16°

Spettacoli

Michela Lucenti: "Woyzeck, un'umanità sghemba"

Michela Lucenti: "Woyzeck, un'umanità sghemba"
0

Valentina Bonelli

Per Balletto Civile le prove di una nuova creazione sono proficue fino all’ultimo istante: lo spiega Michela Lucenti, anima della compagnia, alla vigilia del debutto di «Woyzeck», in scena al Teatro Due, da sabato 19 novembre al 4 dicembre (info tel. 0521.230242).
«Ho scelto di partire dal testo di Büchner perché questa e altre sue opere mi hanno sempre dato una grande sensazione di libertà, l’impressione di una forza esistenziale e filosofica. Perché questo sottotitolo, "Ricavato dal vuoto"? Volevo una pièce senza orpelli, immersa nel vuoto: solo i corpi dei performers a confronto con le meravigliose parole di Büchner. Partiamo da noi stessi per arrivare ai personaggi». 
In scena 11 interpreti della compagnia nomade benché da quasi sei anni radicata al Teatro Due, che di recente è arrivata a contare ben 16 elementi. Ad essi - performer in senso completo e non solo danzatori - è affidata la scrittura fisica ideata da Michela Lucenti, che così la racconta. «Parte dalla lettura del testo, che mi ha dato suggestioni per il lavoro sui corpi, sul loro peso. Questa volta, pensando a un’umanità sghemba, ho creato in parallelo una coreografia instabile, non in equilibrio. Un po' come le scene di Büchner, che si sa, non vennero ordinate dall’autore». Il testo si ascolta nella nuova traduzione di Alessandro Berti - già componente di Balletto Civile, non nuovo a tradurre Büchner - anche se la regia ha scelto di manipolarlo e frammentarlo con decisione. La musica invece è firmata da Mauro Montalbetti. «È un compositore giovane, di grande talento, con una formazione classica, che ha composto una partitura per pianoforte molto complessa, con qualche incursione contemporanea, per esempio con il suono di una radiolina». Nessuna scena e costumi quotidiani completano il quadro di questo «Woyzeck».
 Intanto la compagnia si prepara a presentare al Teatro Due anche la sua più recente creazione «Il sacro della primavera», dal 26 novembre al 4 dicembre. Una pièce che ha vinto il premio «Roma danza» e che attualmente è molto richiesta sia in Italia che all’estero. «In scena siamo in 16 questa volta, sulla partitura di Stravinskij in una registrazione da lui stesso diretta, ma con inserti di canzoni dei RadioHead e di musica hip-hop, sulla quale ho ideato un lavoro sui corpi furioso. Abbiamo affrontato questo mito dell’avanguardia musicale e coreografica nel modo più irriverente - spiega la coreografa-regista - perché per noi l’assunto è che l’Eletta sacrificata non sia una fanciulla, ma un’intera generazione: la nostra. Vogliamo provare, con urgenza, a non essere calpestati». 
Con qualche possibilità di riscatto? «Assolutamente sì» chiosa Michela Lucenti, facendosi interprete dei più agguerriti tra i suoi coetanei.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

L'attore posta video dopo l'infarto: "Pericolo passato"

salvato

Lopez, il video dopo l'infarto, dopo la paura: "Tutto passato"

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

nas

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

10commenti

Parma

Spacciatore arrestato dai carabinieri dopo sei anni di "lavoro"

Accertate almeno 750 cessioni di eroina dal 2011: in cella 36enne tunisino

9commenti

polizia municipale

Passante aggredito da un pitbull in zona stazione

5commenti

Corniglio

Lupo morto avvelenato

12commenti

TORRILE

San Polo, rubano un'auto e la «riportano» distrutta

Degrado

Gli spacciatori ora assediano Piazzale Dalla Chiesa

22commenti

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

LEGA PRO

Il Parma riparte dal poker di Gubbio

Parma

Il nuovo volto della diocesi: 56 maxi parrocchie per unire i fedeli 

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

24commenti

foto dei lettori

Materassi, mobili, elettrodomestici abbandonati in via Nello Brambilla Foto

tg parma

Giuseppe Buttarelli ce l'ha fatta: da Colorno a Fontanellato contro la Sla Video

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno fino a venerdì

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

2commenti

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Rimini

Cadavere nel trolley: non è la cinese scomparsa in crociera. La vittima è morta di stenti

frosinone

Difende la fidanzata, massacrato di botte: muore 20enne 

3commenti

SOCIETA'

Tecnologia

Samsung "spegne" definitivamente il Galaxy Note 7

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017