22°

Spettacoli

Rossana Casale: "La voce è come la carta d'identità"

Rossana Casale: "La voce è come la carta d'identità"
0

Lucia Brighenti

La voce è una carta d’identità», una cosa unica come le impronte digitali, come i cristalli di neve: nessuna è uguale a un’altra. Da sempre combatte l’omologazione, la globalizzazione musicale, Rossana Casale, e da dieci anni lo fa insegnando. Cantautrice dalla carriera quarantennale, insegnante nella scuola di musical LIM di Roma (che dirige), docente del conservatorio Ghedini di Cuneo e vocal coach nell’edizione 2010 di X-Factor, ora Rossana Casale sarà insegnante anche a Parma per il nuovo corso di diploma accademico di primo livello di canto jazz a indirizzo «popular music», istituito dal Conservatorio Arrigo Boito. «Quarant’anni di esperienza personale e di studio su me stessa, di cui 10 anni come corista (per cantanti come Riccardo Cocciante, Mina, Mia Martini e Loredana Bertè, ndr.) mi hanno dato una grande padronanza dell’armonia e della musica - spiega la cantautrice che ieri era a Parma per i primi esami d’ammissione - poi ho imparato a insegnare attraverso i miei allievi, cercando di capire di cosa avevano bisogno». Quello che serve ai ragazzi di oggi, secondo la Casale, sono prima di tutto la consapevolezza di se stessi e una buona cultura musicale: «Gli allievi di oggi sono misti: ci sono persone che hanno un sogno, quello di diventare cantanti famosi, e altre che hanno un altro sogno, quello di fare musica, indipendentemente dal successo. Mi piace portare i ragazzi a conoscere se stessi, aiutarli a smettere di essere ombre dei loro idoli: ognuno è un essere unico, con una sua storia e la voce è, e deve essere, il riflesso di quella storia». Per fare questo la strada è lunga e non semplice, è un lavoro di scavo nelle pieghe della personalità e nella storia della musica leggera, alla ricerca delle radici dell’oggi, proprio quello che Rossana Casale intende offrire nel suo corso: «La musica moderna non viene insegnata nella scuola statale perché non viene considerata una materia importante, - spiega - ma in Italia abbiamo avuto cantautori e poeti che hanno fatto la storia e che vanno fatti conoscere ai ragazzi. Il repertorio che farò studiare in questo corso sarà soprattutto quello dei cantautori italiani con i loro punti di riferimento, (che spesso non sono italiani ma francesi o americani). Quando si studia una canzone bisogna sempre chiedersi chi è l’autore, quali ne sono stati gli interpreti e a quali modelli ognuno di loro faceva riferimento: la musica è fatta di radici. Quindi studieremo De Andrè, Gaber, Fossati, De Gregori, Tenco ma terremo conto anche delle passioni e delle necessità di ogni studente, aiutandolo a capire perché preferisce un certo tipo di musica. Alla fine del corso saranno persone che hanno coscienza di ciò di cui parlano». Il corso è triennale e prevede trenta ore annuali di canto integrate da un piano di studi comprendente materie teoriche e pratiche: dall’ear-training alla storia della popular music, dalla gestualità e movimento scenico, all’elettroacustica, alla composizione per la musica applicata alle immagini. Le ore di canto potranno essere anche collettive: «questo aiuterà gli allievi a confrontarsi tra loro», spiega Rossana Casale. Se le prime audizioni sono state fatte ieri, si prospetta comunque la possibilità di essere ancora ammessi al corso: una seconda audizione si terrà infatti a fine di febbraio, in data da destinarsi (per informazioni si può telefonare alla segreteria di direzione del Conservatorio Boito, tel. 0521 381957). I corsi inizieranno subito dopo l’esito della seconda audizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il pane: domani uno speciale di otto pagine

OGGI

Il pane: uno speciale di otto pagine

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

I corpi senza vita ritrovati dai figli in camera da letto

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

1commento

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

5commenti

elezioni 2017

Salvini torna a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

1commento

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

PARMA CALCIO

Faggiano e la B: «Ci proviamo»

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

2commenti

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne Foto

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

8commenti

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

salumi da re

Norcini e salumieri a raduno a Polesine. Sfida al "panino teen-ager"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Brexit, ci siamo. E non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

roma

Omofobia, Shalpy: "Sputi e insulti per strada: un trauma"

nostre iniziative

«Parma 360»: uno speciale sul festival

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon