-5°

Spettacoli

Il Teatro al Parco è "Zona Franca"

Il Teatro al Parco è "Zona Franca"
0

Prima «Il piccolo principe» letto da due interpreti di spicco del cinema e della scena italiana. Poi «Pollicino» riletto liberamente nel riallestimento de «L’orco sconfitto ovvero il sapere del più piccolo», diretto da Letizia Quintavalla. Dal racconto di formazione divenuto testo-icona del XX secolo tradotto in tutto il mondo (scritto da un outsider di genio, l’aristocratico e aviatore francese Antoine de Saint-Exupéry, morto misteriosamente in volo durante la seconda guerra mondiale), alla fiaba iniziatica per eccellenza, la favola seicentesca di Charles Perrault, storia di straordinario coraggio e intelligenza con cui un bambino salva la vita a se stesso e ai suoi fratelli e garantisce un futuro prospero alla sua famiglia.
Il festival internazionale «Zona Franca» inizia al Teatro al Parco sabato e domenica  con due capolavori assoluti della letteratura per l’infanzia, trasferiti sulla scena con un diverso approccio e rivolti a pubblici diversi. «Il piccolo principe» va in scena sabato sera per un pubblico adulto, come concomitante inauguarazione della rassegna “Proposte di teatro contemporaneo”; «L’orco sconfitto» la domenica pomeriggio, nell’ambito del cartellone di “Proposte di teatro per adulti e bambini insieme”.
«Ecco il mio segreto. E’ molto semplice: non si vede bene che con il cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi». E’ uno dei lampi di comprensione dell’animo umano che illuminano il racconto di Saint-Exupéry, ed è nel segno di questo segreto prezioso che Sonia Bergamasco e Fabrizio Gifuni invitano lo spettatore/lettore a condividere con loro il viaggio del «Piccolo principe», fatto di incontri fantastici, misteri e oscurità, disseminati in questa fiaba iniziatica che è al tempo stesso un racconto di formazione e un trattatello filosofico.  «Abbiamo costruito il testo di Saint-Exupéry - come una partitura vocale anche perché ci sembra che con una storia come Il piccolo principe solo la lettura possa lasciare libera l’immaginazione dello spettatore. Ci saranno pochi oggetti, tra cui un’altalena luminosa, dove sto io», ha dichiarato Sonia Bergamasco, che sarà il Piccolo Principe, il serpente e la rosa. Gifuni farà gli altri personaggi, in modo un po’ speciale. «Sonia aveva letto questo libro, io no - ha raccontato l’attore romano - Da adulto, mi pare un rompicapo, un codice cifrato, dove quello che leggi è poco rispetto a quello che c’è sotto. Una chiave d’accesso mi sono sembrate le voci  a cui ho dato identità a me familiari: il geografo è il regista Orazio Costa, il re è l’artista greco Theo Terzopoulos».
«L’orco sconfitto ovvero il sapere del più piccolo» traduce teatralmente il potentissimo rito di iniziazione contenuto nel Pollicino di Perrault in una sorta di piccolo ‘rapimento’. Tre bambini scelti tra il pubblico vivono in prima persona le prove di intuito e di coraggio richieste al protagonista e ai suoi fratelli.  Nuovo interprete di questo riallestimento è Teodoro Bonci Del Bene, unico attore italiano laureato al Teatro d’Arte di Mosca fondato da Stanislavskij, teatro con cui ha partecipato a cinque produzioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

4commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

11commenti

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

2commenti

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Tg Parma

Alfieri: "Parma deve tornare ad essere la nostra casa"

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

MODENA

Donna di 53 anni trovata mummificata in casa a Modena

si scava ancora

Rigopiano: si cercano tracce dei cellulari, è corsa contro il tempo

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto