Spettacoli

Ulver, tempo da lupi al Regio

Ulver, tempo da lupi al Regio
0

Marco Pipitone
I lupi stanno tornando, l’allarme è scattato alcuni giorni fa, mentre scendevano lentamente a valle, sospinti dal vento del nord. L’arrivo dalle nostre parti è previsto a novembre. Non agitatevi, gli Ulver (lupi in norvegese) in realtà sono una band di avant-garde metal che suonerà «nel salotto buono» della nostra città, sabato 12 novembre alle 21,30. Stiamo parlando del Teatro Regio naturalmente, il quale avrà il piacere e l’onore di ospitare il gruppo scandinavo. L'evento è organizzato da LiveAlivE di Alessandro Albertini, in collaborazione con Natura Dèi Teatri - Lenz Rifrazioni e assessorato alla Cultura del Comune di Parma.
Dopo Charles Aznavour e il duo Noto/Bargeld, la LiveAlivE prova dunque a stravolgere nuovamente, le consuetudini cittadine; il viatico per riuscirci è la band capitanata da Kristoffer «Garm» Rygg.
 Le «orme» lasciate in questi anni dagli Ulver si snodano dentro le trame di un gruppo fuori dalle logiche commerciali. Garm è «il capo branco» di una nobile famiglia: Jørn H. Sværen suona praticamente di tutto, chitarra, basso, tastiere, effetti e sintetizzatori. Tore Ylwizaker «duplica» le tastiere con i campionamenti, mentre Daniel O'Sullivan è alla chitarra e al basso. La lista però, è ancora lunga: Ole Alexander Halstensgård muove l’elettronica delle composizioni, Tomas Pettersen «pesta» alla batteria e infine - a corredo del tutto - ci sono le visualizzazioni di Kristin Bøyesen.
Si spranghino - a questo punto - le porte, si chiudano le finestre a morto. Le tradizioni musicali dei parmigiani stanno per essere messe a dura prova, poiché molto distanti da tutto ciò; almeno quanto gli esordi degli Ulver, datati 1994. Da quel momento il gruppo ha saputo canalizzare le proprie sperimentazioni in una discografia ricca e variegata. Così, il black metal degli esordi è solo l’inizio di un percorso tortuoso che compie le proprie evoluzioni attraverso le infinite variazioni della musica rock. Il manto scuro che avvolge gli inizi degli Ulver, si arricchisce molto presto delle gialle velature del folk. La congiunzione di due mondi così apparentemente distanti genera un suono che non ha nulla di rassicurante eppure - a tratti - illumina. La trilogia degli esordi è un testamento apocrifo nel quale attingere per scoprire la fede; magari dentro la purificazione di una catarsi.
Le «tracce» degli Ulver tornano nuovamente a farsi visibili nei territori sommersi dell’elettronica. I dischi successivi sono un connubio tra la musica industrial degli Einsturzende Neubauten, il suono oscuro dei Coil e le trame rarefatte degli Autechre. A conti fatti, il riverbero generato dal cambiamento, rimette in moto il branco, inerpicatosi tra le lande sterminate del suono sintetico: dark - post-rock - trip hop, in altre parole, «Il vangelo secondo Garm». Una rivoluzione pagana, capace di agitare la line-up della band, testimone - nel corso del tempo - di una profonda selezione naturale.
Ai giorni nostri gli Ulver mantengono inalterata la direzione intrapresa - come si diceva - scendendo a valle, sospinti dal vento del cambiamento, il quale soffia medesimo su Parma. Certo è che le note alle quali la nostra città è abituata restano molto distanti da raggiungere. Si confida nella volontà delle persone e nel desiderio dei cittadini di voler provare a credere che la musica, in città, sta veramente cambiando. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

14commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

Anga Parma

l calendario dei giovani imprenditori agricoli

Per raccogliere fondi a favore delle aziende agricole colpite dal terremoto nel Centro Italia

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti