10°

22°

Spettacoli

Ulver, tempo da lupi al Regio

Ulver, tempo da lupi al Regio
0

Marco Pipitone
I lupi stanno tornando, l’allarme è scattato alcuni giorni fa, mentre scendevano lentamente a valle, sospinti dal vento del nord. L’arrivo dalle nostre parti è previsto a novembre. Non agitatevi, gli Ulver (lupi in norvegese) in realtà sono una band di avant-garde metal che suonerà «nel salotto buono» della nostra città, sabato 12 novembre alle 21,30. Stiamo parlando del Teatro Regio naturalmente, il quale avrà il piacere e l’onore di ospitare il gruppo scandinavo. L'evento è organizzato da LiveAlivE di Alessandro Albertini, in collaborazione con Natura Dèi Teatri - Lenz Rifrazioni e assessorato alla Cultura del Comune di Parma.
Dopo Charles Aznavour e il duo Noto/Bargeld, la LiveAlivE prova dunque a stravolgere nuovamente, le consuetudini cittadine; il viatico per riuscirci è la band capitanata da Kristoffer «Garm» Rygg.
 Le «orme» lasciate in questi anni dagli Ulver si snodano dentro le trame di un gruppo fuori dalle logiche commerciali. Garm è «il capo branco» di una nobile famiglia: Jørn H. Sværen suona praticamente di tutto, chitarra, basso, tastiere, effetti e sintetizzatori. Tore Ylwizaker «duplica» le tastiere con i campionamenti, mentre Daniel O'Sullivan è alla chitarra e al basso. La lista però, è ancora lunga: Ole Alexander Halstensgård muove l’elettronica delle composizioni, Tomas Pettersen «pesta» alla batteria e infine - a corredo del tutto - ci sono le visualizzazioni di Kristin Bøyesen.
Si spranghino - a questo punto - le porte, si chiudano le finestre a morto. Le tradizioni musicali dei parmigiani stanno per essere messe a dura prova, poiché molto distanti da tutto ciò; almeno quanto gli esordi degli Ulver, datati 1994. Da quel momento il gruppo ha saputo canalizzare le proprie sperimentazioni in una discografia ricca e variegata. Così, il black metal degli esordi è solo l’inizio di un percorso tortuoso che compie le proprie evoluzioni attraverso le infinite variazioni della musica rock. Il manto scuro che avvolge gli inizi degli Ulver, si arricchisce molto presto delle gialle velature del folk. La congiunzione di due mondi così apparentemente distanti genera un suono che non ha nulla di rassicurante eppure - a tratti - illumina. La trilogia degli esordi è un testamento apocrifo nel quale attingere per scoprire la fede; magari dentro la purificazione di una catarsi.
Le «tracce» degli Ulver tornano nuovamente a farsi visibili nei territori sommersi dell’elettronica. I dischi successivi sono un connubio tra la musica industrial degli Einsturzende Neubauten, il suono oscuro dei Coil e le trame rarefatte degli Autechre. A conti fatti, il riverbero generato dal cambiamento, rimette in moto il branco, inerpicatosi tra le lande sterminate del suono sintetico: dark - post-rock - trip hop, in altre parole, «Il vangelo secondo Garm». Una rivoluzione pagana, capace di agitare la line-up della band, testimone - nel corso del tempo - di una profonda selezione naturale.
Ai giorni nostri gli Ulver mantengono inalterata la direzione intrapresa - come si diceva - scendendo a valle, sospinti dal vento del cambiamento, il quale soffia medesimo su Parma. Certo è che le note alle quali la nostra città è abituata restano molto distanti da raggiungere. Si confida nella volontà delle persone e nel desiderio dei cittadini di voler provare a credere che la musica, in città, sta veramente cambiando. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Consiglio

Il bilancio del Comune, Dall'Olio: "Multe per 13 milioni". Duro scontro Bosi-Nuzzo

Nel 2016 avanzo di 54 milioni. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

3commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

3commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

4commenti

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Parma

Coppini, sì del Consiglio all'iter per l'ampliamento della sede di strada Vallazza

La minoranza si divide fra astenuti e favorevoli

Gazzareporter

Strada Beneceto: raccolta... poco "differenziata"

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

1commento

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

3commenti

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

LEGA PRO

Via alla prevendita dei biglietti per il derby Parma-Reggiana

tg parma

1° Maggio: presentati gli appuntamenti di Cgil, Cisl e Uil. Manca il concertone.. Video

Università

I volti dei cadaveri diventavano maschere: libro e mostra sullo studioso Lorenzo Tenchini

In un volume la collezione ottocentesca dell’anatomico dell’Ateneo di Parma. E a ottobre al Palazzo del Governatore la mostra. “La Fabrica dei Corpi. Dall’anatomia alla robotica”

Parma

Finto dipendente dell'acquedotto truffò un'anziana: condannato a 8 mesi

L'uomo era riuscito a farsi aprire la porta di casa e a prendere gioielli in oro per un valore di circa 10mila euro. a una 80enne

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

Politica

Addio a Giorgio Guazzaloca: strappò il Comune di Bologna alla sinistra nel 1999

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport