Spettacoli

Bologna: 30mila persone in "Piazza Grande" per l'addio a Lucio Dalla

Bologna: 30mila persone in "Piazza Grande" per l'addio a Lucio Dalla
Ricevi gratis le news
3

(Ansa - di Giorgia Bentivogli)

Bologna ha salutato un figlio. Nel giorno in cui avrebbe compiuto 69 anni, Lucio Dalla si è congedato dalla sua città, che gli ha detto addio con un abbraccio "grande" quanto la piazza che aveva celebrato.

Una cerimonia composta, nella basilica di San Petronio, come nelle oltre 30mila persone raccolte in piazza Maggiore. «Tutta Bologna ti vuole bene, tu hai amato tutti, questo popolo ti capisce, dalle autorità agli ultimi. Bologna ha perso un figlio vero» ha spiegato nell’omelia il suo confessore, il padre domenicano Bernardo Boschi. E infatti la gente in piazza, come le autorità in chiesa, hanno dimostrato di capirlo, di volergli bene. Tanti gli applausi al feretro. Ma anche alla voce rotta di Marco Alemanno, che ricorda Lucio dopo aver letto "Le rondini" a conclusione della cerimonia, testimoniando tra i singhiozzi il profondo legame che lo univa al cantante scomparso.

Bologna è una città che dimostra nel giorno del funerale di amare, senza bisogno di spiegazioni, uno dei suoi figli migliori, che non si è mai nascosto. Anzi: si è sempre dato generosamente e non si è mai negato alla gente. «Lucio Dalla veniva da un colloquio con Dio incredibile, la sua fede passava attraverso l’uomo e rifletteva la sua umanità» è la spiegazione più semplice che padre Boschi dà, nell’omelia, della spiritualità del cantante. «Lucio - ha continuato - con la parola e con la musica scolpiva nelle nostre anime, attingeva dalla profondità, con la sua sete di Dio e dell’assoluto». Un uomo che «trasmetteva serenità e gioia, l’eredità che ci lascia è proprio questa, l’insostenibile leggerezza dell’essere».

La Chiesa aveva chiesto una cerimonia non spettacolare, senza musica. La città "rossa" gliela ha data. Nessuno striscione in piazza, nessun coro, applausi e qualche "Lucio, Lucio" al passaggio del feretro. Tanti i bolognesi che hanno preferito rimanere sul sagrato di San Petronio, nonostante in chiesa ci fossero ancora posti liberi. Dentro, in San Petronio, volti noti come quelli di Renato Zero, Eros Ramazzotti, Ligabue, Gianni Morandi, Gigi D’Alessio, Gaetano Curreri, Renzo Arbore, Jovanotti, i Pooh, Andrea Mingardi e Roberto Vecchioni. Ma un grande assente, Francesco De Gregori, che con Dalla condivise il mitico tour di "Banana Republic": molto addolorato, il cantautore però - spiegano dal suo staff - non partecipa mai a questo tipo di cerimonie.

Quando esce dalla chiesa sulla bara di Dalla, per tutti, viene messa la corona tricolore del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Per l’ultimo saluto restano accanto al feretro i "pezzi" più importanti della famiglia "allargata" di Dalla: lo stesso Marco Alemanno, poi Ron, il manager Tobia Righi, l’amico Benedetto Zacchiroli e Gaetano Curreri degli Stadio. Lo accompagnano fino al cimitero della Certosa, dove in 500 persone aspettano il feretro. Ma prima il cantante saluta la sua città con un giro in auto che tocca le strade del centro e quei colli che amava tanto. Lucio fece lo stesso per la madre quando morì, regalandole un’ultima veduta di Bologna dall’alto.

Poi la Certosa, il cimitero così vicino allo stadio tanto amato. E dove il cantautore, come scelto da chi gli viveva accanto, ora riposa vicino a papà Giuseppe e mamma Jole. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • pier luigi

    05 Marzo @ 16.09

    tutti gli altri giornali e servizi televisivi parlavano di 50mila, per non parlare di quanti, anche se disturbati da giretti, erano davanti ai televisori e lasciamo perdere lo sproloquio della annunziata!

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    05 Marzo @ 11.06

    Non confondiamo prosciutto e...culatello (vedi che già il paragone, rispetto a quello parmigiano più volgare) rende merito a Dalla, che reputo effettivamente un gigante della musica italiana (italiana: quelli di LIverpool sono di un'altra dimensione). Sono d'accordo con te sul poco spazio, ma solo per sabato e per la Gazzetta web ("colpa" mia: ma ero da solo ed è stato un sabato pieno di cronaca e di politica). La Gazzetta di carta, però, ha dedicato a Lucio Dalla ampi ed ottimi servizi. E noi abbiamo recuperato ieri, con i servizi tuttora in home page. Billy

    Rispondi

  • franco

    05 Marzo @ 01.08

    CARO BILLY, SPERO DARAI PROVA DI EQUITA' QUANDO MORIRA' UNO DEI BEATLES ANCORA IN VITA (CARIATIDI VIVENTI)! LA POCA CONSIDERAZIONE DEL TUO GIORNALE ON LINE SULLA MORTE DI UN GRANDE CANTAUTORE....URLA VENDETTA!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

GAZZAFUN

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

Lealtrenotizie

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

2commenti

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale domani alle 14,30

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'ultimo saluto a Giulia

Fedez in piazza per Capodanno. Ancora casi di bullismo. Inchiesta sulla dislessia

la storia

Colorno, i richiedenti asilo al lavoro a fianco dei volontari

1commento

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

6commenti

POLIZIA

Rubavano gomme ai camion: 10 arresti, anche la Stradale di Parma nell'operazione

I malviventi viaggiavano fra la Puglia, l'Emilia-Romagna e il Piemonte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

Multati altri 3 tifosi che hanno esposto una "coreografia non autorizzata" fra il primo e il secondo tempo

1commento

TRASPORTI

Ferrovia interrotta per alluvione: bus sostitutivi e nuovi orari fra Parma e Brescello

Ecco cosa cambia sulla parte di linea Parma-Suzzara interrotta a causa dell'esondazione dell'Enza

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

ECONOMIA

Il ministro Martina ha incontrato i produttori di Parmigiano. Alluvione: "Siamo attenti a fare le cose bene"

Il presidente del Consorzio Bertinelli: "Cresce la produzione, prevediamo una crescita dell'export"

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

9commenti

AMARCORD

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

MANTOVA

Uccide i figli: indagato il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta le squadra

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260