22°

35°

Spettacoli

Due genialita' a confronto: Marcorè e Gioè fanno incontrare Gaber e Pasolini

Due genialita' a confronto: Marcorè e Gioè fanno incontrare Gaber e Pasolini
0

 Due menti lucide e geniali a confronto: due poeti d’opposizione capaci di mettere a nudo le infinite, tragiche ipocrisie del nostro paese. Forse Giorgio Gaber e Pier Paolo Pasolini non si sono mai incontrati, ma sulla stessa lunghezza d’onda viaggiava il pensiero, il sentire civile e politico.
E il reading-spettacolo «Eretici e corsari» in scena sabato all’Arena del Sole di Roccabianca (per un tutto esaurito) con gli attori Neri Marcorè e Claudio Gioè è stato un bellissimo regalo non solo per chi già conosceva l’opera di due tra i più amati intellettuali del '900, ma anche per le nuove generazioni che di Gaber e Pasolini conoscono soltanto il nome. Bravissimi, intensi ed emozionati i protagonisti di questo amaro viaggio dentro la coscienza: Marcorè aveva già avuto modo di vestire i panni di Gaber nello spettacolo «Un certo signor G» e come allora senza nessuna presunzione di imitarlo ma solo l’orgoglio di interpretarlo e, con chitarra alla mano, di dare nuovamente vita ai suoi monologhi e canzoni, e al suo disincanto; Gioè con la forza della sua voce ha nuovamente fatto vibrare la rabbia, il dolore e la lungimiranza del poeta di Casarsa.
Sul palco le parole roventi e controverse degli «Scritti Corsari», raccolta di articoli e riflessioni che Pasolini scrisse negli anni '70 sulla trasformazione dell’Italia(l'Italia dell’omologazione). In quegli anni debuttava Gaber con il teatro-canzone dando vita a un nuovo genere lasciando un’eredità straordinaria: un’eredità chiamata «L'appartenenza, «Gli oggetti», «Il grido», «La festa», «Il cancro» e quel «Qualcuno era comunista» che ancora oggi commuove e strappa applausi infiniti; quel «Qualcuno era comunista» che fa intravedere ancora qualche lacrima negli occhi degli spettatori a cui è stato ucciso un sogno: bravissimo Marcorè con la sua voce gentile e il timbro che passa direttamente dal cuore. E poi ancora Pasolini con «il vero fascismo: questa spensierata civiltà dei consumi che ha rubato, cambiato e scalfito l’anima»; «questo cancro rappresentato dal consumismo e dal capitalismo che distrugge secoli di civiltà contadine italiane trasformando tutti in consumisti e accomulatori di oggetti inutili e superflui, rendendo inutile e superficiale la vita».
E poi ancora lucide analisi di 'un futuro già finitò fino «allo sviluppo senza progresso: sintesi della nostra epoca» e il j'accuse di Gaber «Se io fossi Dio»(«Peccato che anche Dio ha il proprio inferno che è questo amore eterno per gli uomini...»). Due grandissimi poeti ricordati con amore, gratitudine e palpabile emozione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

francia

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

Fabio Fazio, in una foto d'archivio

Tv

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

1commento

elefantino che rincorre gli uccelli

natura

L'elefantino che rincorre gli uccelli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Esce di strada a Samboseto: 75enne morto sul colpo

Tg Parma

Samboseto, 75enne esce di strada e muore Video

polizia

Minacciato con coltello, sequestrato e rapinato in stazione: in carcere due dei tre aggressori Video

8commenti

mercato

Cassano: "Vorrei riportare il Parma in A" Audio Faggiano: "Fantantonio qui? Non lo escludo" Video

4commenti

Protezione civile

Ondata di caldo: allerta "arancione" fino a domenica - I consigli - Video

2commenti

Anteprima Gazzetta

Domenica il voto, appello a recarsi alle urne

fiamme gialle

Guardia di finanza: in 5 mesi scoperti 20 evasori totali. Tutti i numeri della Gdf

Durante la cerimonia del 240° della fondazione del Corpo 

polizia

Ladri scatenati, doppio colpo: presi di mira una tabaccheria e una ditta

sorbolo levante

Folla e commozione per i funerali di Matteo

Il 42 enne stroncato da un malore martedì dopo il calcetto

emergenza

Via Giovenale, via Muratori, piazzale Erodoto in balia dei vandali/ladri di automobili

4commenti

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

teatro

Debutto sold out per l'Arena Shakespeare (Teatro Due) - Gallery

Università

Una sala di preghiera per gli studenti di religione musulmana

Nel plesso di via d'Azeglio

2commenti

Incendio

«La mia casa a un passo dal rogo»

Piazza Garibaldi

Pizzarotti-Scarpa, incontro/scontro, scintille e...immagini - Gallery (e battute)

2commenti

ballottaggio

Ghirarduzzi (M5S): "Votate Scarpa". E scoppia la polemica

Ma Grillo precisa: "Noi non diamo indacazioni di voto, nei Comuni dove non ci sono nostri candidati"

6commenti

siccità

Il governo decreta emergenza idrica a Parma e Piacenza Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Maturità, temi lontani dalla realtà della scuola

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

FERRARA

Bimba di 4 mesi cade dal secondo piano e muore

Afghanistan

Cecchino canadese uccide un jihadista a 3.5 Km di distanza

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

Calcio

Messi, convertita in multa (455 mila euro) la condanna per frode fiscale

calcio

Rivoluzione: la U20 cinese giocherà la serie D tedesca

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

SERIE SPECIALE

695 Rivale Abarth: lo scorpione sullo yacht...