24°

Spettacoli

Due genialita' a confronto: Marcorè e Gioè fanno incontrare Gaber e Pasolini

Due genialita' a confronto: Marcorè e Gioè fanno incontrare Gaber e Pasolini
0

 Due menti lucide e geniali a confronto: due poeti d’opposizione capaci di mettere a nudo le infinite, tragiche ipocrisie del nostro paese. Forse Giorgio Gaber e Pier Paolo Pasolini non si sono mai incontrati, ma sulla stessa lunghezza d’onda viaggiava il pensiero, il sentire civile e politico.
E il reading-spettacolo «Eretici e corsari» in scena sabato all’Arena del Sole di Roccabianca (per un tutto esaurito) con gli attori Neri Marcorè e Claudio Gioè è stato un bellissimo regalo non solo per chi già conosceva l’opera di due tra i più amati intellettuali del '900, ma anche per le nuove generazioni che di Gaber e Pasolini conoscono soltanto il nome. Bravissimi, intensi ed emozionati i protagonisti di questo amaro viaggio dentro la coscienza: Marcorè aveva già avuto modo di vestire i panni di Gaber nello spettacolo «Un certo signor G» e come allora senza nessuna presunzione di imitarlo ma solo l’orgoglio di interpretarlo e, con chitarra alla mano, di dare nuovamente vita ai suoi monologhi e canzoni, e al suo disincanto; Gioè con la forza della sua voce ha nuovamente fatto vibrare la rabbia, il dolore e la lungimiranza del poeta di Casarsa.
Sul palco le parole roventi e controverse degli «Scritti Corsari», raccolta di articoli e riflessioni che Pasolini scrisse negli anni '70 sulla trasformazione dell’Italia(l'Italia dell’omologazione). In quegli anni debuttava Gaber con il teatro-canzone dando vita a un nuovo genere lasciando un’eredità straordinaria: un’eredità chiamata «L'appartenenza, «Gli oggetti», «Il grido», «La festa», «Il cancro» e quel «Qualcuno era comunista» che ancora oggi commuove e strappa applausi infiniti; quel «Qualcuno era comunista» che fa intravedere ancora qualche lacrima negli occhi degli spettatori a cui è stato ucciso un sogno: bravissimo Marcorè con la sua voce gentile e il timbro che passa direttamente dal cuore. E poi ancora Pasolini con «il vero fascismo: questa spensierata civiltà dei consumi che ha rubato, cambiato e scalfito l’anima»; «questo cancro rappresentato dal consumismo e dal capitalismo che distrugge secoli di civiltà contadine italiane trasformando tutti in consumisti e accomulatori di oggetti inutili e superflui, rendendo inutile e superficiale la vita».
E poi ancora lucide analisi di 'un futuro già finitò fino «allo sviluppo senza progresso: sintesi della nostra epoca» e il j'accuse di Gaber «Se io fossi Dio»(«Peccato che anche Dio ha il proprio inferno che è questo amore eterno per gli uomini...»). Due grandissimi poeti ricordati con amore, gratitudine e palpabile emozione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Kate & Amal: eleganza e bellezza (in verde e in rosso) Gallery

Londra

Kate & Amal incantano in verde e in rosso Gallery

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

2commenti

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Come preparare i brownies al cioccolato bianco e cioccolato fondente

RICETTA

Come preparare i brownies al cioccolato bianco e fondente

Lealtrenotizie

Incidente: camion si ribalta a Stradella. Coinvolte due auto: ci sono feriti gravi. Lunga coda

via spezia

Incidente: camion si ribalta a Stradella. Coinvolte due auto: ci sono feriti gravi. Lunga coda

lega nord

Salvini "candida" la Cavandoli: "A Parma prima i parmigiani" Gallery

2commenti

via Baganza

Incidente in piazza Fiume: ambulanza sul posto

prostituzione

16enni nigeriane sfruttate e picchiate scappano da Parma: salvate a Napoli

La triste storia di due ragazzine (una di loro incinta), tra la Libia e la nostra città 

4commenti

ateneo

Elezioni universitarie: Sinistra studentesca pigliatutto

LIRICA

La Fondazione del Regio istituisce l'Accademia Verdiana

Si parte con un corso di perfezionamento per 10 cantanti lirici

tra parma e milano

Re delle truffe tradito dalla pizza: preso nascosto nel sofà

Consiglio

La Provincia lascerà la sede di piazza della Pace

6commenti

tg parma

Borgotaro: gli alunni di elementari e medie disertano la scuola Video

Protesta delle mamme contro gli odori della Laminam

3commenti

Polizia

Furti al supermercato: quattro denunciati in poche ore. Tre sono minorenni

17commenti

lega pro

Dallara suona la carica: "Parma, lotteremo fino alla fine" Video

E ieri sera, il Matera ha battuto il Venezia 1-0 (Finale andata di Coppa Italia) - Da ieri, Munari e Frattali sono tornati in gruppo

Medesano

Omicidio-suicidio a Felegara, il ricordo degli amici: "Due coniugi legatissimi"

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

8commenti

storie di ex

Prandelli e Pin, visita a Parma

SEMBRA IERI

1993: Parma-Reggiana derby ad alta tensione

Roma

Tecnici italiani uccisi in Libia: il pm chiede il rinvio a giudizio per 5 dirigenti Bonatti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Recuperiamo (almeno) la speranza

EDITORIALE

L'ambulanza bloccata e la legge «fai da te»

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

BARI

Neonata abbandonata in spiaggia e morta: fermata una 23enne

Terrorismo

"Metti una bomba a Rialto": arrestati jihadisti in centro a Venezia

6commenti

SOCIETA'

foto dei lettori

Brexit anticipata... nelle banconote dell'euro

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

SPORT

gossip

Il nuovo amore di Valentino Rossi è una modella palermitana Video

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon