-2°

Spettacoli

Il cervello? La parte più sexy del corpo

Il cervello? La parte più sexy del corpo
0

 Valeria Ottolenghi

Un’unica domanda infine dal pubblico, per chiedere chiarimenti e conferma per quell'affermazione di Jan Fabre «The brain is the most sexy part of the body», che il geniale multiforme artista belga ha naturalmente ribadito: fondamentale l’immaginazione, il cervello luogo di assorbimento e rielaborazione degli infiniti stimoli che provengono dall’esterno, motivazione e pungolo di ogni azione/ reazione. Importante questo anche per il lavoro sulla scena: «i danzatori, gli attori devono imparare a muoversi in forma viva, percettiva, il corpo, il cervello, la memoria fisica ed emotiva, tutto contemporaneamente in gioco». E Giacomo Rizzolatti ha confermato l’importanza delle notizie che arrivano dal corpo in una dialettica continuamente interattiva con il cervello. Al centro dell’incontro - realizzato dal Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Parma a Teatro Due, «Tra arte e neuroscienze. Jan Fabre in dialogo con Giacomo Rizzolatti», in inglese senza traduzione simultanea per volontà dei due relatori - la produzione artistica di Jan Fabre, alcuni filmati dedicati in particolare a «Anthropology of a Planet» (2007), «From the Feet to the Brain» (2009), fino a «Pietas», installazione presentata all’ultima Biennale di Venezia, un percorso di sculture ispirate proprio alle ricerche di Rizzolatti. 
E' stato lo stesso Rizzolatti - figura di fama internazionale, sua la scoperta dei neuroni a specchio, svelando le forme dell’empatia, il cervello pronto a fare esperienze anche solo osservando l’altro, «partecipando» a quanto osserva - a presentare Jan Fabre, figura poliedrica di artista, ricordando mostre e spettacoli, il legame con le radici fiamminghe, la sua attenzione speciale al corpo umano, al cervello. Nato da questo interesse comune l’incontro a Teatro Due, tra i molti quesiti il valore dell’imitazione nell’arte. Belle le immagini, lucido il commento tornando i temi della fragilità umana, il sentimento della morte. «I piedi, Il sesso, La pancia, Il cuore e Il cervello»: l’ultima tappa delle cinque stanze di «From the Feet to the Brain» è una sorta di campo di battaglia dove lo stesso artista pare stia penetrando, semplice lillipuziano, dentro una testa gigantesca. Affascinante l’illustrazione della «Pietas» a Venezia: «Qui il visitatore deve avere il tempo per entrare nell’atmosfera del luogo, scivolare leggeri sul pavimento dorato, osservare quei cervelli di marmo colmi di simboli ed elementi naturali», fino alla scultura che richiama la Pietà michelangiolesca, con lo scheletro, simbolo di morte, che tiene sulle ginocchia lo stesso artista. Poco quindi il tempo per il confronto teorico tra i due relatori, sciolte battute sulla bellezza, la creatività, la differente forza d’immedesimazione per arte classica e contemporanea, il valore della componente culturale, la relazione tra istinto, intuizione e intelligenza, la maggiore libertà della musica... Un vivo ascolto tra il folto pubblico: argomento di grande interesse i neuroni a specchio, con nuovi percorsi di ricerca anche nel campo dell’arte. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

13commenti

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

sanguinaro

Via Emilia, tamponamento a catena: ci sono feriti (lievi) e code

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

7commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

fino al 23 febbraio

Al via le iscrizioni per la Maratona delle Terre verdiane

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Una marea rosa contro Trump invade le città americane Video

Libia

Tripoli: autobomba vicino all'ambasciata italiana

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto