15°

Spettacoli

Le maschere tragicomiche di Albanese

Le maschere tragicomiche di Albanese
0

 In scena c'è il nostro presente, ma esasperato e trasfigurato dallo sguardo comico e agguerrito di Antonio Albanese. Una carrellata di maschere contemporanee, figure che popolano una sorta di inferno quotidiano in bilico tra il ridicolo più puro e un’atroce banalità: è «Personaggi», andato in scena al Teatro Nuovo di Salsomaggiore, scritto in collaborazione con Piero Guerra, Enzo Santin e Giampiero Solari (quest’ultimo ha anche curato la regia) e costruito sui testi dello stesso Albanese e di Michele Serra.

Lo spettacolo è una vera e propria antologia dei personaggi «storici» e recenti di Albanese: da Alex Drastico al ministro della paura, da Epifanio a Perego fino al Cetto Laqualunque approdato anche al cinema. Si ride, certo, ma la comicità in questo spettacolo non è fine a sé stessa, è uno strumento affilato, scuote e fa riflettere sui guasti del nostro tempo. La scena è vuota, solo una valigia rossa all’inizio che viene presto accantonata:   è Albanese stesso che provvede a riempirla, affollandola con i suoi tipi allucinati, corrosivi, comici. Prende vita un’Italia paradossale, «il bel paesetto spensierato», un mondo grottesco che solo a tratti e con fatica può sognare d’essere diverso. 
Tra tutti i personaggi presentati, due possono essere presi ad emblemi della varia umanità messa in scena nello spettacolo: da una parte Epifanio, surreale e disadattato, dall'altra il fin troppo «adattato» Cetto Laqualunque. Epifanio parla alla parte fragile di tutti noi, è una maschera tenera e struggente, con i suoi gesti delicati - come mandare i baci al volo con la punta delle dita - ricorda la poesia di Charlot e di Jacques Tati. Al versante opposto c'è il politico «cialtrone», un personaggio fin troppo italiano, perfetto rappresentante di tutte le derive manigolde e sciatte di certa politica. I suoi slogan assurdi coprono il nulla che lo abita e sono l’opposto del messaggio di Epifanio che pronuncia solo parole vere, appassionate e, per questo, indifese: «I sogni difficili sono i più belli,  ma per realizzarli ci vuole più passione».
Entusiastica la risposta del pubblico, numerosi gli applausi a scena aperta, tutto esaurito il teatro per un attore che televisione e cinema hanno fatto conoscere, apprezzare  ed amare. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

1commento

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

LEGA PRO

Sotto di 2 gol, il Pordenone ne segna 7 e aggancia il Parma! Domani crociati a Gubbio

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

3commenti

Formaggio

La grana del grana

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

10commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% delle donne in età fertile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa