-1°

Spettacoli

Andrea Battistoni: "Beethoven, impegno titanico"

Andrea Battistoni: "Beethoven, impegno titanico"
0

Se la Nona di Beethoven è parte del Patrimonio dell’umanità dal 2003, le altre otto sinfonie si possono considerare allo stesso modo un bene universale, a prescindere dal riconoscimento ufficiale dell’Unesco. Eseguirne l’integrale è un’operazione encomiabile e impegnativa quanto stimolante, lo sa Andrea Battistoni, primo direttore ospite del Teatro Regio di Parma, che si accinge a questa impresa «titanica », per usare un aggettivo beethoveniano. Il Ciclo Beethoven si apre questa sera (ore 20.30), inaugurando la Stagione concertistica 2012 del Teatro Regio con la Sesta e la Quinta Sinfonia, primo di quattro concerti. Alla Nona Sinfonia sarà riservato un concerto fuori stagione: Battistoni conferma che sarà lui stesso a dirigerla, probabilmente a inizio estate. «È il primo ciclo sinfonico completo che affronto – dice il direttore al termine di una prova con l’Orchestra del Teatro Regio di Parma – ma ho già diretto quasi tutte le sinfonie di Beethoven separatamente. Ho accettato questo impegno sapendo a cosa vado incontro».

Con che criterio avete stabilito la suddivisione delle sinfonie nei quattro concerti?
«Il criterio è quello di bilanciare lo sforzo e l’impegno dell’orchestra, affiancando per esempio una sinfonia giovanile (come la Prima o la Seconda) a una più complessa (come l’ “Eroica” o l’Ottava). La Quarta e la Settima formano un binomio che funziona perché condividono lo stesso spirito estroverso e passionale. La Quinta e la “Pastorale” sono molto simili per organico e vennero eseguite per la prima volta assieme (nel 1808) e in ordine invertito, come avverrà questa sera: probabilmente lo stesso Beethoven pensava che fosse giusto chiudere con quella di maggiore effetto».

Cosa pensa della recente incisione delle Sinfonie fatta da Chailly rispettando le indicazioni metronomiche di Beethoven che spingono l’orchestra a velocità elevatissime?
«Non l’ho ancora ascoltata ma sono molto curioso di sentirla. Tuttavia i tempi scritti da Beethoven sono un enigma, perché sono al limite della sostenibilità e io dubito che il metronomo di allora fosse esattamente uguale a quello di oggi. Le sue indicazioni possono essere una guida per la sensibilità del direttore, ma noi non le seguiremo alla lettera. L’importante è capire lo spirito delle sinfonie e conoscerne i retroscena».

E quali sono i retroscena del programma di questa sera?
«La Sinfonia n. 5 è legata alla Rivoluzione francese, non tanto agli avvenimenti politici in sé ma all’immaginario che si sviluppò attorno a essa. L’entrata dei tromboni e dei fiati nel quarto movimento è coreografica, perché evoca l’ingresso di una banda di rivoluzionari nel pieno di una sala da concerto. Tutto questo va sottolineato: l’attacco è una fucilata, non ha niente di solenne, deve terrorizzare, e il finale è la celebrazione selvaggia di una folla assetata di sangue. Nella Sesta invece balza all’occhio la sincerità di Beethoven nell’esprimere il suo amore per la natura. Se la Quinta sinfonia è tensione e ha un suono da battaglia, a volte ai limiti dell’espressionismo, la ‘Pastorale’ è distensione e devono prevalere morbidezza e gentilezza».

Cosa risponde a chi pensa che a 24 anni si è giovani per affrontare l’integrale delle sinfonie beethoveniane?
«Non dirigo qualsiasi cosa, ci sono autori che non mi sento ancora di affrontare come Brahms o Wagner. Ma Beethoven per un direttore è la base, ed è interessante vedere come l’interpretazione cambia con il passare degli anni. Molti, tra cui Karajan, hanno iniziato a dirigerlo prima dei 30 anni e hanno continuato per tutta la vita». La Stagione concertistica 2012 del Teatro Regio di Parma è realizzata con il sostegno del Ministero per i beni e le attività culturali. Major partner Fondazione Cariparma. Sponsor Cariparma Crédit Agricole. Per informazioni: tel. 0521 039399.  Sul podio dell'Orchestra del Teatro Regio Andrea Battistoni inaugurerà stasera il «Ciclo Beethoven» con la Quinta e Sesta Sinfonia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

All’asta su Catawiki la Seat 1430 di Julio Iglesias

AUTO

All’asta su internet la Seat 1430 di Julio Iglesias

1commento

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

DELITTO DI NATALE

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia

IL 29 AL REGIO

Niccolò Fabi: «Il disco della solitudine»

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Progetto

Cento studenti mandano una sonda nello spazio

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

ricandidatura

Pizzarotti: "Saremo civici veri" Video - Critiche dall'opposizione Video

Alleanze? "Tutti sono ben accetti ma il tema dei partiti non ci ha mai appassionato"

2commenti

parma

Ladro "seriale" dei supermercati colto sul fatto e denunciato

Rimini

I gelati migliori d'Italia: Parma e Salso al top nella guida del Gambero Rosso

Gli ispettori della guida hanno assegnato i "tre coni" a 36 gelaterie in tutto il Paese

5commenti

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

Prende corpo l'ipotesi di una lite per motivi personali

26commenti

anteprima

Come saranno utilizzati i vostri aiuti per i terremotati Video

Parma

Palazzo Pallavicino sarà donato alla Fondazione Cariparma

4commenti

Piovani

"Cura D'Aversa efficace. E da confermare a Venezia" Video

Questa sera Bar Sport (Tv Parma 20.30): mercato, big match, Evacuo e tanto altro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

industria

Trump alza il primo muro: Usa fuori dal TPP

Gran Sasso

Ecco i cuccioli sopravvissuti fra le macerie dell'albergo di Rigopiano Foto

1commento

SOCIETA'

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

3commenti

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

13commenti

SPORT

lega pro

Reggiana: Colucci esonerato. Arriva Menichini 

uefa

25 anni di Champions: il Parma è 85°. 7° in Italia

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto