11°

Spettacoli

Film recensioni - Una separazione

Film recensioni - Una separazione
Ricevi gratis le news
0

di Lara Ampollini

Cos’è giusto e cos’è sbagliato? In un paese governato dalla legge coranica niente dovrebbe essere più facile da stabilire. Invece l’Iran di cui ci dà un magnifico ritratto umano e morale il nuovo nome tra i grandi registi internazionali, Asghar Farhadi, è un Paese confuso, pieno di contraddizioni, scisso e dolente come i suoi protagonisti. Orso d’oro a Berlino e Orso d’argento corale per tutti i suoi interpreti, maschili e femminili, il film ha conquistato critici e pubblico, fedele com’è al realismo di stampo iraniano ma segnato da un ritmo crescente, dall’inseguirsi irruente di cause ed effetti, come quello di una biglia da flipper, tra tutti i personaggi: non si può fare a meno di seguirla nei suoi rimbalzi ma anche nella sua inevitabile discesa lungo il piano inclinato degli eventi. La fine del gioco è già nelle premesse, il film si apre con l’udienza di separazione di Nader e Simin (lei vuole emigrare all’estero, lui vuole rimanere per assistere il padre malato di Alzheimer) e si chiude con un’altra udienza in cui la loro figlia undicenne, Termeh, deve decidere con chi dei due stare. Eppure tra una scena e l’altra il film ci ha portato così dentro a quel gruppo di personaggi da renderci, come la bambina, lacerati dal dubbio. Le sue lacrime sono quelle di ogni essere umano di oggi, solo tra mille interessi contrastanti e nessuna certezza, neanche la più sacra, da condividere con gli altri. Non l’amore per i figli, occasione di divisione. Non la religione, come nel caso di Razieh, la badante assunta per il padre di Nader dopo la separazione, che, incinta, deve fare quel lavoro di nascosto dal marito ultraconservatore ma anche pieno di debiti. Non la giustizia, freddo arbitro delle umane vicende. Quando Razieh abbandona il vecchio e Nader la caccia di casa, il giudice dovrà stabilire se questa è la causa della perdita del bambino da parte di Razieh. La ricerca della verità non fa che far esplodere i motivi di separazione tra tutti i personaggi, ognuno con le sue sorde ragioni, ognuno con cieche buone intenzioni, alla fine ognuno barricato, da solo, nella “sua” verità. Scritto, recitato e girato splendidamente, il film segna l’evoluzione del cinema iraniano dei maestri precedenti (tra cui Panahi, condannato dal regime e a cui Farhadi ha espresso il suo appoggio): le azioni semplicissime, il realismo del quotidiano portano senza che ce ne accorgiamo nel labirinto dell’anima del personaggi. E della nostra.
Giudizio: 4/5
 
SCHEDA
REGIA:  ASGHAR FARHADI
SCENEGGIATURA:   ASGHAR FARHADI
FOTOGRAFIA: MAHMOUD KALARI
INTERPRETI:  PEYMAN MOADI, LEILA HATAMI, SAREH BAYAT, SARINA FARHADI, BABAK KARIMI
GENERE:  DRAMMATICO
Iran 2011, colore, 2 h e 03’
DOVE: ASTRA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

RIMINI

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

SPETTACOLI

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

IL VINO

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Non ce l'ha fatta la 71enne ucraina travolta in via Langhirano

PARMA

E' morta al Maggiore la 71enne ucraina travolta in via Langhirano Video

L'incidente è avvenuto il 2 gennaio

FATTO DEL GIORNO

Un anno dopo la morte di Filippo Ricotti, la Massese resta insicura: lettera della madre del 17enne

Ecco le anticipazioni del direttore della Gazzetta di Parma, Michele Brambilla

carabinieri

Razzia alla Salvo D'Acquisto: ladri costretti ad abbandonare l'auto rubata

1commento

tg parma

Contrabbando di petrolio dalla Calabria a Parma, 6 arresti Video

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», altri 8 medici indagati: sotto accusa anche Mutti e Caspani

2commenti

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

Una storia iniziata da bambino... Ecco la foto "storica" di Gazzola piccolo giocatore del Parma

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

4commenti

fiere

Cibus 2018 scalda i muscoli: attesi 80mila visitatori

A MEDESANO

Pioggia di lettere anonime a luci rosse

Il caso

«Io, musulmano, sono contro la chiusura delle "Luigine"»

2commenti

carabinieri

Capodanno rovinato: l'appartamento in affitto a Madonna di Campiglio era una truffa

LA BACHECA

Ecco 66 nuove offerte di lavoro

tg parma

Novità in casa Tep: arrivano tre nuovi autobus lunghi 10 e 12 metri Video

1commento

Gioco

Busseto, vinti 64mila euro al lotto

FIDENZA

Auto in fiamme nella notte: incendio doloso?

m5s

Cominciate le parlamentarie. Per Parma Ferraroni, Distante, D'Alessandro e...?

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

2commenti

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Incidente in una ditta: morti tre operai, uno è gravissimo

BERGAMO

Cade in una tomba: 74enne muore sul colpo

SPORT

calcio

Manuel Nocciolini va in prestito al Pordenone

GAZZAFUN

Ceresini o Pedraneschi: chi il miglior presidente?

SOCIETA'

Economia

Più ortofrutta confezionata per non pagare i sacchetti bio Video

1commento

gran bretagna

18enne italiana mette la verginità all'asta per poter studiare a Cambridge: offerto un milione

2commenti

MOTORI

DETROIT

Mercedes, ecco la nuova Classe G

IL TEST

Nissan X-Trail, i segreti del Suv che piace a tutti