk, reggae, rock e ovviamente musica classica e lirica».
Lo scorso anno per il BarezziLive avevi portato una  elegantissima versione di «Questa o quella», dal Rigoletto di Verdi: cosa stai preparando per questa tuo nuovo incontro col pubblico del Barezzi Live?
«Come dicevo prima mi piace fare delle sorprese...»
Che tipo d’emozione provi a trovarti al Teatro Regio, un tempio pieno di storia, palcoscenico dove si sono esibiti i più grandi cantanti lirici?
«E' un onore e un momento di crescita e di acquisita consapevolezza del ruolo di musicista nella società». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

"Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro"

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

1commento

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

5commenti

collecchio

Lo strazio dell'addio a "Gio", sempre a fianco degli ultimi

arresti

Droga, in manette la banda-azienda con base a Parma: ai pusher 1500 euro al mese Foto

5commenti

tg parma

Fisco, 36 evasori totali scoperti nel 2016 dalla Finanza a Parma Video

1commento

San Leonardo

Quel «rito» del lancio di mini ovuli tra pusher

23commenti

TORRILE

Uccisero un uomo e schiacciarono il corpo con l'auto: condannata confermata 

MOBILE

Giovane rapinato al Postamat, arrestato lo Smilzo

2commenti

Parma

Ergastolano detenuto ma "non troppo" al Maggiore: il caso fa discutere Video

Il sindaco sbotta in Consiglio: Comune poco coinvolto nelle scelte sul carcere

6commenti

fallimento

Crac Parma Calcio: fissata l'udienza per i ricorsi di Ghirardi e Leonardi

EDITORIALE

La Turchia, l'Europa e l’arma demografica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano