19°

29°

Spettacoli

Casino Royale e tributo agli Ac/Dc al Fuori Orario

Ricevi gratis le news
0

Da 24 anni fanno parte della storia musicale italiana: i Casino Royale sbarcano venerdì 4 novembre al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico, portando dal vivo i loro hit e il recente album di inediti «Io e la mia Ombra», lanciato dall’omonimo singolo e dal nuovissimo singolo e video «Ogni uomo una radio», a cinque anni dal precedente cd «Reale». Il concerto inizia alle 22.30 con ingresso riservato ai soci Arci e biglietti a 12 euro; alle 20 apertura del circolo, del punto ristoro (prenotazioni allo 0522-671970 o 346-6053342) e del buffet gratuito fino alle 21.15 in compagnia della band; info www.arcifuori.it.
Così lo scrittore Gianni Miraglia (autore del romanzo non conformista «Six pack»), che da tempo collabora con i Casino Royale, descrive il loro nuovo lavoro: «Io e la mia Ombra, musica che parla di vita nascosta dietro le altrui esistenze, la speranza e le paure, siamo tutti io e la mia ombra, isolati dove non arrivano rumori, abitudini e telefonate. Solitudine che riguarda la massa e la città base che costringe, quella Milano Italia che trascina i milioni nei dubbi che cercano di notte, tutti di nuovo chiusi in case senza identità apparenti, si parla di un uomo che come una radio emette il meglio e il peggio, di sentirsi giovani come il domani e poi il crollo».
I Casino Royale si sono formati a Milano nel 1987 dall’incontro di vari musicisti, tra i quali Giuliano Palma e il batterista Ferdinando Masi. Il nome è stato preso a prestito dal primo libro di Ian Fleming, ideatore della saga di James Bond. Autori di un percorso musicale sempre in evoluzione, partito dai primi lavori («Soul of ska», «Jungle Jubilee» e «Ten golden guns») orientati allo ska e al reggae e con testi in inglese. Dopo anni di pausa forzata, dovuta a problemi contrattuali, i Casino Royale hanno pubblicato nel 1993 il disco «Dainamaita», con sonorità diverse, passando al cantato in italiano e a contaminazioni con hip hop, dub e un rock di matrice black. Quindi si sono succeduti gli album «Sempre più vicini» nel 1995, «1996: Adesso!» (live) nel 1996, «CRX» nel 1997, la raccolta «Best Casino Royale» nel 2002, il maxi singolo «Protect me» nel 2003, «Reale» nel 2006, la sua dub version «Not in the face» nel 2007, la raccolta «Royale rockers: the reggae sessions» nel 2008 e infine «Io e la mia Ombra» nel 2011. Sempre quest’anno, i Casino Royale hanno partecipato agli «Mtv Days 2011» e al corteo del decennale del G8 a Genova. Come in tutte le serate dei concerti, anche in questo venerdì i deejay dettano il ritmo nelle tre aree del Fuori Orario dalle ore 24: Dj Pipitone rock nell’area spettacoli, Dj Tano dance-house nell’area stazione e Dj Celu afro style nell’area binari. È disponibile il Discobus, la linea pubblica notturna di autobus gestita dalla Provincia di Reggio Emilia per consentire ai giovani di divertirsi viaggiando in sicurezza ogni venerdì e sabato sera, dal territorio reggiano fino al centro di Parma, con fermata naturalmente anche al Fuori Orario. Il biglietto, acquistabile a bordo del Discobus a 2,50 euro per sera, verrà interamente scontato dal prezzo dell’ingresso nel circolo di Taneto. Per i tragitti aggiornati e ulteriori informazioni, www.arcifuori.it.

 Sabato 5 novembre al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico la serata assume le tinte hard rock-metal con il «Tributo agli AC/DC» dei Riff Raff, omaggio ufficiale alla mitica band australiana, sotto la guida del cantante Edo Arlenghi, mentre nell’area stazione imperversa il vocalist Leonardo Feltrin. Il concerto dei Riff Raff inizia alle ore 22.30, preceduto alle 20.45 dalla diretta su maxischermo del posticipo di calcio di Serie A: ingresso riservato ai soci Arci e consumazione obbligatoria a 12 euro; alle 20 apertura del circolo, del punto ristoro (prenotazioni allo 0522-671970 o 346-6053342) e del buffet gratuito fino alle 21.15 in compagnia degli artisti; info www.arcifuori.it.  I Riff Raff, nome desunto da uno dei brani più famosi degli AC/DC, diventato un hit negli anni ’70, arrivano da Milano e sono nati nel 1997 da un’idea di Luigi Schiavone, storico chitarrista di Enrico Ruggeri. Accanto alla voce di Edo Arlenghi, leader indiscusso della band fin dagli inizi, figurano attualmente le chitarre di Walter Caliaro e Mauro Palermo, il basso di Fortu «Tony» Saccà e la batteria di Ramon Rossi. Nel tempo sono stati molteplici i cambiamenti di formazione, con il comune denominatore della grande passione nei confronti dei cinque rockers australiani. I Riff Raff propongono i classici degli AC/DC, da «High voltage», album d’esordio del febbraio 1975, sino ai brani eseguiti alla maniera del live «If you want blood (you’ve got it)» e «Highway to hell», passando per «Back in black», «The razor’s edge», «Ball breaker», senza dimenticare «For those about to rock». L’energia sprigionata dalla band milanese è tale che alcune recensioni dei loro concerti dicono: «Se chiudo gli occhi, posso sentire esattamente gli AC/DC». Gli AC/DC si sono costituiti a Sydney nel 1973 e i loro album hanno venduto oltre 200 milioni di copie nel mondo, di cui più di 71 milioni nei soli Stati Uniti. Sono considerati di rilevanza fondamentale nel panorama rock: l’emittente televisiva VH1 li ha classificati al quarto posto fra i maggiori artisti nella storia dell’hard rock. Secondo la Riaa, «Back in black» è il secondo album più venduto di tutti i tempi (50 milioni di copie in tutto il mondo), dopo «Thriller» di Michael Jackson. Gli AC/DC suonano sostanzialmente un hard rock-heavy metal fortemente influenzato dal blues-rock e dal rock’n’roll e nel 2003 sono entrati nella Rock and Roll Hall of Fame. Come in tutte le serate dei concerti, anche in questo sabato i dj set sono protagonisti delle tre aree del Fuori Orario a partire dalle 24: Dj Robby rock nell’area spettacoli, Mr Roger Dj commercial house & electro nell’area stazione e Dj Pipitone italian style reggae afro nell’area binari.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Protesta

«Cittadella abbandonata»

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

7commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

NAPOLI

In codice rosso aspetta 4 ore: muore 23enne

3commenti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

1commento

SPORT

il personaggio

«Chicco» Taverna l'ex rugbista che doma le onde

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

SOCIETA'

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

SOS ANIMALI

Ritrovati a Bargone due cuccioli abbandonati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti