-2°

Spettacoli

Leo Muscato: tutto sull'amore. Grazie a Almodòvar

Leo Muscato: tutto sull'amore. Grazie a Almodòvar
0

 Dopo il successo e la tournèe della scorsa stagione teatrale, sarà ancora a Parma a Teatro Due e di nuovo in giro in lungo e in largo per l’Italia lo spettacolo «Tutto su mia madre», basato sul capolavoro di Pedro Almodòvar del 1999  che il regista Leo Muscato ha costruito a partire dall’adattamento teatrale dell’inglese Samuel Adamson. Una sola data in città, martedì 14 febbraio (ore 20), ineluttabilmente San Valentino, per ridare nuova vita e slancio a un progetto complesso che si muove tra cinema e teatro.

 Dice Leo Muscato: «Siamo partiti da un testo teatrale scritto sapientemente da Adamson, che ha reso teatrale una materia che a una prima visione di cinematografico sembra non avere nulla. E’ un drammaturgia inglese, dove tutto è affidato all’azione e ai dialoghi, che racconta la stessa storia di Almodòvar, con gli stessi colori e gli stessi toni, in modo autonomo. Ci sono due elementi nuovi: il protagonista è il figlio di Manuela (che nel film muore nelle prime scene), una figura che accompagna lo spettatore nella storia e tutto lo spettacolo è la visualizzazione delle pagine del suo diario; l’altro aspetto è la qualità meta-teatrale, già presente nel film, che qui si potenzia e si espande. Il teatro è una scatola che contiene il racconto e lo spettacolo è ambientato su un palcoscenico teatrale». 
Nuova vita per un testo ricco di possibilità, dunque.
«Lo spettacolo quando ha debuttato aveva già molta forza ma come spesso accade portarlo in scena a lungo ci ha permesso di scoprire molte nuove possibilità inesplorate. L’affiatamento del cast (Elisabetta Pozzi, Alvia Reale, Eva Robin’s, Paola Di Meglio, Alberto Fasoli, Silvia Giulia Mendola, Giovanna Mangiù, Alberto Onofrietti) è cruciale. Ora che lo riprendiamo, lo facciamo come se fosse una nuova partenza»
La data del 14 febbraio è divenuta universalmente simbolica. A Teatro Due con questo spettacolo si riflette sull’amore?
«Questo testo è in assoluto uno spettacolo sull’amore, in tutte le sue accezioni possibili. Tutti i personaggi sembrano sbagliati e all’inseguimento di amori sbagliati, ma tutti sono guidati da un’urgenza e una necessità di amare incondizionatamente. L’amore materno, filiale, etero, omo, quello per il teatro… lo spettacolo è pervaso da un fuoco sacro, dalla passione tipicamente almodovariana che troviamo nel film e scopriamo ancora più vera sul palco». 
Una passione tipicamente spagnola, forse
«Dallo spettacolo abbiamo bandito il folklore. La passione spagnola c’è, è forte, ma è vera, reale. Tutti i personaggi, particolarmente extra-ordinari, sono colti qui nei momenti più ordinari, più umani delle loro esistenze. Sono uomini e donne, o un po’ uomini e un po’ donne, in cui possiamo identificarci perché esprimono i sentimenti più comuni, non banali ma di tutti, con libertà.  Sono persone poste davanti a delle scelte cruciali per le loro esistenze, mosse dalla necessità di raggiungere qualcosa che sentono loro negato». r.s.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arrivano i carabinieri: ladri in fuga

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

1commento

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

Domani, al Tardini (14.30) il Teramo. Le altre partite del Girone B

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

11commenti

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

"Veterani dello sport"

A Malori il premio Atleta dell'anno

Per il 2015: a febbraio non aveva potuto ritirarlo per l'incidente

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Il «Galà dell'anolino» diventa un reality show Video

Una giuria formata da grandi esperti sceglierà il miglior galleggiante

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

13commenti

Scuola

Il Romagnosi compie 156 anni

1commento

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Fanno la saltare cassa ma bruciano i soldi e rompono l'auto per la fuga

Brescia

Neonata abbandonata in strada

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti