-2°

Spettacoli

Non solo classica: al Conservatorio si studia il "pop"

Non solo classica: al Conservatorio si studia il "pop"
1

«Chi fermerà la musica? L’aria diventa elettrica». Una canzone dei Pooh, un successo del 1981. Non è sacrilegio citarla - questo è certo - annunciando tre nuovi corsi di laurea al Conservatorio «A. Boito» di Parma. Non sempre bisogna ricorrere a Verdi - e ciò deve valere soprattutto a Parma - per parlare di musica (e per farla). Tra l’altro pare che i Pooh abbiano dedicato questa canzone a John Lennon, un mito. Ma quanto mito? Più o meno di Mozart? Più o meno di Verdi, con o senza licenza dei melomani? Roberto Cappello, docente di pianoforte principale e direttore del Conservatorio di Parma, un curriculum da favola con debutto al Konzerthaus di Vienna a soli sei anni, un Premio Busoni vinto e centinaia di concerti nelle sedi più prestigiose, non è di quelli che si scandalizzano se in un’aula si studia Mozart e nell’altra si fa «pop». Al contrario. Tra breve, infatti, partiranno al «Boito» i corsi di diploma accademico di primo livello in tastiere elettroniche, chitarra pop e canto jazz a indirizzo «popular music». I docenti sono numeri uno: rispettivamente Giovanni Boscariol, Luca Colombo e Rossana Casale. Vale a dire due importanti strumentisti di casa al Festival di Sanremo, compagni di dischi e tournée dei big della musica italiana (da Patty Pravo a Loredana Bertè, da Anna Oxa a Eros Ramazzotti, da Fiorella Mannoia a Max Pezzali, ecc.) e un’artista completa come Rossana Casale, cantante e autrice raffinata, «vocal coach» nell’edizione 2010 di X Factor su Raidue.
Premio Busoni a parte, Cappello racconta volentieri di quando da ragazzo accompagnava al pianoforte Gianni Morandi e altri cantanti in voga: « Ero studente - ricorda - e sono stato fortunato; gli insegnanti mi hanno lasciato libertà, mi sono divertito, ma credo che sia stato un fatto abbastanza eccezionale, perché i docenti di allora dissuadevano gli allievi del conservatorio dal praticare la cosiddetta 'musica leggera': gravava una sorta di anatema su tali esperienze che - a detta degli insegnanti - ti avrebbero scompensato la struttura armonica e creato un’infinità di problemi. La realtà è che la 'musica leggera' - o 'popular' o 'musica d’uso' che dir si voglia - è un grande polo d’attrazione e quasi sempre, soprattutto oggi, costituisce il primo punto di contatto, a volte veramente l’unico, fra i giovani e la musica; tra i ragazzi che l’ascoltano c’è poi chi prova a suonare uno strumento o a cantare, qualcuno dimostra talento e decide di farne una professione, ma i musicisti di musica 'popular', per bravi che siano, non hanno un riconoscimento accademico e questo è un grave limite che andava in effetti superato».
 «Personalmente - continua Cappello - ho sempre creduto nella necessità di accreditare anche in questo senso chi opera nella musica 'popular'. Sono quindi felice che quest’anno, al Conservatorio di Parma, prendano avvio i corsi di diploma accademico di 1° livello in tastiere elettroniche, chitarra e canto jazz a indirizzo 'popular', basati peraltro su un piano di studi triennale giudicato molto positivamente dal Consiglio Nazionale per l’Alta Formazione Artistica a Musicale».
Oggi, al «Boito», si terranno gli esami di ammissione per i corsi di tastiere elettroniche e chitarra pop. Lunedì 9 gennaio quello per canto jazz a indirizzo «popular».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Luca

    05 Gennaio @ 13.14

    Bravi, grazie a voi oggi qualcosa è cambiato in meglio nel mondo della musica. Grazie!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

13commenti

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

sanguinaro

Via Emilia, tamponamento a catena: ci sono feriti (lievi) e code

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

7commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

fino al 23 febbraio

Al via le iscrizioni per la Maratona delle Terre verdiane

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Una marea rosa contro Trump invade le città americane Video

Libia

Tripoli: autobomba vicino all'ambasciata italiana

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto