-1°

Spettacoli

"Le Rane", il valore della lezione di Aristofane

"Le Rane", il valore della lezione di Aristofane
Ricevi gratis le news
0

 Cristina Pedretti

Era il 405 avanti Cristo quando il grande commediografo Aristofane propose al pubblico ateniese la sua «Le Rane»: la città e, con essa, l’intera società attraversavano un periodo di forte crisi su tutti i fronti (sociale, morale, politico ed economico). Tempi difficili e incerti, insomma, che l’autore greco decise di analizzare col distintivo spirito tagliente e ironico, sommamente comico, unito però a una profonda riflessione sulla società e i valori dell’epoca. L’unico modo per salvare una città, secondo Aristofane, era salvare il suo teatro: far rivivere la cultura, ricordare a tutti quei valori morali che la progressiva corruzione dei costumi aveva offuscato. Nel 2011 (dopo Cristo) il collettivo storico degli attori/autori del Teatro Due – formato da Roberto Abbati, Paolo Bocelli, Cristina Cattellani, Laura Cleri, Gigi Dall’Aglio, Luca Nucera, Tania Rocchetta e Marcello Vazzoler - si accosta al testo aristofaneo con l’intento di mantenerne lo spirito originale: «Noi non forziamo l’autore a parlare dei nostri tempi» sostiene Gigi Dall’Aglio «è quello che l’autore ha scritto che tocca la nostra situazione attuale. Usiamo la nostra sensibilità, la nostra contemporaneità, per fare quell’Aristofane. È palese che tutti i princìpi della nostra cultura (dall’arte, alla filosofia, alla scienza e all’etica) derivino da quelli della Grecia Classica, e la scelta di affrontare il tema di una civiltà che passa dall’essere esemplare a una crescente decadenza non è casuale». Nella commedia c’è l’ulteriore riflessione su quale tipo di cultura sia giusto riportare in auge: quella «conservatrice» di Eschilo, aulico e severo costruttore di miti edificanti, o quella «progressista» di Euripide, sconveniente quanto attento indagatore del reale? «Noi troviamo la soluzione valida per la nostra attualità» sorride Dall’Aglio, «del resto, un Aristofane senza sorprese per il pubblico, non sarebbe Aristofane». Da domani al 4 dicembre, dunque, torniamo a teatro per salvare il teatro. E magari salvarci. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5