-4°

Spettacoli

Dente, l'anima del giullare che piace

0

Giulia Viviani
«Venendo al Fuori Orario mi sono sentito come Marty McFly in Ritorno al futuro». Al circolo di Taneto il fidentino Dente c’è stato più volte, come tutti i ragazzi della zona, ma trovarsi sul palco forte di una carriera in ascesa, dev’essere un’altra cosa. Il concerto di venerdì, arrivato a poco più di un mese dall’uscita dell’ultimo album «Io tra di noi», si è aperto con l’esibizione di Roberto Dell’Era, bassista degli Afterhours che da poco ha intrapreso parallelamente la carriera solista debuttando con «Colonna sonora originale», album dalle atmosfere sixties, pescate da sonorità british che Dell’Era ha fatto proprie nel periodo in cui ha vissuto a Londra. Una voce che coccola la sua, anche quando sfora nel falsetto, e singoli già conosciuti e apprezzati come «La meraviglia» e «Ami lei o ami me?» sono gli ingredienti di un disco che potrebbe far conoscere Dell’Era al grande pubblico, aldilà della sua fama come parte degli Afterhours. Scaldata la platea del Fuori Orario, puntuale sale sul palco Giuseppe Peveri, in arte Dente, che va dritto al sodo dell’ultimo album aprendo con «Piccolo destino ridicolo» e «La settimana enigmatica», per poi fare un passo indietro con «Quel mazzolino», «Incubo» e «A me piace lei», contenute ne «L’amore non è bello», il disco della svolta (almeno in quanto a notorietà) del 2009. Ancora un salto nel passato e spuntano «Le cose che contano», «Non c’è due senza te», e perle ancora poco conosciute come «La cena di addio» o «Stella», entrambe del 2007. Ma Dente sul palco ama giocare, esattamente come con le parole dei suoi testi ed ecco che tra una canzone e l’altra spunta l’anima del giullare che si diverte a prendere in giro il pubblico, a fare il verso all’accento parmigiano (che per un fidentino non è cosa difficile), e a giocare a nascondino prima di rientrare sul palco per il finale con «Vieni a vivere», forse fra le canzoni più tenere scritte dal cantautore. Fiumi d’inchiostro si sono scritti su Dente: su quella presunta somiglianza con un po’ tutti i grandi cantautori italiani, sulla sua particolare scrittura e sull’immaginario che ne è alla base. La realtà è che cercare di descrivere un fenomeno come quello cui ha dato vita il cantautore può essere superfluo: le sue canzoni emozionano perché le storie che raccontano sono le storie di tutti. E questo è sicuramente sufficiente a spiegarne il successo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

terzo furto

Ladri e vandali in azione a "La Bula" che chiede aiuto Video

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

3commenti

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

sisma e gelo

Catastrofe nel Centro Italia: Parma in prima linea nei soccorsi Video

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: gli indiani superano i romeni Video

I dati del primo semestre 2016: inviati 24,5 milioni nel mondo dal Parmense

2commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INGV

Le onde sismiche della scossa 5.5 nel Centro Italia Video

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

SOCIETA'

futuro

L'auto volante diventa realtà, prototipo entro il 2017

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta