11°

26°

Spettacoli

Vinicio Marchioni come Brando: "Il mio Kowalski, ruvido e straniero"

Vinicio Marchioni come Brando: "Il mio Kowalski, ruvido e straniero"
0

Francesca Benazzi
E’Teatro Due la prossima fermata di «Un tram che si chiama desiderio», la nuovissima produzione fresca di debutto modenese firmata da Antonio Latella per Ert e Stabile di Catania.
Il classico novecentesco di Tennessee Williams – in scena al Due stasera e domani alle 21, domenica alle 16 – riletto a tinte fosche tra follia, seduzione e ritmi rock dal pluripremiato regista, vede protagonisti Laura Marinoni e Vinicio Marchioni. Perfezionato alla scuola di Ronconi, conosciuto per la sua interpretazione del «Freddo» nella serie televisiva «Romanzo Criminale» e vincitore del Premio Biraghi alla scorsa edizione del Festival di Venezia, Marchioni veste i ruvidi panni di Stanley Kowalski, ruolo celebre per l’interpretazione «cult» di Marlon Brando nel film di Elia Kazan.
Chi è il «suo» Stanley Kowalski, quanto è stato difficile calarsi in questo ruolo lasciandosi alle spalle le versioni del passato?
«Il mio approccio al personaggio – spiega Vinicio Marchioni -  è partito innanzitutto dal testo teatrale. Con Antonio Latella ci siamo soprattutto interrogati sul copione di Tennessee Williams, rendendoci conto che il film, molto presente nell’immaginario collettivo, è però qualcosa di diverso. Siamo partiti dalla ricerca delle radici profonde di questa violenza del personaggio, trovando che uno dei motori principali è la sua ricerca d’identità. Kowalski è guardato costantemente dagli altri come il diverso, il polacco. Da qui abbiamo costruito il nostro lavoro sul linguaggio».
Come si è trovato a lavorare per la prima volta con Antonio Latella?
«E’ stata ed è un’esperienza meravigliosa. Far parte di questo gruppo, che per me ha
fatto i migliori spettacoli teatrali degli ultimi dieci anni, è un grandissimo onore. Ed è una fortuna poter lavorare con un grandissimo regista che ha uno sguardo enormemente aperto».
Avete debuttato da pochi giorni: qual è finora la reazione del pubblico a questa nuova versione di un testo ormai considerato «classico»?
«Gli spettatori sono chiamati in causa da questo allestimento, tra luci in sala e musica dirompente. Eppure non ho visto spiazzamento, anzi molto coinvolgimento da parte di un pubblico variegato».
Teatro, cinema e anche incursioni televisive fanno parte
del suo percorso artistico: qual è il mezzo che sente più congeniale?
«In realtà non credo ci siano molte differenze, anche se in Italia siamo abituati a questi confini. Più un attore ha la possibilità di sperimentare diversi linguaggi e meglio è: mi auguro di poter continuare a farlo, ricercando sempre la qualità».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

2commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Candidati: lancio Chiara

SPECIALE ELEZIONI 

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

di Chiara Cacciani

6commenti

Lealtrenotizie

Uno scandalo sessuale nel passato del nuovo prete

Roncole Verdi

Uno scandalo sessuale nel passato del nuovo prete

2commenti

calcio

Gian Marco Ferrari, dalle giovanili del Parma alla Nazionale

La denuncia

Asili e materne, graduatorie col «trucco»

2commenti

Intervista al dG

Fabi: «Così rilancerò il Maggiore»

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

2commenti

sorbolo

A caccia di Igor? No, l'elicottero misterioso sulla Bassa è di Enel

Sport Paralimpici

Giulia, pesce combattente

Lega Pro

Parma, e adesso la Lucchese

1commento

MEDESANO

Pellegrini 2.0: una app sulla via Francigena

Busseto

Addio a Scrivani: ha insegnato a guidare a  generazioni

Criminalità

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

4commenti

LEGA PRO

Play-off: il Parma giocherà con la Lucchese

Sondaggio: i nostri lettori speravano nei toscani o nella Reggiana. In caso di passaggio del turno, i crociati incontrerebbero la vincente di Pordenone-Cosenza

12commenti

lega pro

Paolo Grossi: "Lucchese, sorteggio benigno" Video

Il Parma verso la Lucchese, guidata in panchina l'ex laziale Lopez, che ha sostituito Galderisi

2commenti

VERSO IL VOTO

Legalità, Alfieri lancia la sfida del certificato 335

E' il documento nel quale sono trascritti gli eventuali carichi pendenti

3commenti

TRAVERSETOLO

I ragazzini fanno i vandali, il sindaco: "Pagheranno le famiglie"

1commento

VIA COSTITUENTE

Colpiscono il gestore del supermercato con una catena: due donne arrestate per rapina

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

ISLANDA

Turista italiano 20enne muore in un incidente in bici

LONDRA

Voto Gb: dopo Manchester Labour rimonta ancora, -5% da Tory

SOCIETA'

MILANO

La danza dell'amore dei serpenti. In un parco pubblico

cinema

Festival di Cannes: curiosità dalla Croisette Foto

SPORT

Moto

Rossi, notte serena all'ospedale

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

1commento

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima