10°

Spettacoli

Toscanini quarto direttore d'orchestra di tutti i tempi

Toscanini quarto direttore d'orchestra di tutti i tempi
Ricevi gratis le news
5

E' Carlos Kleiber il miglior direttore d’orchestra di tutti i tempi, mentre Claudio Abbado è il primo tra quelli in attività. «Classic Voice», il mensile italiano leader nel settore della musica classica, nel nuovo numero in edicola da oggi ha infatti chiesto alle cento più autorevoli bacchette internazionali, dalla A dello stesso Abbado alla Z di Xian Zhang, di indicare il più grande direttore di tutti i tempi. Dopo Kleiber figurano Bernstein, Karajan e, solo quarto -  dunque ai piedi del podio -  il «nostro» Arturo Toscanini, che comunque è il primo tra gli italiani. Una classifica che non mancherà di suscitare qualche malumore tra gli appassionati parmigiani
Tra i cento direttori d’orchestra di tutto il mondo che hanno votato ci sono tutti i grandi nomi (come Muti, Mehta, Chailly, Gatti, Luisi, e il direttore musicale del Regio di Parma Temirkanov), ma anche giovani astri del podio tra i quali Harding, Dudamel e Matheuz. Il risultato finale proviene dunque da una giuria a dir poco qualificata. E questi sono i risultati pubblicati su Classic Voice: Kleiber, pur essendo un direttore a dir poco «irregolare», ha trionfato lasciando a buona distanza il secondo classificato Leonard Bernstein, Herbert von Karajan e Arturo Toscanini. Tra i direttori in attività Claudio Abbado è stato il più votato dai suoi colleghi, seguono Harnoncourt e Muti.
I maestri attualmente  impegnati a dirigere le principali istituzioni musicali italiane, Barenboim alla Scala, Pappano a Santa Cecilia e Mehta al Maggio fiorentino, hanno  raccolto pochi voti, non riuscendo a entrare nella top 20 generale, e collocandosi nella parte bassa della classifica dei migliori direttori di oggi, dopo Gardiner, Boulez e Rattle. Riccardo Chailly, commentando le qualità del vincitore, ha elogiato la sua «grande tecnica direttoriale mai superata da altri» e la capacità di «raggiungere sempre la vetta della sua somma ricerca interpretativa».
Nel numero di «Classic Voice» in edicola (allegati 2 cd con Abbado che dirige le Musiche per il teatro di Beethoven e l'annuario biografico «Classic People») si trovano le classifiche particolari, i voti espressi dai 100 direttori e la motivazione delle loro preferenze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Eugenio Marco Casu

    16 Dicembre @ 01.18

    Anch'io mi chiedo che fine può aver fatto in questa classifica Mravinskij, ma anche Celibidache o Kempe, o Cluytens o Fricsay (per fare altri nomi delle decine che si potrebbero fare, specie di direttori morti e dimenticati da un pezzo). Per non parlare di mostri sacri come Bruno Walter o Victor De Sabata. E - visto che questa sarebbe la graduatoria dei direttori "di tutti i tempi"- che posizione assegnare a direttori di cui nessuno può dare un giudizio diretto, come ad esempio Hector Berlioz, Hans von Bulow o Gustav Mahler (allora grande direttore, oggi ammirato, non da me, come grande compositore) ? Comprerò la rivista per divertirmi a scorrere la classifica. Certo che se Luisi è considerato "grande " direttore e che tra i votanti ci sono gli "astri nascenti" Harding, Dudamel e Matheuz (bravi soprattutto a gesticolare) mi chiedo che valore possa avere questa trovata.

    Rispondi

  • marco

    15 Dicembre @ 20.10

    Che classifica del PIFFERO !

    Rispondi

  • guido campanini

    14 Dicembre @ 21.42

    Non leggo di solito quella rivista musicale, capisco la mania delel classifiche (fa vendere copie della rivista), ma nkn mi appassiona... Come giudicare direttori diversi di tempi diversi? in base ai dischi? in base all'esperienza diretta? ma la memoria a distanza di anni può ingannare.... in base al repertorio? In base alle orchestre o ai cantanti diretti? Ciascuno di noi ha una serie di "ricordi indimenticabili" se ha avuto la fortuna di assistere ai concerti dei grandi... Tanto per fare un nome fuori classifica (mi sembra) ho ancora nelle orecchie una V sinfonia di Cailovskij sentita alla Scala... nel 1980.. se non ricordo male ... con l'orchestra filarmonica di Leningrado (oggi sanpietroburgo) diretta dal grandissimo Mravinskij O, più recentemente, la III di Beethoven udita al Regio con Claudio Abbado e l'orchestra Mahler Chamber (da "camera" si fa per dire). Ma è come dire se era meglio Sivio Piola o Paolo Rossi, Gigi Riva o Michel Platini...

    Rispondi

  • Walter

    14 Dicembre @ 21.23

    come tutte le classifiche...non accontenteranno mai nessuno. Però a mio parere ogni direttore ha una sua particolare affinità (se così si può dire) per un certo tipo di repertorio....Toscanini, per esempio, non si è mai esposto sulla musica barocca e sul classicismo di Mozart e Haydn..... ma anche per tutti gli altri valgono le stesse considerazioni. ...per quanto riguarda Kleiber....bisogna dire che era un grande su tutto il repertorio....ma aggiungo che solo gli addetti ai lavori possono veramente capire le vere differenze.....e adesso sparatemi pure....un saluto a tutti

    Rispondi

  • Dedo

    14 Dicembre @ 19.20

    Per me il più grande direttore di tutti i tempi è Wilhelm Furtwängler e non comprendo come possa essere stato escluso dai primi della lista. Tra i viventi la mia preferenza va a Boulez, seguito da Temirkanov ed Abbado.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

10commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

nel pomeriggio

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

anteprima gazzetta

Inchiesta sulle nomine al Maggiore, il punto della situazione Video

ragazzola

Più controlli sul ponte Verdi, ma c'è chi chiede l'intervento della magistratura Video

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

gazzareporter

Piazzale Buonarroti, un salotto o una discarica?

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani tra i candidati supplenti. Capofila in Toscana 2 un giovane universitario della Scuola europea di Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

orrore a BANGKOK

Italiano ucciso e bruciato in Thailandia, caccia alla ex e all'amante

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

hi tech

Amazon apre supermercato 4.0: è senza casse

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video