Spettacoli

Il mondo del pop in passerella. Comanda sempre Lady Gaga

Il mondo del pop in passerella. Comanda sempre Lady Gaga
Ricevi gratis le news
0

Paride Sannelli
Lady Gaga   pigliatutto agli European Music Awards 2011, universalmente noti anche con l'acronimo Ema. Ieri sera nel ventre in tumulto della Odyssey Arena di Belfast l’eroina di «Born this way» ha fatto man bassa di riconoscimenti, incamerando quattro delle sei statuette a cui era nominata. A farne le spese è stata soprattutto Adele, rimasta senza nemmeno un Award nonostante le tre nomination. Katy Perry, quattro candidature, è ripartita dalla capitale dell’Ulster con un premio su quattro. Meglio che niente anche se la vittoria per il «best live» suona paradossale, viste le sue limitate capacità di interprete e la prova non proprio memorabile offerta in diretta durante l’edizione dello scorso anno alla Puerta de Alcalà a Madrid.
 Ma così ha deciso il popolo di Mtv che, oltre a premiare miss Germanotta come miglior artista femminile e personaggio più amato dai fans, più la sua «Born thi way» come miglior canzone e miglior video, ha portato al trionfare pure il diciassettenne Justin Bieber (miglior artista maschile e miglior artista pop), i 30 Seconds to Mars (miglior gruppo alternative e miglior performer per Mtv), Bruno Mars (miglior talento emergente e miglior rivelazione), Eminem (miglior artista hip-hop), i Linkin’ Park (miglior proposta rock). Alla sua seconda edizione, il Global Icon sollevato lo scorso anno da Bon Jovi è andato a premiare quest’anno l’epopea dei Queen (a pochi giorni dal ventennale della scomparsa di Freddy Mercury), che hanno chiuso la maratona dall’Odyssey Arena con una collezione di loro successi da far tremare i polsi, passando da «The show must go on» a «We will rock you» a «We are the champions» con la rivelazione di American Idol Adam Lambert al microfono.
 Alla boy band coreana BigBang la prima edizione del «Best Worlwide» il premio intercontinentale che più di qualsiasi altro elemento mette a nudo le ambizioni planetarie di una manifestazione che oggi entra in mezzo miliardo di case con un bacino potenziale di un miliardo e duecentomila telespettatori.
Condotta dalla 19enne Selena Gomez e segnata dalle esibizioni del suo acclamatissimo fidanzatino Justin Bieber, dei Coldplay, del dee jay David Guetta, della stessa Lady Gaga, di Bruno Mars, del duo electro-pop LMFAO (acronimo internet di “Laughing My Fucking Ass Out” che letteralmente significa “ridere a crepapelle col mio fottuto sedere scoperto”; saranno ai Magazzini Generali di Milano il 23 gennaio), questa diciottesima edizione degli Ema ha vissuto pure su un paio di collegamenti esterni con Jason Derulo e gli Snow Patrol (in scena ai giardini del Municipio), e dei Red Hot Chili Peppers, in concerto nella storica Ulster Hall, teatro in passato pure degli show di Beatles e Led Zeppelin. In apertura di serata Chris Martin e compagni hanno festeggiato il quinto album dei Coldplay appena usicto («Mylo Xyloto») tra le reminiscenze pop-gaeliche di «Every teardrops is a waterfall», mentre Lady Gaga s’è trasformata in una specie di venusiana per inseguire le suggestioni di «Marry the night» in una siderale cornice stellare.
 Tre ospiti per il dee jay e mega produttore David Guetta, catapultato tra i laser, le sfere stroboscopiche, i maxischermi, ballerini con tutine color carne e i giochi di luce dell’Odyssey assieme a  Ludacris, Taio Cruz e l’inglesina Jessie J. La stessa Jessie J, al secolo Jessica Ellen Cornish, nel suo set ha ricordato Amy Winehouse, mentre per non farsi mancare proprio nulla la padrona di casa Selena Gomez ha rispolverato la sua «Hit the lights» accompagnata dagli irrinunciabili The Scene.
Fra i premiatori di questa edizione, personaggi eccellenti del disco, del set, del ring e delle passerelle come Katy Perry, la voce degli Evanescence Amy Lee, i Foo Fighters, l’attrice Hayden Panettiere e l’eroe di «Supercar» David Hasslhoff, il wrestler irlandese Sheamus, le top model Bar Rafaeli e Irina Shayk. Insomma, il trionfo del pop: e l’anno prossimo si cambia, puntando forse ad Est. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

PIENA

Enza in piena: evacuazioni in corso a Casaltone e Lentigione Foto

emergenza

La Parma esonda a Colorno: l'acqua raggiunge il cortile della Reggia Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

IL CASO

Collecchio dichiara guerra al gioco d'azzardo

LUTTO

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

La storia

«Il mio viaggio da incubo sull'Intercitynotte»

San Prospero

«I lupi? Ci fanno più paura i ladri nelle case»

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

SEMBRA IERI

Una "pennellata" di teatro con Maurizio Schiaretti (1993)

allarme maltempo

L'Enza e il Taro fanno paura: vertice notturno. Sorbolo, ponte chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

5commenti

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

COREA DEL NORD

Pyongyang prepara la guerra batteriologica?

manhattan

Esplosione a New York: "Bombardano il mio Paese (Bangladesh) volevo vendetta" Mappa - Foto - Il momento dell'esplosione

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS