Spettacoli

Vinicio Marchioni come Brando: "Il mio Kowalski, ruvido e straniero"

Vinicio Marchioni come Brando: "Il mio Kowalski, ruvido e straniero"
0

Francesca Benazzi
E’Teatro Due la prossima fermata di «Un tram che si chiama desiderio», la nuovissima produzione fresca di debutto modenese firmata da Antonio Latella per Ert e Stabile di Catania.
Il classico novecentesco di Tennessee Williams – in scena al Due stasera e domani alle 21, domenica alle 16 – riletto a tinte fosche tra follia, seduzione e ritmi rock dal pluripremiato regista, vede protagonisti Laura Marinoni e Vinicio Marchioni. Perfezionato alla scuola di Ronconi, conosciuto per la sua interpretazione del «Freddo» nella serie televisiva «Romanzo Criminale» e vincitore del Premio Biraghi alla scorsa edizione del Festival di Venezia, Marchioni veste i ruvidi panni di Stanley Kowalski, ruolo celebre per l’interpretazione «cult» di Marlon Brando nel film di Elia Kazan.
Chi è il «suo» Stanley Kowalski, quanto è stato difficile calarsi in questo ruolo lasciandosi alle spalle le versioni del passato?
«Il mio approccio al personaggio – spiega Vinicio Marchioni -  è partito innanzitutto dal testo teatrale. Con Antonio Latella ci siamo soprattutto interrogati sul copione di Tennessee Williams, rendendoci conto che il film, molto presente nell’immaginario collettivo, è però qualcosa di diverso. Siamo partiti dalla ricerca delle radici profonde di questa violenza del personaggio, trovando che uno dei motori principali è la sua ricerca d’identità. Kowalski è guardato costantemente dagli altri come il diverso, il polacco. Da qui abbiamo costruito il nostro lavoro sul linguaggio».
Come si è trovato a lavorare per la prima volta con Antonio Latella?
«E’ stata ed è un’esperienza meravigliosa. Far parte di questo gruppo, che per me ha
fatto i migliori spettacoli teatrali degli ultimi dieci anni, è un grandissimo onore. Ed è una fortuna poter lavorare con un grandissimo regista che ha uno sguardo enormemente aperto».
Avete debuttato da pochi giorni: qual è finora la reazione del pubblico a questa nuova versione di un testo ormai considerato «classico»?
«Gli spettatori sono chiamati in causa da questo allestimento, tra luci in sala e musica dirompente. Eppure non ho visto spiazzamento, anzi molto coinvolgimento da parte di un pubblico variegato».
Teatro, cinema e anche incursioni televisive fanno parte
del suo percorso artistico: qual è il mezzo che sente più congeniale?
«In realtà non credo ci siano molte differenze, anche se in Italia siamo abituati a questi confini. Più un attore ha la possibilità di sperimentare diversi linguaggi e meglio è: mi auguro di poter continuare a farlo, ricercando sempre la qualità».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

7commenti

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Terremoto

Nuova scossa in Appennino: magnitudo 2.2

Epicentro vicino a Solignano e Terenzo

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Unità di crisi

Legionella: la causa del contagio forse individuata entro fine dicembre

A gennaio la relazione finale sull'epidemia. Nuovi controlli sui malati

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

10commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

5commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

36commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

9commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

ROBOTICA

Con il "guanto" hi-tech i quadriplegici mangiano da soli

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

nel bicchiere

«Conte Durlo Vin Santo di Brognoligo»: rarità e delizia

SPORT

Formula 1

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

ECONOMIA

istat

Un italiano su 4 a rischio povertà: ecco a cosa si rinuncia

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà