21°

31°

Spettacoli

Battistoni entusiasma il Regio: è partito con lo "spirito" giusto

Battistoni entusiasma il Regio: è partito con lo "spirito" giusto
0

 L'entusiasmo con cui il pubblico ha salutato l’esordio del ciclo beethoveniano intrapreso da Andrea Battistoni costituisce un viatico certamente importante ad un’impresa così ardua come l’esecuzione dell’intero ciclo delle Sinfonie.

 Occasione oltretutto rara anche per chi ha familiarità con le singole opere; osservarle prospetticamente, una dopo l’altra, consente infatti di ricomporre, nella complessità dei rapporti, quella straordinaria scorciatoia verso il presente tracciata dal musicista, comprendere quindi la forza premente di un linguaggio quale va affiorando con sconcertante originalità già dalle prime due Sinfonie ponendo all’interprete sempre nuovi interrogativi; quelli che, come confessava Gavazzeni con il suo impagabile umor nero nel saggio «Non eseguire Beethoven», lo mettevano non poco a disagio.
 L’idea del ciclo mancava del resto da tempo dalla nostra città: lo aveva avviato agli inizi degli anni novanta col suo entusiasmante fervore il grande Delman, iniziando emblematicamente dalla Nona, senza tuttavia che giungesse a compimento. Ora questa nuova proposta, sostenuta integralmente dal giovane direttore dell'Orchestra del Regio, sembra rimandarci ad un anello più lontano della nostra storia musicale, legato al progetto chiesto con lungimiranza da Maria Luigia a Paganini per ridare un assetto più efficiente all’orchestra Ducale, progetto - rimasto poi sulla carta, insabbiato tra le secche intriganti della Corte - che prevedeva, appunto, l’esecuzione di tutte le Sinfonie di Beethoven quale terreno fondamentale di rinsaldamento e di crescita della compagine.
 Un significato che è parso mantenere una sua precisa incidenza anche attraverso l’ascolto di questa prima «tranche» offerta da Battistoni, centrata sulle due Sinfonie centrali, la Quinta e la Sesta, nonché complementari nel carattere, «stringata» l’una, «poetica» l’altra. Con quel tratto deciso che si è avuto già occasione di sottolineare, Battistoni ha infatti più che mai serrato le briglie nel guidare l’orchestra con una determinazione ben riconoscibile e con una tensione che si coglieva soprattutto nei contrasti dinamici e nel deciso spicco ritmico. 
Un’evidenza di profili che trovava una sua indubbia efficacia nella Quinta sinfonia, per la prospettiva scorciata di quest’opera che muove dalla primarietà della fatidica provocazione tematica per giungere, quasi senza respiro, alla apoteosi finale, così eroicamente rivelata e come rabbiosamente ribadita dal ribattere degli accordi conclusivi; prospettiva che Battistoni ha «bruciato» con totale coinvolgimento emotivo, lo stesso con cui ha ricreato l’episodio «tempestoso» della Sesta, confermando quella sua visione fortemente contrastata che sembra talora lasciare in ombra certi aspetti meno esposti della trama, non meno significativi tuttavia nella definizione di quella eloquenza con cui Beethoven esplora le zone più segrete, sospinto da un passo regolato su una pulsazione sotterranea che attraversa come nervatura impalpabile il tessuto, illuminandone le screziature timbriche e alimentandone la tensione, senza che questa mai diventi enfasi. Nel segno dell’entusiasmo che ha salutato questo felice decollo ci avviamo verso il prossimo appuntamento.  g.p.m.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Parma al voto: domani si decide il prossimo sindaco

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

Piazza Dalla Chiesa

Ancora risse davanti alla stazione

L'AGENDA

Una domenica da vivere nella nostra provincia

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

Presentazione

Croce rossa, un secolo e mezzo in un libro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

Bedonia

Fontane chiuse, scoppia la polemica

DRAMMA DI TORINO

Panico collettivo: parla la psicologa

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

baseball

Parma concede il bis: è doppietta contro il Novara

Finisce 3-1: lanciatore vincente Rivera, salvezza per Santana, 3 su 4 di Deotto. La corsa per i play off continua

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Salerno

Investe una donna e la uccide: è un attore di "Don Matteo" e "1993"

Stati Uniti

Boss mafioso scarcerato per vecchiaia: ha 100 anni

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse