18°

28°

Spettacoli

Fossati, poesia nell'addio

Fossati, poesia nell'addio
0

Pierangelo Pettenati

Il «Decadancing tour» di Ivano Fossati sarà per tutti il «tour dell’addio» con il quale l’autore e cantante genovese abbandona l’attività discografica. La partenza di questo giro di saluti è stata ieri sera nel nostro Teatro Regio: davanti a uno dei pilastri della cosiddetta «scuola genovese» nonché della canzone italiana, il pubblico parmigiano si è stretto attorno con un’emozione insolita. Per la prima volta, infatti, c'era la piena consapevolezza di assistere a qualcosa che non si sarebbe ripetuto; non il suo primo concerto a Parma ma l’ultimo. Come disse il tastierista parmigiano Pietro Cantarelli (da anni suo primo collaboratore): «Stiamo semplicemente parlando di un cantante che ha annunciato il suo ritiro. I veri problemi sono ben altri». Verissimo. Però Fossati è uno dei pochi a lavorare ancora con la stessa passione di un maestro artigiano innamorato del proprio mestiere, e per chi ama la musica questo non è poco. Presto, però, le emozioni dell’addio si sono mescolate con le emozioni della musica; e forse non è un caso che Fossati abbia iniziato questo suo ultimo viaggio con la parole di chi torna a casa dopo un lungo viaggio, quelle del «Milione» di Marco Polo, che introducono la vecchia «Viaggiatori d’occidente» (da «Ventilazione», dell’84), seguita dalla canzone che dà il titolo allo stesso album. Quindi i primi saluti: «C'è stata un’anteprima, ma questo tour, mi auguro felicemente faticoso, parte questa sera. Qualcuno avrà sentito dire che è il mio ultimo tour. Lo confermo, ma per queste due ore fate come me, non pensateci». «La decadenza» salta ai giorni nostri, mantendendo un bel piglio deciso, poi una sorpresa dedicata solo per Parma: «Quello che manca al mondo», cantata con il Coro delle Voci Bianche della Corale Verdi (diretto da Beniamina Carretta) a sottolineare lo stretto legame con Parma (rafforzato da Guido Ponzini che sul disco ha suonato la viola da gamba). Con «Stella benigna» (da Macramé, 1997) il discorso musicale ha iniziato a farsi più ricco e più elegante: bouzouki, violoncello, fisarmonica e flauto suonato da lui stesso. «Lindbergh» l’ha suonata da solo, al piano, ed è stata commovente così come la successiva «Mio fratello che guardi il mondo». E’ questa profondità di pensiero e di composizione, slegata dalla consuetudine e al tempo stesso facile e italianissima ad aver sempre segnato la differenza tra Fossati e gli altri. E mancherà molto non poterla più assaporare dal vivo. Il suono diretto, quasi rock ma non ruvido, tutto chitarre e batteria di «Ho sognato una strada» e «Cara democrazia» ha chiuso la prima parte in cui ha mostrato tutta la sua gamma musicale. Poi, un’attualissima «La crisi» (del 1979!) ha aperto la seconda parte. Non sarebbe giusto soffermarsi sulle canzoni mancanti dalla scaletta: in oltre trent'anni di carriera ha scritto (per sé o per altri) talmente tante canzoni che sarebbe impossibile suonarle tutte; così, nel lungo concerto ha mescolato vecchio e nuovo, raggiungendo il sublime con una memorabile «L'orologio americano» e tenendo per la fine alcuni dei pezzi più amati: «La pianta del tè», «Il bacio sulla bocca», «La costruzione di un amore», «Una notte in Italia». Se mai ce ne fosse stato bisogno, Fossati ha dimostrato d’aver ancora tanto da dire, ma quando il sipario si è chiuso è stato chiaro che qualunque cosa riserverà il futuro, non sarà quanto ascoltato finora. Ma sarà comunque bellissima.
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Qual è il regalo perfetto per la maturità?

PGN

Qual è il regalo perfetto per la maturità?

Lealtrenotizie

Ragazzo a terra, è gravissimo

In viale Vittoria

Ragazzo a terra, è gravissimo

2commenti

gazzareporter

Acqua nella Parma (finalmente)

Lutto

L'ultima lezione di Angela

IL CASO

Gara per il trasporto pubblico, inchiesta per turbativa d'asta

1commento

curiosità

Spazzino 2.0: per la pilotta arriva il drone Video

Intervista

Papageorgiou: «Lascio il lavoro per la musica»

FIDENZA

Tiro a segno, l'ex presidente condannato a versare 183.893 euro di risarcimento

Futuro vicesindaco

Bosi: «Saremo più vicini ai cittadini»

MERCATO

La «decima» di Lucarelli

Documentario

L'Antelami torna in Duomo

polizia municipale

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

Multato anche un uomo disteso sulla panchina

16commenti

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

4commenti

polizia

Arancia meccanica in un kebabbaro (con rapina) di piazzale della stazione: presi due giovani

3commenti

L'allerta

Il maltempo flagella il Centro Nord: allagamenti e trombe d'aria

L'Italia divisa in due. Sbalzo di 20 gradi tra la Valle d'Aosta e la Sicilia

Il caso

Ancora vandali in Battistero, emergenza baby gang Video

4commenti

Politica

Nuova giunta, il rebus dell'assessore all'Ambiente Video

Primo Consiglio tra 15 e 20 luglio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

10commenti

ITALIA/MONDO

omicidio

Italiano ucciso a Londra: la coinquilina (arrestata ieri) accusata di omicidio

chiesa

Il cardinale Pell incriminato per pedofilia. "Rifiuto le accuse, torno in Australia a difendermi"

SOCIETA'

auto

Il "bullo" della Porsche sfida la Tesla: finale a sorpresa

1commento

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat