21°

Spettacoli

Verdi "raccontato" agli americani: "Una passione così c'è solo a Parma"

Verdi "raccontato" agli americani: "Una passione così c'è solo a Parma"
Ricevi gratis le news
1

di Lucia Brighenti

«Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo» disse una volta Gandhi e Giuseppe Verdi, prima di lui, seguì questa filosofia, dando vita alle proprie idee con i fatti e con la sua arte.
 Ne è convinto August Ventura, giornalista e regista italo-americano che sta girando un documentario nelle Terre Verdiane. Lo sta facendo catturando non solo le immagini dei luoghi della cultura lirica (il Teatro Regio, il Teatro Farnese, la Casa Natale di Verdi a Roncole, Villa Verdi a Sant'Agata, Villa Pallavicino di Busseto e la sede della Provincia di Piacenza, dove Verdi fu consigliere provinciale) ma soprattutto dando voce a tutte quelle persone che lottano per tenere in vita la passione per il melodramma.
 «Sono stato al Festival Verdi più volte - dice Ventura, raccontando la genesi del documentario - e nel 2008, assistendo a una replica abbastanza contestata, fra gli urli dei 'buuu' e dei 'bis', mi sono reso conto di assistere a un fenomeno del tutto particolare. Dopo quella esperienza ogni mia visita in queste terre comporta un approfondimento non solo dei luoghi e dei suoni verdiani, ma soprattutto delle persone che si dedicano al Cigno di Busseto: loggionisti, palchisti, i soci del Club dei 27, le Verdissime, Parma Lirica, storici, professionisti e persone comuni. Sono loro che daranno carne e ossa a questo film, che spiegheranno perchè Verdi è così importante, perché va custodito e tramandato alle prossime generazioni. Questa passione per la musica esiste solo a Parma ma tanti mi dicono che anche qui è molto meno rispetto a cinquanta anni fa. Che rischio correte se lasciate andare questo patrimonio culturale? La modernità di Verdi è incredibile, basti pensare ai tanti popoli in tutto il mondo che stanno vivendo il loro momento «risorgimentale», cercando i valori della democrazia e dell’autonomia. Verdi dà voce a tutti questi fermenti e per questo va difeso dall’indifferenza. Viva Verdi!». 
Le riprese, effettuate da Ventura in collaborazione con una équipe di tecnici per la MaGa Production, casa produttrice di Roma, confluiranno in un documentario che verrà proiettato in America e non solo: «Per gli americani Verdi è il cuore pulsante del repertorio lirico italiano - racconta il regista - Per questo il documentario sarà portato in vari film festival statunitensi, ma è mia intenzione farlo vedere da qualche parte anche qui, a Parma, durante il prossimo Festival Verdi». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • George Malko

    04 Novembre @ 21.30

    Molto anni fa, ho passato tre mesi a Parma, girando un film per la televisione americana: "Ini Bocca Al Lupo." Non ho mai dimenticato Parma. O cara Parma!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Gestione rifiuti: bando da 44 milioni per 15 anni di affidamento del servizio

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

1commento

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

tg parma

Smog: ieri terzo giorno consecutivo con Pm10 alle stelle Video

1commento

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

4commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

salute

Un'équipe dell'Università di Parma studia la chirurgia mini-invasiva contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

7commenti

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

CRIMINALITA'

Delitti di 'Ndrangheta nel 1992 a a Reggio Emilia: tre arresti della polizia

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

3commenti

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»