14°

Spettacoli

Batte forte il cuore di Avati

Batte forte il cuore di Avati
0

dal nostro inviato Filiberto Molossi

Il cuore grande di Pupi Avati ha ritrovato il suo ritmo regolare. La paura è passata: escluso l'infarto,  quel malore che l'aveva fatto ricoverare d'urgenza in ospedale (colpa forse di una congestione da cibo avariato) non ha impedito al regista bolognese (assente all'incontro con la stampa) di accompagnare in passerella il suo ultimo film, storia di ragazze e di ragazzi degli anni '30, là dove il ricordo (quelli dei suoi nonni) diventa fiaba, in un'età dell'innocenza dove per il figlio del fattore con l'alito che sapeva di biancospino ci si poteva pure gettare dalla finestra. E restare «nuove», fino alla prima notte di nozze. Ottimista, con una cifra nostalgico-umoristica ispirata, «Il cuore grande delle ragazze», al Festival in concorso, è il più equilibrato tra gli ultimi film di Avati che, seppure fatichi a ritrovare il «tocco» dei successi degli anni '80, dimostra di essere a suo agio quando prova a rendere più dolce la memoria di una civiltà ancora contadina con lo zucchero di un realismo magico, dove antichi riti sfumano nelle curve morbide di un passato lontano anni luce dal violento cinismo dei giorni nostri. Sempre pronto a lanciarsi in qualche scommessa, questa volta Avati punta su Cesare Cremonini, professione cantante, promosso a protagonista: «Quando Pupi mi ha chiamato per propormi il film - racconta l'ex Lunapop (qui con la bici a sostituire la Vespa 50 Special) - pensavo fosse uno scherzo, anche se non è che facesse molto ridere... Poi ho realizzato che era davvero lui e volevo dirgli sì già al primo pronto. Fare fare questo film è stata un'occasione inaspettata che ho colto al volo. Se no l'avrei rimpianta tutta la vita. Di Pupi mi ha conquistato la  fanciullezza saggia: penso ci saranno tracce di questa esperienza anche nel mio prossimo disco». Nel film Cremonini è un donnaiolo impenitente che fa girare la testa a tutte le ragazze da marito: ma, complice una scappatella, viene lasciato in viaggio di nozze da quella che ha sposato. Una bella Micaela Ramazzotti che di dubbi in materia ne ha pochi: «Ammiro le donne che sanno sopportare il tradimento, è un vero talento. Ma per quanto mi riguarda, se mio marito (il regista Paolo Virzì, ndr) mi tradisce lo ammazzo!». Entusiasta del film - «non mi sono mai divertita tanto: eravamo come un gruppo di matti, sciagurati e clowneschi» -, l'attrice riempie di elogi Avati: «E' un grande burattinaio: noi siamo solo le marionette».
Se «Il cuore grande delle ragazze» era ovviamente il clou della giornata, non delude il resto del concorso: a cominciare da «Un cuento chino», film argentino in cui, letteralmente, piovono mucche... Bizzarro apologo sulla tolleranza, la convivenza civile e l'integrazione, la pellicola racconta il singolare incontro tra le solitudini uguali e differenti di due stranieri al mondo: un ferramenta che va a letto da troppo tempo alle 11 e passa il tempo a collezionare notizie bizzarre (come, appunto, quella di una mucca precipitata da un cargo aereo) e un giovane cinese arrivato in Argentina senza un soldo e senza sapere una parola di spagnolo. Ne viene fuori un piccolo film ben calibrato, una stravagante storia di amicizia dove la vita per un attimo smette di essere «un enorme controsenso». 
E' il racconto di un incontro particolare anche «Voyez come ils dansent» del francese Claude Miller, tra i nomi di punta del concorso: l'ex assistente di Godard segue nella neve le tracce del ricordo, prima procedendo per ellissi e poi abbandonando qualsiasi velleità di realismo per raccontare la vicenda di Lise che decide di incontrare Alex, la donna per cui il marito, poi scomparso, la abbandonò. Sospeso tra passato e presente, male di vivere e di sopravvivere, il film manca di sottotesto nell'affrontare un sentimento doppio, ma ha una sua sensualità. E una Maya Sansa (Alex) che stupisce nel passare con disinvoltura dall'inglese al francese: permettendosi pure di canticchiare un'hit di Dido. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

1commento

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

13commenti

Lealtrenotizie

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

2commenti

vigili

Sicurezza e giovani, Noè: "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

1commento

processo aemilia

Traffico di yacht e gruppi russi: quegli incontri a Parma della 'ndrangheta Tg Parma

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

il caso

Legionella, domani nuovo incontro pubblico alla Don Milani

1commento

Salute

Studio Efsa: 25mila morti all'anno in Europa per la resistenza dei batteri agli antibiotici

L'Italia è fra i Paesi più a rischio

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

11commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

1commento

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

7commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

Civitavecchia

Donna sparisce su una nave da crociera: fermato il marito

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

LA RIO in pillole

Nuova Kia Rio, lancio sabato 25: da 10.900 euro

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv