10°

Spettacoli

Rossana Casale: "La voce è come la carta d'identità"

Rossana Casale: "La voce è come la carta d'identità"
Ricevi gratis le news
0

Lucia Brighenti

La voce è una carta d’identità», una cosa unica come le impronte digitali, come i cristalli di neve: nessuna è uguale a un’altra. Da sempre combatte l’omologazione, la globalizzazione musicale, Rossana Casale, e da dieci anni lo fa insegnando. Cantautrice dalla carriera quarantennale, insegnante nella scuola di musical LIM di Roma (che dirige), docente del conservatorio Ghedini di Cuneo e vocal coach nell’edizione 2010 di X-Factor, ora Rossana Casale sarà insegnante anche a Parma per il nuovo corso di diploma accademico di primo livello di canto jazz a indirizzo «popular music», istituito dal Conservatorio Arrigo Boito. «Quarant’anni di esperienza personale e di studio su me stessa, di cui 10 anni come corista (per cantanti come Riccardo Cocciante, Mina, Mia Martini e Loredana Bertè, ndr.) mi hanno dato una grande padronanza dell’armonia e della musica - spiega la cantautrice che ieri era a Parma per i primi esami d’ammissione - poi ho imparato a insegnare attraverso i miei allievi, cercando di capire di cosa avevano bisogno». Quello che serve ai ragazzi di oggi, secondo la Casale, sono prima di tutto la consapevolezza di se stessi e una buona cultura musicale: «Gli allievi di oggi sono misti: ci sono persone che hanno un sogno, quello di diventare cantanti famosi, e altre che hanno un altro sogno, quello di fare musica, indipendentemente dal successo. Mi piace portare i ragazzi a conoscere se stessi, aiutarli a smettere di essere ombre dei loro idoli: ognuno è un essere unico, con una sua storia e la voce è, e deve essere, il riflesso di quella storia». Per fare questo la strada è lunga e non semplice, è un lavoro di scavo nelle pieghe della personalità e nella storia della musica leggera, alla ricerca delle radici dell’oggi, proprio quello che Rossana Casale intende offrire nel suo corso: «La musica moderna non viene insegnata nella scuola statale perché non viene considerata una materia importante, - spiega - ma in Italia abbiamo avuto cantautori e poeti che hanno fatto la storia e che vanno fatti conoscere ai ragazzi. Il repertorio che farò studiare in questo corso sarà soprattutto quello dei cantautori italiani con i loro punti di riferimento, (che spesso non sono italiani ma francesi o americani). Quando si studia una canzone bisogna sempre chiedersi chi è l’autore, quali ne sono stati gli interpreti e a quali modelli ognuno di loro faceva riferimento: la musica è fatta di radici. Quindi studieremo De Andrè, Gaber, Fossati, De Gregori, Tenco ma terremo conto anche delle passioni e delle necessità di ogni studente, aiutandolo a capire perché preferisce un certo tipo di musica. Alla fine del corso saranno persone che hanno coscienza di ciò di cui parlano». Il corso è triennale e prevede trenta ore annuali di canto integrate da un piano di studi comprendente materie teoriche e pratiche: dall’ear-training alla storia della popular music, dalla gestualità e movimento scenico, all’elettroacustica, alla composizione per la musica applicata alle immagini. Le ore di canto potranno essere anche collettive: «questo aiuterà gli allievi a confrontarsi tra loro», spiega Rossana Casale. Se le prime audizioni sono state fatte ieri, si prospetta comunque la possibilità di essere ancora ammessi al corso: una seconda audizione si terrà infatti a fine di febbraio, in data da destinarsi (per informazioni si può telefonare alla segreteria di direzione del Conservatorio Boito, tel. 0521 381957). I corsi inizieranno subito dopo l’esito della seconda audizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gf vip, eliminata Cecilia, la piccola Belen. Grave lutto per Ignazio Moser

televisione

Gf vip, eliminata Cecilia. Lutto per Ignazio. L'ultimo bacio tra i due Video

1commento

Sei un amante dello sport? Ecco 9 quiz per tenerti allenato

GAZZAFUN

Sei un amante dello sport? Ecco 9 quiz per tenerti allenato

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli autovelox dal 20 al 24 novembre

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

Lealtrenotizie

La figlia del pm Ciaccio Montalto, ucciso da Cosa nostra: «Riina non è l'unico colpevole, mio padre è stato lasciato solo»

INTERVISTA

La figlia del pm Ciaccio Montalto, ucciso da Cosa nostra: «Riina non è l'unico colpevole, mio padre è stato lasciato solo»

2commenti

PALERMO

Riina: la salma giunta al cimitero di Corleone Gallery

Salsomaggiore

A bordo di un’auto con arnesi da scasso: denunciato un pregiudicato

Operazione dei carabinieri

Lutto

L'imprenditore Savini stroncato da un malore

Rugby

In meta nel nome di Banchini

Sissa

Usciti per un rosario: i ladri rubano auto, gioielli e anche i tortelli

Pericolo

Piste ciclabili coperte di foglie: insidia per le bici

2commenti

Lutto

Venturini, l'imprenditore dal cuore grande

Salsomaggiore

Auto medica fuori strada, infermiera all'ospedale

Felino

La maggioranza scricchiola dopo l'uscita di due consigliere

polizia

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

11commenti

La storia

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

34commenti

Tg Parma

Terremoto, danneggiati due torrini del Battistero Video

Andranno smontati e restaurati

1commento

Tg Parma

La regista Archibugi presenta all'Astra "Gli sdraiati" Video

Tg Parma

Colpo in una carpenteria, bottino 40 mila euro

2commenti

Tg Parma

Centri vaccini in provincia, la Regione: "Riapriranno" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pd, la partita non è nelle regioni rosse

di Luca Tentoni

LETTERE AL DIRETTORE

Il primo posto è di Mattia

1commento

ITALIA/MONDO

Tokyo

Aereo militare Usa precipita nel Pacifico: 11 a bordo, otto salvi

Molestie

Travolto anche Lasseter, il direttore creativo della Pixar

1commento

SPORT

CHAMPIONS

Il Napoli travolge lo Shakhtar e spera ancora

L'ACCUSA

"Tavecchio mi molestò'". Lui: "Ho dato mandato ai legali"

SOCIETA'

Musica

«Sei un mito»: in tantissimi all'Euro Torri per Max Pezzali Gallery

archeologia

Piramide di Cheope, trovata una camera segreta, potrebbe custodire il trono

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

PICK-UP

Arriva Cross: il Fullback in versione "lifestyle"