-5°

Spettacoli

Una favola moderna al servizio della dignità

Una favola moderna al servizio della dignità
0

Filiberto Molossi

Per mantenersi ha fatto il postino e il lavapiatti (e il critico cinematografico, che è una professione meno seria delle prime due...), non sopporta perdersi in chiacchiere e giura di avere diretto metà dei suoi film da ubriaco e l'altra metà da sobrio, ma che nessuno può notare la differenza... E' un burbero nordico che ama la bottiglia e non ride mai, Aki Kaurismaki: ma gli vogliamo bene per un sacco di ragioni. Ad esempio, perché ha un cuore d'oro. Tanto che davanti al nuovo sbarco in Normandia (quello dei clandestini...) lascia che la solidarietà faccia miracoli. Almeno al cinema.
 E' un film pieno di grazia e di ironia, una moderna fiaba chapliniana che rivendica un suo, per nulla fasullo o patinato, incanto, «Miracolo a Le Havre», l'ultimo film del 57enne regista finlandese. Autore anarchico e sensibile di un cinema fuori dal tempo ma dentro la realtà che ora mette al servizio dell'emergenza immigrati: affrontando uno dei temi più caldi del presente con la forza silenziosa di una commedia drammatica che alla rigidità delle istituzioni oppone una strenua e indomabile (oltre che commovente) fiducia nell'uomo.
Al porto di Le Havre - cittadina francese da dove molti italiani si imbarcarono nel secolo scorso per l'America -, viene scoperto un container, destinato a Londra, pieno di immigrati africani: i poliziotti li accolgono col mitra in pugno, ma un ragazzino riesce a fuggire. Troverà aiuto in un anziano e signorile lustrascarpe, in apprensione per la moglie malata... Fedele al suo stile stralunato e antirealistico, volutamente esplicito nel rivelare la finzione del meccanismo, Kaurismaki dirige un racconto morale (e non, attenzione, moralistico) lieve e toccante, celebrando la solidarietà, gratuita e non pelosa, di chi ha meno, nel sogno intatto dei francesi brava gente di una «fraternitè» che ha radici profonde.  Ispirato e colto, «Miracolo a Le Havre» esalta il cinema di sentimenti e privo di effetti dell'autore nordico che, tra riferimenti affettuosi (il protagonista si chiama Marx, ed è lo stesso personaggio di un suo film di 20 anni fa, «Vita da boheme»...) e colpi di genio umoristici (come quando il lustrascarpe si finge, con risultati esilaranti, il fratello albino del nonno del piccolo immigrato...), lascia che il bon coeur della gente comune batta ancora dalla parte giusta. Girando un piccolo grande film sulla dignità. Che è quella cosa che non ammette mai compromessi.
Giudizio: 4/5
 
SCHEDA
REGIA:  AKI KAURISMAKI
SCENEGGIATURA:  AKI KAURISMAKI
FOTOGRAFIA: TIMO SALMINEN
INTERPRETI:  ANDRE' WILMS, KATI OUTINEN, JEAN-PIERRE DARROUSSIN, BLONDIN MIGUEL, JEAN-PIERRE LEAUD
GENERE:  COMMEDIA DRAMMATICA
Fin/Fra/Ger 2011, colore, 1 h e 33’
DOVE: ASTRA
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

30enne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

2commenti

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

7commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

24commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

13commenti

Sport

Il Parma Calcio avrà la gestione dello stadio Tardini per 8 anni

1commento

Fidenza

Meningite, la 14enne è uscita dalla rianimazione: è fuori pericolo

Parla l'infettivologo sul recupero. La madre della ragazza: «Sono felice. Grazie ai medici e a tutti»

Neve e terremoto

Partiti altri mezzi e volontari da Parma per l'Italia centrale Foto

Il Soccorso Alpino è impegnato ad Arquata del Tronto

2commenti

Parma

Camion in fiamme: problemi in tangenziale nel pomeriggio

Tg Parma

Polizia Municipale: festa del patrono all'insegna della lotta al degrado Video

1commento

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

4commenti

Calcio

Presentato Frattali, nuovo portiere del Parma Video

Mercato: Faggiano promette sorprese per la settimana prossima

colorno

La messa di don Mazzi per ricordare Filippo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

Mondo

Trump: ''Da oggi l'America viene prima'' Video

Gran Sasso

Il salvataggio a Rigopiano: le foto

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery