Spettacoli

Tenera, stanca e malinconica: la Morte s'aggira per Parma

Tenera, stanca e malinconica: la Morte s'aggira per Parma
0

 Una figura incappucciata che s’aggira lenta per il Parco Ducale, tirandosi dietro lo strascico del suo lungo abito nero. È la morte la protagonista dell’ultimo cortometraggio di Francesco Barilli, «Il cavaliere errante», presentato giovedì in anteprima al Cinema D’Azeglio, in un appuntamento organizzato dal Centro cinema Lino Ventura, davanti a un folto pubblico. Un film sui generis, con tanto della visionarietà di Barilli: un lavoro che sa attingere dalla pittura e dal gotico cinematografico pur non essendo né horror né gotico. 

Girato a Parma e provincia
Grottesco e surreale, piuttosto, e insieme malinconico. Tutto girato a Parma e provincia, con l’attenzione del documentarista che Barilli non ha mai perso e con tanti apporti locali (ci sono anche i Burattini dei Ferrari), il film è stato realizzato con il patrocinio di Comune di Parma, Provincia di Parma, Cedacri e Comuni di Collecchio, Colorno e Fontanellato.
I complimenti di Romero
«È un film sulla morte, ma non un horror: è un lavoro di riflessione fatto passando attraverso alcuni dei punti più belli di Parma e provincia. Al festival di Trieste, dov’ero presidente di giuria, ho avuto un bellissimo complimento da George A. Romero, che mi ha chiesto: “Come hai fatto a rendere la morte così tenera e dolce?”. Questo film è la dimostrazione del fatto che volendo si possono realizzare cose diverse, e internazionali: è inutile a Parma continuare a fare le cose per noi», ha detto il regista parmigiano nell’incontro col pubblico che ha preceduto la proiezione, condotto dal critico della «Gazzetta» Filiberto Molossi. 
«Avrei voluto fare questo corto con gli studenti della scuola di documentaristica che non si è mai aperta e che per me rimane un grande rammarico: per questo l’ho dedicato agli studenti che non ho mai avuto», ha aggiunto Barilli. Accanto a lui, Michele Guerra dell’Università di Parma e il compositore delle musiche Riccardo Joshua Moretti.
«Francesco è un narratore eccezionale, quando parla ha la capacità di farti vedere ciò che ti sta raccontando proprio come se fosse un film - ha osservato Guerra -. Già quando ho visto il primo montato de «Il cavaliere errante», pur diverso da quello definitivo, sono rimasto stupito per la qualità altissima del lavoro. Mi sono molto divertito a seguire il set: vedere la morte che gira per Parma è davvero qualcosa di unico». 
Le musiche di Moretti
Suggestive, e perfette nella loro aderenza all’atmosfera della storia, le musiche di Moretti: «Stare accanto a Francesco – ha spiegato il compositore - è veramente vedere quello che poi metterà in pellicola. Per me è stato un lavoro piacevolissimo, anche perché lui ha ben chiaro in testa ciò che non vuole e te lo dice subito. E' stato un connubio molto felice». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Sanzionata una signora 78enne che non poteva portare fuori la spazzatura e si è affidata a un vicino

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

7commenti

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

16 dicembre

Valter Mainetti professore ad honorem dell'Università di Parma

Il conferimento alle ore 11 nell’Aula Magna dell’Ateneo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

MILANO

Cadavere di donna avvolto in cellophane in cava dismessa

Cambridge

Trovata morta ricercatrice italiana: cause naturali

SOCIETA'

youtube

"Esplora Parma", il nuovo video di Giulio Cantadori

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

calcio e tragedia

L'omaggio agli "angeli-campioni": Coppa sudamericana alla Chapecoense

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)