-1°

Spettacoli

"Locomotiva 1861": la storia è divertente

"Locomotiva 1861": la storia è divertente
0

 Valeria Ottolenghi

Il pubblico dei ragazzi nella sala grande del Teatro al Parco si è lasciato conquistare presto, e con grande divertimento, dallo spettacolo di Ca‘ Luogo d’Arte «Locomotiva 1861. Appunti per un compleanno italiano», testo di Marina Allegri, regia di Maurizio Bercini, a cominciare dalla visione inaspettata, ad apertura di sipario, di una grande locomotiva in scena che, accesi i fanali, sbuffa, si agita... ma non parte! La metafora della macchina che non riesce più ad andare avanti si fa immagine concreta, il paese fermo, incapace di proseguire nel suo cammino. Cosa fare? Intanto è importante, cercando di riparare quanto non funziona, ripercorrere quanto è stato, la storia di una nazione dal suo nascere. 
E si moltiplicano le sorprese, a grande velocità, con il treno che si apre, svelando all’interno un ambiente raccolto, con stufa, scaffali, tavolino, un’infinità d’oggetti. Tra questi anche quattro ritratti, i «papà» (Vittorio Emanuele II, Mazzini, Cavour e Garibaldi) dell’anziana signora che vive all’interno, Patria, chiamata poi, più affettuosamente, Patty, capace lei anche di ringiovanire e ballare leggera. Francesca Bizzarri, Dario Eduardo de Falco, Francesco Grossi riescono a moltiplicare le situazioni, anche animando i burattini nella baracca che si innalzerà dietro, circondata dalla bandiera tricolore, con i quattro «Padri della Patria» che lì, litigando un po’, sapranno anche cantare e ballare in felice accordo. Il panino con formaggio e mortadella servirà a festeggiare il compleanno del titolo. Tanti gli equivoci, i passaggi buffi. Patria/ Patty farà ascoltare le note dell’inno di Mameli: «Me la scrisse un giovane di ventun anni. Bello come te. Si chiamava Goffredo». Il pubblico dei ragazzi ride volentieri per trovate, battute, in questa teatralità mista che lascia spazio a numerose citazioni, dalla «Piccola vedetta lombarda» (con albero bonsai parlante), a Carducci e «Pinocchio». Ma se tema centrale è proprio la nazione italiana non può mancare, con la medaglia per chi ha sacrificato la vita, anche il tentativo di furto... 
La storia si mescola con allegria, con il piacere di scherzare, tra numerose felici intuizioni. Mussolini è un grande burattino/ mascherone per quella notte «nera nera», con la lettera di un condannato a morte che saluta per sempre i propri cari, la Resistenza una scelta consapevole: per «la libertà di tutti». Si ha dunque voglia di riprendere il cammino con nuovo vigore. Ma: come fare con quella locomotiva irremovibile? Basta leggere le istruzioni: gli articoli della Costituzione. (Di nuovo stasera, alle 21, al Teatro al Parco. Per un pubblico dai 7 anni). 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Intervista

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

Graiani, il vigile del fuoco volante

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

6 febbraio

Superbowl: sfida dell'anno tra Patriots e Falcons

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria