20°

36°

Spettacoli

Baliani: "Parma, una città come un teatro. Mi ha dato un palcoscenico e la ringrazio"

Baliani: "Parma, una città come un teatro. Mi ha dato un palcoscenico e la ringrazio"
Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli

Sul palco da solo ci sa stare benissimo, Marco Baliani. E, dopo 23 anni, non si è ancora stancato di dimostrarlo. Nel 1989, infatti, l’artista di Verbania inventò il teatro di narrazione con «Kohlhaas», il monologo che venerdì alle 21 al Parco (anche stamattina e domani per le scuole), riproporrà a Parma, città nella quale vive da vent’anni. Dal 10 febbraio e fino al 1° marzo, il Teatro delle Briciole/Solares lo omaggia proponendo al pubblico «Il viaggiatore incantato», monografia di spettacoli e incontri per celebrare l’attore, autore e scrittore che nell'arco di oltre trent’anni ha rinnovato il teatro italiano. Noi lo abbiamo intercettato, a margine di un incontro con alcuni studenti del liceo artistico Toschi, per una chiacchierata.

Un omaggio lungo un mese da parte del Teatro delle Briciole. Per lei, come artista e come persona, che cosa ha significato?
«Mi fa molto piacere, in un momento che senz’altro rappresenta un giro di boa nella mia carriera (il 27 aprile a Genova andrà in scena la replica numero mille di Kohlhaas, ndr), essere protagonista di un riconoscimento eccezionale come questo, da parte di una città che amo, che mi conosce, e dove ho scelto di vivere nel 1991».

E qui si è trovato bene, evidentemente. Come mai?
«E’ una città questa che sembra un teatro; un palcoscenico che mi ha accolto, in cui le persone amano apparire, pur essendo un apparire ben diverso da quello della Milano da bere. Anche perché ormai da bere non è rimasto granché».

E’ cambiata, quindi?
«Rispetto a un tempo trovo le persone un po’ più impaurite. Una cosa che adoro di questa città, invece, sono le occasioni, la vita culturale che la pervade».

In «Kohlhaas» la rivedremo in un’opera che ha fatto da spartiacque nel teatro italiano. Com’è recitarla tanti anni dopo?
«Definirei questo spettacolo un work in progress, che è cresciuto, così come mi sono trasformato io. Quando rivedo le registrazioni di dieci anni fa, mi fanno sempre una certa impressione, perché, inevitabilmente, pur essendo lo stesso spettacolo, negli anni è molto cambiato».

Da cosa rimane incantato, nel mondo di oggi, un viaggiatore come lei?
«Credo che il punto non siano le cose, ma gli occhi con cui le guardiamo. È fondamentale mantenere lo sguardo dello stupore su ciò che ci circonda. Il mondo è tuttora colmo di cose che possono incantarci, l’importante è allenarsi a vederle. Dipende da come coltivi la tua esistenza».

Dei tanti progetti pensati e realizzati nella sua vita in teatro, ce n’è uno che ricorda con particolare affetto?
«Tantissimi. Quello che forse mi ha arricchito di più, umanamente, è il 'Pinocchio nero' con i ragazzi di strada di Nairobi. Si è trattato di un teatro diverso, perché ha salvato la vita a venti persone».

Nell’ultimo appuntamento, quello del 1° marzo, invece, svelerà i suoi segreti al pubblico. Cosa dobbiamo aspettarci?
«Dividerò in blocchi il 'Kohlhaas', ne spiegherò i vari passaggi, dall’incipit alla narrazione, racconterò come si interpretano i vari personaggi , il passaggio dalla lingua scritta alla recitazione. Sarà un modo divertente per capire che cos’è il teatro».

E dopo?
«Mi piacerebbe dedicarmi a progetti che prediligano la coralità in luogo al teatro di narrazione». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

AMICHEVOLE

Stasera il Parma affronta l'Empoli al Tardini

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti