-4°

Spettacoli

Battistoni: "Sosteniamo l'orchestra"

Battistoni: "Sosteniamo l'orchestra"
Ricevi gratis le news
2

Giulio Alessandro Bocchi
Tra gli applausi del pubblico si era spento da pochissimo l’impetuoso Presto finale dell’«Eroica» di Beethoven sul palcoscenico del Regio, domenica sera. E come da tradizione, il direttore è uscito e rientrato in scena un paio di volte: ma la seconda reggeva in mano un microfono. Non è un mestiere per persone timide quello di direttore d’orchestra e Andrea Battistoni, a dispetto della giovane età, si è rivolto al pubblico con grande energia, a dimostrazione di quanto gli stesse a cuore la causa dell’Orchestra del Teatro Regio.
La «querelle» è nota: dopo la frase dell'assessore regionale alla Cultura Mezzetti («Non hanno senso due orchestre a Parma») si è infatti scatenato un ampio dibattito. In particolare, come era spiegato sui volantini distribuiti al pubblico dai professori d'orchestra prima dell’inizio del concerto (episodio di cui la «Gazzetta» ha dato notizia nell'edizione di ieri) la ventilata proposta di offrire sconti e agevolazioni  ai teatri che ospiteranno l’Orchestra Regionale della Fondazione Toscanini, rischia di penalizzare irrimediabilmente le altre realtà orchestrali del territorio, prima tra tutte l’Orchestra del Regio.
«La musica - ha dichiarato Battistoni rivolgendosi al pubblico del Regio - non è soltanto una colonna sonora, e una sinfonia come questa ci porta alla mente una serie di ideali che comprende anche la giustizia».
«Sono loro che suonano - ha proseguito il direttore riferendosi ai professori d’orchestra - e sono loro che sudano per farci sentire questa musica. Stiamo vicini a questa orchestra, in modo che in un momento di crisi non sia la cultura a farne le spese».
Se in questo intervento Battistoni ha dimostrato molta energia, non da meno lo era stato per quel che riguarda l’aspetto musicale. In programma, nel secondo appuntamento della Stagione Concertistica del Regio, sempre all’interno del Ciclo Beethoven, c’erano la Sinfonia n. 1 in do maggiore op. 21 e, appunto, la n. 3 in mi bemolle maggiore op. 55 detta “Eroica” e inizialmente dedicata dall’autore a Napoleone.
 Battistoni (che ha studiato a memoria le due partiture) con il proprio entusiasmo è riuscito a comunicare agli spettatori la forza di entrambe le sinfonie, rinunciando alla bacchetta soltanto per ammorbidire il proprio gesto, dirigendo a mani nude, nel pacato “Andante cantabile con moto” della Prima Sinfonia.
L’orchestra, spinta a dare il meglio anche dalla situazione difficile che sta vivendo, è stata una parte fondamentale del felice esito della serata che è riuscita a coinvolgere pienamente gli spettatori. Agli applausi lunghi e sinceri per l’esecuzione di Beethoven, tra i quali si poteva ascoltare anche qualche richiesta di ”bis” (non esaudita, considerando l’impegnativo programma della serata), si sono quindi sommati quelli per l’intervento di Battistoni a difesa dei musicisti che lo hanno già visto sul podio in molte e importanti produzioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • rossano chiesa

    31 Gennaio @ 16.31

    L'invito di Battistoni non mi piace, e' retorica allo stato puro tesa solo a confondere lo stato delle cose. Aggiungo che non e' bene neppure strumentalizzare poveri lavoratori precari, agitando lo spettro della disoccupazione per fini , credo personali, da parte ,in primis ,di chi gestisce tale orchestra. Ricordo, non ultimo ,che l'Orchestra del Teatro Regio e' un 'Orchestra composta da lavoratori professionisti precari, da insegnanti di Conservatorio che non risultano essere disoccupati, da strumentisti che spesso collaborano anche con la Fondazione Toscanini, che le famose 50 famiglie sbattute in strada a morire di fame e' solo pura propaganda e becero populismo fatto alle loro spalle.....tutto cio' ,perdonatemi fa un po' schifo.....sarebbe meglio che chi porta avanti certe situazioni inaccettabili moralmente...mi riferisco specificatamente a Pellegrini, cominciasse seriamente a studiare il clarinetto e a figurare bene davanti ai suoi colleghi invece di prenderli per il c..o

    Rispondi

  • luca fanfoni

    27 Gennaio @ 18.11

    A casa i direttori artistici che hanno stipendi esorbitanti immotivati, e registi strapagati che succhiano soldi inutilmente ,sarebbe giusto rendere pubblici i loro guadagni.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici

televisione

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici, espulso Nicolas

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Tom Petty

Tom Petty

MUSICA

Tom Petty è morto per overdose accidentale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

9commenti

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

5commenti

PARMA

Scontro fra due auto in via Venezia

APPENNINO

Escursionisti in difficoltà per il ghiaccio: due interventi del Soccorso Alpino sul Marmagna

In salvo due 29enni toscane e due uomini del Parmense. Appello del Saer: "Usate l'attrezzatura adatta"

FURTI

Ladro in fuga si lancia da una finestra al quarto piano: ferito e... arrestato Foto

Di chi sono tutti questi oggetti rubati?

1commento

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

GAZZAREPORTER

"Tramonti infuocati": le foto del lettore Matteo

TG PARMA

Nuovi agenti di polizia municipale e telecamere a Parma Video

Festeggiato San Sebastiano, patrono della Municipale

droga

Arrestato mentre spaccia in viale dei Mille. Con 17 dosi pronte nelle siepi

incidente

Frontale nella notte al Botteghino: due feriti

via d'azeglio

Prima minaccia i clienti, poi lancia bottiglie contro le vetrine: inseguito e bloccato

5commenti

mobilità

Maxi zone a velocità limitata nel Cittadella e nel Montanara Video

4commenti

Chiesa

Enrico, il chimico che ha scelto la tonaca

Turandot a Torino

La danzatrice Cabassi: «Strage sfiorata, io c'ero»

politica

Pizzarotti: "Nel M5s restano solo gli yes man. Con me usata la linea sovietica"

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La strana democrazia delle parlamentarie

di Francesco Bandini

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Turismo

Venezia, 1.100 euro di conto per 4 bistecche e una frittura di pesce

Lucca

Un escursionista muore sulle Apuane

SPORT

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: gli highlights della partita Video

Cremonese-Parma

D'Aversa: "Dispiace non vedere la 'cattiveria' giusta per portare a casa il risultato" Video

SOCIETA'

IL CASO

Tim Cook: "Non voglio che mio nipote sia sui social"

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"