-2°

Spettacoli

Le Moli: "Quei 5 personaggi in fila metafora della condizione umana"

Le Moli: "Quei 5 personaggi in fila metafora della condizione umana"
0

Cristina Pedretti

Era il 1967 quando Israel Horovitz, prolifico drammaturgo del Massachusetts, presentò la sua pièce in un unico atto, «Line»: scritta per un gruppo «off Broadway», dal 1974 è costantemente rappresentata in un teatro di Manhattan, e ha conquistato il titolo di spettacolo più longevo della storia. Un testo davvero geniale e particolarmente riuscito che dall’8 al 13 febbraio torna a Teatro Due, dove debuttò la scorsa stagione, per la regia di Walter Le Moli. «Quest’opera - sostiene il regista - è un teorema estremamente divertente: tutti si possono ritrovare nell’astratta vicenda che ha luogo davanti ad una linea tracciata sul pavimento; non si sa dove questa linea porti, a cosa serva, ma chi è in fila sa soltanto di voler raggiungere il primo posto, costi quel che costi». Colpi bassi, trucchi di ogni tipo: la competizione scatena l’avidità dei cinque personaggi in scena (gli attori Alessandro Averone, Paola De Crescenzo, Luca Nucera, Massimiliano Sbarsi e Sergio Filippa), cinque tipologie di personalità che si scambiano in tutte le combinazioni matematiche possibili per ottenere ciascuno l’agognato primo posto: il giovane ambizioso, l’eterno secondo, l’uomo onesto e un po’ sempliciotto, la donna intrigante e disposta a tutto (che, con riferimento alla moglie dell’«Ulisse» di Joyce, si chiama Molly), il marito debole e timoroso; tutti, nel miraggio dell’essere primi, si dannano in una lotta crudele quanto insensata. «Ho scelto di presentare i personaggi vestiti in modo molto elegante e formale, come per partecipare a una serata di gala, - spiega Le Moli - così, nella loro perfezione estetica, risalta ancora di più la violenza dei gesti che compiono. Non c’è moralismo, in questa storia - conclude Le Moli - c’è piuttosto una fotografia della realtà. A tutti è capitato, nella vita quotidiana, di trovarsi in una fila: è una metafora della condizione umana, dello sforzo per primeggiare in qualcosa quando non si sa neppure perché si è in fila». Per informazioni: 0521 208089 e www.teatrodue.org.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

Al via la stagione

A Schia una «valanga» di novità

Criminalità

Felino, il bar Jolly senza pace: quarto furto in dieci mesi

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

8commenti

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Campus

Sfera Ebbasta, dal rap al trap

Restauro

Zibello, il battistero torna a risplendere

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

Terremoto

Nuova scossa in Appennino: magnitudo 2.2

Epicentro vicino a Solignano e Terenzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

10commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

roma

Oggi fiducia sulla manovra e la direzione del Pd

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Altri sport

Federica Pellegrini vince i 200 sl

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

FOTOGRAFIA

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio