-5°

Spettacoli

Il medico di Michael Jackson sconterà 4 anni di carcere per omicidio

Il medico di Michael Jackson sconterà 4 anni di carcere per omicidio
2

Quattro anni di prigione, senza libertà condizionata. È questa la sentenza che il dottor Conrad Murray dovrà scontare per aver causato la morte di Michael Jackson il 25 giugno 2009.

Non sconterà la pena in una prigione di Stato perché, per la legge californiana, per alcuni reati, fra cui l’omicidio involontario, non è prevista la traduzione in un carcere statale. Questo non significa che Murray sarà a piede libero. Il medico sconterà la pena nella Los Angeles County Jail, sotto la giurisdizione dello sceriffo, che potrà eventualmente decidere un rilascio anticipato, magari concedendo gli arresti domiciliari con il controllo del braccialetto elettronico. E' comunque il massimo della pena per questo tipo di reato. Il giudice Michael E. Pastor ha deciso di non concedere sconti all’uomo colpevole della morte del Re del Pop. Una punizione esemplare, dopo la decisione di colpevolezza che la giuria popolare aveva riservato a Murray, a inizio mese. Pastor non ha risparmiato toni severi quando si è trattato di spiegare la sua decisione: «Le circostanze di questo caso non possono fare altro che offendere - ha detto il magistrato durante l’ora di udienza che ha deciso il futuro del medico -. Le bugie, gli esperimenti medici, la mancanza di rimorso del Dottor Murray rappresentano una orribile violazione del rapporto di fiducia che Michael Jackson aveva riposto nel suo dottore, che, dal canto suo, ha tradito il giuramento insito nella pratica della professione medica».

Pastor ha parlato di "pazzia medica", di "esperimenti in medicina che non possono essere tollerati" ed ha voluto sottolineare quale è stato, a suo avviso, l’aspetto più offensivo del comportamento di Murray in tutta questa vicenda, ovvero la mancanza di senso di responsabilità e di qualsiasi rimorso per quanto accaduto: «Murray non solo non si è assunto nessuna responsabilità sulla morte di Jackson, non ha mai dimostrato nessun pentimento per una pratica quanto meno discutibile, ma anzi è arrivato ad accusare lo stesso cantante di essere il responsabile della sua stessa morte».
Pastor si è detto offeso anche dall’ascolto della voce impastata e debole di Michael Jackson che Murray ha registrato sul telefonino, pochi giorni prima della sua morte, in un momento di totale vulnerabilità del cantante. «Mi sono chiesto cosa Murray avesse voluto fare con quella registrazione, non ho trovato nessuna giustificazione al suo comportamento. Era la sua assicurazione sulla vita».

Non è ancora stato fissato l’ammontare della somma che Murray dovrà pagare alla famiglia, a titolo di risarcimento. La richiesta è di più di cento milioni di dollari. Per questa decisione il giudice ha fissato un’altra udienza, per il 23 gennaio 2012. I famigliari, ad esclusione di Janet Jackson, erano tutti presenti in aula e la soddisfazione per la sentenza è stata espressa con sorrisi ed abbracci. L’avvocato della famiglia, ad inizio udienza aveva letto una dichiarazione nella quale i Jackson chiedevano al magistrato che la sentenza fosse esemplare «Affinché certe pratiche mediche e certi comportamenti avventati non debbano più ripetersi». Prima della sentenza di Pastor hanno voluto prendere la parola anche accusa e difesa. La prima, ancora una volta, ha voluto sottolineare la leggerezza del comportamento di Murray: «Questo crimine è successo il 25 giugno del 2009, ma da due mesi ormai si giocava alla roulette russa con la vita di Michael Jackson», mentre l’avvocato difensore ha voluto ricordare il passato irreprensibile del suo assistito. Murray ha ora sessanta giorni per ricorrere in appello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giovanna Caselli

    30 Novembre @ 12.10

    Finalmente Murray pagherà per quel che ha combinato. Anche se a parer mio 4 anni sono un po' pochino...

    Rispondi

  • andrea

    30 Novembre @ 08.37

    In Italia si e' mai visto andare in galera un medico? ...probabilmente nemmeno estromesso dall'ordine! W italietta

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

5commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Rotterdam, dimenticate i tulipani e gli zoccoli

IL VIAGGIO

Rotterdam, dimenticate i tulipani e gli zoccoli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e "aggancia" il Venezia Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è momentaneamente in vetta, a 42 punti, in attesa di Reggiana-Venezia

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

6commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

4commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

28commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

5commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Bonassola

Il parroco difende l'amore gay, il vescovo frena

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

Parma Calcio

D'Aversa: "Non è mia volontà mandare via Felice..."

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto