-2°

Spettacoli

Se "L'uomo del destino" è Napoleone

Se "L'uomo del destino" è Napoleone
0

Torna in scena a Teatro Due, dopo essere stato apprezzato nella stagione 2008/2009, lo spettacolo di Gigi Dall’Aglio «L’uomo del destino», testo di George Bernard Shaw di fine ’800, interpretato da Alessandro Averone, Paola De Crescenzo,  Massimiliano Sbarsi, Nanni Tormen, luci di Luca Bronzo e costumi di Gianluca Falaschi. Lo spettacolo, dopo il debutto di domani, proseguirà fino al 18 marzo, sempre alle 21, la domenica alle ore 16, con riposo il lunedì.
«L’uomo del destino» è il primo testo in cui Shaw si cimenta con un grande personaggio storico, Napoleone Bonaparte. La commedia, scritta dal premio Nobel inglese nel 1894-97, è congegnata come una partita a scacchi. Napoleone, eroe, guerriero, icona della forza e del potere, è qui colto due giorni dopo la battaglia di Lodi, tra le truppe francesi ed austriache. Ancora all'inizio della sua carriera, Show lo rappresenta in una piccola taverna di Tavazzano, alle prese con una misteriosa signora dalla quale deve riavere dei dispacci che lei aveva sottratto con l'inganno ad un ufficiale. Il pubblico incontra così un Napoleone «spogliato della sua aura napoleonica», ha detto Gigi Dall’Aglio, «e investito di un carisma reale, non costruito o monumentale. Shaw lo propone come un carattere dall’intelligenza pronta e dalla capacità di liberarsi sempre delle convenzioni e dei luoghi comuni. L’autore suggerisce l’idea che l’uomo sia straordinario quando dimostri la capacità di affrontare in maniera diretta, pragmatica e laica le cose, non per quello che si costruisce intorno alla sua figura. È un messaggio per la contemporaneità: spogliare le figure della loro mitologia e restituire il senso delle cose al di là dei pregiudizi».
«Questo testo mescola con molta abilità meccanismi narrativi e psicologici; – prosegue Dall’Aglio – Si tratta di una sorta di testo a tesi nascosta. Disegnando una finta psicologia dei personaggi l’autore mette in atto un grande meccanismo teatrale che porta lo spettatore a giungere a precise conclusioni. In questo caso l’intenzione dell’autore è esaltare il pragmatismo laico, la tesi nascosta è dunque un riconoscimento alla vita pratica e alla libertà nei confronti dei preconcetti e dei pregiudizi. Questa modalità drammatica era molto amata da Brecht per il suo vago sapore epico. Si tratta dunque di un testo apparentemente psicologico che sembra invocare l’immedesimazione nel personaggio, quando in realtà il personaggio è costruito mostrandolo nella sua funzione. Shaw però, a differenza di Brecht, si perde nel piacere della parola, anzi per dirla tutta, della chiacchiera. Abile e chiacchierone, Shaw rende verbose queste schermaglie che in realtà sono scontri di forze dialettiche. È un modo di scrivere che oggi ha qualcosa di vintage». Utilizzando dunque la figura di Napoleone, mito moderno dell’uomo di potere, l'autore ne propone la fragilità, il destino di sconfitta per rendercelo fraterno, vicino.
I biglietti  sono in vendita alla Biglietteria di Teatro Due in B.go Salnitrara (in quella del Foyer un’ora prima dell’inizio degli spettacoli). È possibile acquistare i biglietti on–line sul sito www.teatrodue.org. Tel. 0521/230242.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

Lega Pro

Parma tra novità e cerotti

Cinema

Caschi made in Parma per «Alien»

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

13commenti

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

sanguinaro

Via Emilia, tamponamento a catena: ci sono feriti (lievi) e code

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Una marea rosa contro Trump invade le città americane Video

Libia

Tripoli: autobomba vicino all'ambasciata italiana

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto