11°

Spettacoli

Non solo classica: al Conservatorio si studia il "pop"

Non solo classica: al Conservatorio si studia il "pop"
Ricevi gratis le news
1

«Chi fermerà la musica? L’aria diventa elettrica». Una canzone dei Pooh, un successo del 1981. Non è sacrilegio citarla - questo è certo - annunciando tre nuovi corsi di laurea al Conservatorio «A. Boito» di Parma. Non sempre bisogna ricorrere a Verdi - e ciò deve valere soprattutto a Parma - per parlare di musica (e per farla). Tra l’altro pare che i Pooh abbiano dedicato questa canzone a John Lennon, un mito. Ma quanto mito? Più o meno di Mozart? Più o meno di Verdi, con o senza licenza dei melomani? Roberto Cappello, docente di pianoforte principale e direttore del Conservatorio di Parma, un curriculum da favola con debutto al Konzerthaus di Vienna a soli sei anni, un Premio Busoni vinto e centinaia di concerti nelle sedi più prestigiose, non è di quelli che si scandalizzano se in un’aula si studia Mozart e nell’altra si fa «pop». Al contrario. Tra breve, infatti, partiranno al «Boito» i corsi di diploma accademico di primo livello in tastiere elettroniche, chitarra pop e canto jazz a indirizzo «popular music». I docenti sono numeri uno: rispettivamente Giovanni Boscariol, Luca Colombo e Rossana Casale. Vale a dire due importanti strumentisti di casa al Festival di Sanremo, compagni di dischi e tournée dei big della musica italiana (da Patty Pravo a Loredana Bertè, da Anna Oxa a Eros Ramazzotti, da Fiorella Mannoia a Max Pezzali, ecc.) e un’artista completa come Rossana Casale, cantante e autrice raffinata, «vocal coach» nell’edizione 2010 di X Factor su Raidue.
Premio Busoni a parte, Cappello racconta volentieri di quando da ragazzo accompagnava al pianoforte Gianni Morandi e altri cantanti in voga: « Ero studente - ricorda - e sono stato fortunato; gli insegnanti mi hanno lasciato libertà, mi sono divertito, ma credo che sia stato un fatto abbastanza eccezionale, perché i docenti di allora dissuadevano gli allievi del conservatorio dal praticare la cosiddetta 'musica leggera': gravava una sorta di anatema su tali esperienze che - a detta degli insegnanti - ti avrebbero scompensato la struttura armonica e creato un’infinità di problemi. La realtà è che la 'musica leggera' - o 'popular' o 'musica d’uso' che dir si voglia - è un grande polo d’attrazione e quasi sempre, soprattutto oggi, costituisce il primo punto di contatto, a volte veramente l’unico, fra i giovani e la musica; tra i ragazzi che l’ascoltano c’è poi chi prova a suonare uno strumento o a cantare, qualcuno dimostra talento e decide di farne una professione, ma i musicisti di musica 'popular', per bravi che siano, non hanno un riconoscimento accademico e questo è un grave limite che andava in effetti superato».
 «Personalmente - continua Cappello - ho sempre creduto nella necessità di accreditare anche in questo senso chi opera nella musica 'popular'. Sono quindi felice che quest’anno, al Conservatorio di Parma, prendano avvio i corsi di diploma accademico di 1° livello in tastiere elettroniche, chitarra e canto jazz a indirizzo 'popular', basati peraltro su un piano di studi triennale giudicato molto positivamente dal Consiglio Nazionale per l’Alta Formazione Artistica a Musicale».
Oggi, al «Boito», si terranno gli esami di ammissione per i corsi di tastiere elettroniche e chitarra pop. Lunedì 9 gennaio quello per canto jazz a indirizzo «popular».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Luca

    05 Gennaio @ 13.14

    Bravi, grazie a voi oggi qualcosa è cambiato in meglio nel mondo della musica. Grazie!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

GAZZAFUN

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gli Harlem Globtrotters stregano il Palaraschi (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Controlli congiunti della polizia municipale e ispettori Ausl: sequestrati alimenti in cattivo stato di conservazione in un esercizio commerciale

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

1commento

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

4commenti

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

3commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

Tg Parma

Parco Ducale sempre più insicuro Video

1commento

LUTTO

Addio a Gianmaria Piccinini, fonico del Regio e tifoso del Parma Video

Tg Parma

Smog, per tre giorni consecutivi Pm10 fuori norma Video

1commento

PARMA

Inseguimento nella notte a San Pancrazio: un uomo abbandona l'auto e fugge

Dopo l'alt dei carabinieri, un africano alla guida di una Peugeot 307 è fuggito a fari spenti a tutta velocità

2commenti

Traffico

Strada chiusa per recuperare il camion incidentato

La provinciale Parma-Mezzani

PARMA

Black Friday: sale la febbre per gli sconti Video

CALCIO

Il Parma verso Carpi con un ballottaggio per il "vice Calaiò" Video

L'intervista

Il carabiniere investito: «Voglio tornare sulla strada»

Lutto

Addio Roberta, maestra di una volta

Sicurezza

La Cittadella al buio: nessuno ci va più

5commenti

PARMA

Centro Antiviolenza, aumentano le donne che chiedono aiuto: 265 quest'anno

Sono aumentate rispetto al 2016 le vittime di violenza che si sono rivolte all'associazione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

spagna

Italiano ucciso in una rissa a Barcellona

MILANO

Ladro ucciso: l'oste pubblica le sue ricette per pagarsi il processo

1commento

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Milan e Atalanta, pari per la Lazio: tutte qualificate

IL CASO

Violenza sessuale: 9 anni a Robinho, ex del Milan

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Francia

Ustionato al 95%, vive per il trapianto di pelle dal gemello

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery