Spettacoli

Michela Lucenti: "Woyzeck, un'umanità sghemba"

Michela Lucenti: "Woyzeck, un'umanità sghemba"
0

Valentina Bonelli

Per Balletto Civile le prove di una nuova creazione sono proficue fino all’ultimo istante: lo spiega Michela Lucenti, anima della compagnia, alla vigilia del debutto di «Woyzeck», in scena al Teatro Due, da sabato 19 novembre al 4 dicembre (info tel. 0521.230242).
«Ho scelto di partire dal testo di Büchner perché questa e altre sue opere mi hanno sempre dato una grande sensazione di libertà, l’impressione di una forza esistenziale e filosofica. Perché questo sottotitolo, "Ricavato dal vuoto"? Volevo una pièce senza orpelli, immersa nel vuoto: solo i corpi dei performers a confronto con le meravigliose parole di Büchner. Partiamo da noi stessi per arrivare ai personaggi». 
In scena 11 interpreti della compagnia nomade benché da quasi sei anni radicata al Teatro Due, che di recente è arrivata a contare ben 16 elementi. Ad essi - performer in senso completo e non solo danzatori - è affidata la scrittura fisica ideata da Michela Lucenti, che così la racconta. «Parte dalla lettura del testo, che mi ha dato suggestioni per il lavoro sui corpi, sul loro peso. Questa volta, pensando a un’umanità sghemba, ho creato in parallelo una coreografia instabile, non in equilibrio. Un po' come le scene di Büchner, che si sa, non vennero ordinate dall’autore». Il testo si ascolta nella nuova traduzione di Alessandro Berti - già componente di Balletto Civile, non nuovo a tradurre Büchner - anche se la regia ha scelto di manipolarlo e frammentarlo con decisione. La musica invece è firmata da Mauro Montalbetti. «È un compositore giovane, di grande talento, con una formazione classica, che ha composto una partitura per pianoforte molto complessa, con qualche incursione contemporanea, per esempio con il suono di una radiolina». Nessuna scena e costumi quotidiani completano il quadro di questo «Woyzeck».
 Intanto la compagnia si prepara a presentare al Teatro Due anche la sua più recente creazione «Il sacro della primavera», dal 26 novembre al 4 dicembre. Una pièce che ha vinto il premio «Roma danza» e che attualmente è molto richiesta sia in Italia che all’estero. «In scena siamo in 16 questa volta, sulla partitura di Stravinskij in una registrazione da lui stesso diretta, ma con inserti di canzoni dei RadioHead e di musica hip-hop, sulla quale ho ideato un lavoro sui corpi furioso. Abbiamo affrontato questo mito dell’avanguardia musicale e coreografica nel modo più irriverente - spiega la coreografa-regista - perché per noi l’assunto è che l’Eletta sacrificata non sia una fanciulla, ma un’intera generazione: la nostra. Vogliamo provare, con urgenza, a non essere calpestati». 
Con qualche possibilità di riscatto? «Assolutamente sì» chiosa Michela Lucenti, facendosi interprete dei più agguerriti tra i suoi coetanei.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il "balletto" del ghiaccio di Montreal

doctor web

Montreal, ecco cosa succede se la strada si può solo... pattinare Video

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

NOSTRE INIZIATIVE

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Incornato da un toro: grave allevatore

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

3commenti

tribunale

Sparò all'amico in via Europa: condannato a 6 anni

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

27commenti

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

4commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

tg parma

Festival Verdi: a rischio il finanziamento Video

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio

Da venerdì 9 dicembre a domenica 8 gennaio tornano le iniziative del Cinefotoclub

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

2commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

torino

Sale sulle scale mobili della metro. Ma col Suv Foto

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

CURIOSITA'

viaggi

Madrid coi bambini: 8 buone ragioni per partire Foto

tg parma

All'Annunziata 40 presepi in mostra da tutta Italia Video