-2°

Spettacoli

Vanna Marchi potrebbe tornare libera prima dell'estate

Vanna Marchi potrebbe tornare libera prima dell'estate
3

 Vanna Marchi, la regina delle televendite che avrebbe raggirato la buona fede degli spettatori, potrebbe tornare libera prima della prossima estate, con l’affidamento in prova ai servizi sociali. Lo ha spiegato il suo difensore, l’avvocato Liborio Cataliotti, nel corso di una conferenza stampa a Milano, dopo che nei giorni scorsi la Cassazione ha ridotto la condanna definitiva per la donna portandola dai 14 anni inflitti dalla Corte d’Appello di Milano a nove anni e sei mesi.

 
Il legale ha chiarito infatti che la Marchi ha già scontato quattro anni di detenzione tra carcere e domiciliari e se si aggiungono un anno di liberazione anticipata che maturerà e tre anni di indulto, le resta un anno e mezzo da scontare e il prossimo 4 marzo potrà essere presentata la domanda di affidamento in prova ai servizi sociali. «Questa primavera chiederemo l’affidamento in prova – ha spiegato il difensore - cioè la libertà con l’impegno e l’obbligo di andare al lavoro seguendo le indicazioni dei giudici». La 'teleimbonitricè, ha detto il suo avvocato, «continuerà a lavorare al bar vicino alla Stazione Centrale di Milano dove già lavora (attualmente usufruisce del regime del lavoro esterno, ndr), anche con l'affidamento in prova. Nel bar lei non fa solo la barista ma fa anche una sorta di intrattenimento per i clienti». Per sua figlia, invece, Stefania Nobile, per cui la Cassazione ha ridotto la condanna portandola da 12 anni e 10 mesi a otto anni e un mese, che si trova ora in detenzione domiciliare, appena arriveranno le carte della sentenza da Roma, l’avvocato potrà chiedere l’affidamento in prova. La Nobile, ha aggiunto l'avvocato, ora si trova su una sedia a rotelle perchè ha avuto problemi a un ginocchio e userà il tempo dell’affidamento in prova per curarsi. Il legale, infine, ha denunciato «la grossolanità degli errori» che avrebbe compiuto la Corte d’ Appello di Milano nel calcolare la pena, «poi aggiustati dalla Corte di Cassazione». La Marchi e la Nobile, secondo il legale, «hanno subito una ingiustizia perchè quelle pene inflitte dalla Corte d’Appello erano il frutto di cinque errori di diritto e di matematica».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • rudolf

    17 Dicembre @ 17.32

    Ditemi dove si trova quel bar, così lo evito come una "bochetta" o una "poccia" (rispettivamente in italiano tombino e pozzanghera ).

    Rispondi

  • mix

    17 Dicembre @ 12.59

    allora alla fine è lei che che ci ha guadagnato ,ha truffato sapendo che ci avrebbe rimesso poco. Sono lezioni che i giudici e lo stato danno ai giovani, rubate e truffate che rischiate poco. Bravi

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

4commenti

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

7commenti

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Traffico

Pericolo nebbia questa mattina nel Parmense Traffico in tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

9commenti

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

ALLARME

Ladri scatenati: raffica di furti in città nelle ultime ore Video

7commenti

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

cinema

Il DomAtoRe di RaNe al cinema Astra

La proiezione del documentario su Lorenzo Dondi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

ITALIA/MONDO

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti