22°

Spettacoli

Sfuma la marcia trionfale: alla fine cast tra alti e bassi

Sfuma la marcia trionfale: alla fine cast tra alti e bassi
Ricevi gratis le news
0

Elena Formica 

«Sì: corre voce che il sisma ardisca sfidarci ancora, e del Po la valle e Parma minacciar…». Avrebbe potuto cominciare così l’Aida di ieri al Teatro Regio; sarebbe bastato cambiare qua e là le parole di Ramfis proprio all’inizio dell’opera: un necessario aggiornamento, sulla base dei dati rilevati dall’Istituto Nazionale di Geofisica, a seguito della forte scossa di terremoto avvertita in città poche ore prima dell’attesa inaugurazione della Stagione Lirica 2012. Serata che da subito  appariva metaforicamente  a rischio «sismico» (si è conclusa tra applausi e dissensi) a causa dei 20 minuti di ritardo con cui è cominciata l’opera per l’assemblea dei lavoratori del teatro che - come è stato annunciato – hanno discusso i problemi scaturiti dall’incontro di giovedì col subcommissario Pomponio (nel cda del Regio) e cercato così di mantenere viva l’attenzione della cittadinanza sul teatro e sul suo futuro. E diciamolo: Parma, senza il Regio e chi ci lavora, sarebbe un posto (quasi) come un altro. Per non esserlo, per non diventarlo, anche ieri è andata in scena l’Aida di Verdi. C’è musica e sudore, in questo. Serata  da non perdere per il commissario prefettizio Ciclosi, in visita al loggione, e per Bernazzoli, il presidente della Provincia, venuto a «testimoniare l’attenzione alla cultura e l’importanza che il Regio riveste per la città e il territorio». 
Alla fine, applausi a Susanna Branchini (Aida) e Alberto Gazale (Amonasro).  Sanzionati Mariana Pentcheva (Amneris), Walter Fraccaro (Radamès) e Antonino Fogliani (direttore). Rapido consenso per la regia di Franconi Lee.  Un «ok» al coro dopo il «trionfo».
Folto il pubblico in sala. E tacchi a spillo, abiti da sera, a sfidar le eventuali fughe in caso di emergenza. Ma non è stato necessario, grazie a Osiride. Non v’è quindi  dubbio che, nell’imminenza della première,  intense preci si saranno levate dal profondo dei cuori (della serie: «Possente Fthà, del mondo spirito animator, noi t’invochiamo…» ) perché salve fossero le vite, le famiglie e le case dei parmigiani, ma parimenti le sacre note verdiane. Ad Iside, protettrice del loggione, saranno stati indirizzati voti affinché eterna sicurezza - a prova d’infiniti gradi Mercalli -  sia concessa al sito dei più devoti tra i fedeli di Verdi. E’ lì, non a caso, che avviene da sempre la misurazione - con matematica precisione egizia – della distanza fra il “trono” e il “sol” nell’aria di sortita di Radamès («Se quel guerrier io fossi»). In pesanti tessuti avvolto, Fraccaro ha affrontato la prova  ardimentoso ed è stato applaudito. Su di lui anche un paio di «Bravo!». Che dire: sospiro di sollievo, si va avanti. 
Susanna Branchini, fascino da vendere. Sbirciando il decolleté dell’artista, un noto critico che preferisce l’anonimato  ha sparato la viril battuta: «Un’Aida così la prende per forza di petto…».  Infatti ci ha messo l’anima, la Branchini, e per questo ha intascato consensi al termine di «O cieli azzurri». Scemata la marcia trionfale, il baritono Alberto Gazale, artista di prestigio internazionale, s’è finalmente appalesato e un canto autorevole, in tale contesto, s’è ascoltato. Ma il Regio è il Regio, e non tace. Mai, nemmeno sotto la minaccia del terremoto. Così, mentre Antonino Fogliani s’apprestava a salire sul podio per il III atto, dall’alto qualcuno zittiva l’applauso e gridava: «Vi piacciono proprio le cose brutte…». L’avvocato difensore, in sala, non si è fatto attendere e ha replicato: «Maestro, li scusi, sono ignoranti…». Divertente, no? Spettacolo nello spettacolo, genuino come due fette di salame. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La cucina piace bella piccante

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Barchette di carciofi con curry e curcuma

di Silvia Strozzi

Lealtrenotizie

Lite con coltello in via Lazio: e così vien incastrato per furto

carabinieri

Lite con coltello in via Lazio: e così viene incastrato per furto

2commenti

basilicagoiano

Spaccata al bar: videopoker svuotati in un casolare

Calcio

Per il Parma un altro ko

10commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

1commento

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

5commenti

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

11commenti

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

41commenti

dopo Parma-Empoli

Lucarelli: "Tante ingenuità, ma puniti oltre misura" Video

1commento

TARDINI

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

Nocciolini si fa parare un rigore. La "rivoluzione" di D'Aversa non basta

6commenti

IL VIDEOCOMMENTO

Grossi: "Castigati da Caputo, inseguito a lungo dal Parma"

3commenti

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

montecchio

La stalker dell'ufficio accanto: denuncia e divieto di avvicinarsi all'ex amante

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

SPORT

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

SOCIETA'

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

la storia

Quei 50 antifascisti parmensi nella guerra di Spagna Foto

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...