23°

Spettacoli

Il teatro puro di Jean Cocteau: una donna straziata "appesa" al filo del telefono

Il teatro puro di Jean Cocteau: una donna straziata "appesa" al filo del telefono
0

La voce trattenuta, come a contenere un dolore compresso: le parole che escono con fatica, stancamente, spezzate e interrotte come quella linea telefonica che «è caduta» e che scandisce con i suoi capricci il ritmo a singhiozzo del dramma. E’ «La voce umana» di una dolente Mascia Musy, nella sua lunga camicia da notte bianca priva di sensualità sulla quale indossa in fretta un cappotto, a ingaggiare questo match di sofferenza al telefono, con un interlocutore mai vivo e presente, che amplifica la sua immensa solitudine. In cinquantacinque minuti il feroce atto unico di Jean Cocteau, diretto da Walter Le Moli in questa nuova produzione di Fondazione Teatro Due che ha debuttato giovedì sera in occasione dell’8 marzo, affida al telefono il compito di straziare la sua protagonista, che si presenta già stesa a terra nella scena iniziale, di farla «perdere sangue come una bestia ferita» come indica l’autore stesso in didascalia, fino a strozzarla con quel filo a cui tiene appesa tutta la sua esistenza. La fine di un amore al telefono, «teatro puro» di Cocteau ieri come oggi attuale, come sottolinea la regia in un continuo gioco di rimandi dal filo della cornetta a quello più moderno dell’auricolare del cellulare, è lo specchio di un’esasperazione della solitudine nella vita sempre più tecnologica e mediatica, dove non ci si vede più direttamente e non c’è più «lo sguardo che può cambiare tutto». L’allestimento ci mostra una camera da letto in bianco e nero, dove l’ombra della protagonista (o del suo interlocutore, che è poi sempre se stessa) giganteggia su una parete. Ma siamo anche in una sala teatrale, oggi, come ci ricorda la quinta sfondata che mostra il retro della scena,  o il divieto di fumare imposto alla protagonista, o quel trillo di cellulare tutto contemporaneo che gioca inizialmente con l’equivoco che qualcuno dal pubblico abbia davvero dimenticato di spegnere il proprio telefono. E Mascia Musy, nella sua intensa prova d’attrice, è nel finale vittima e regista del proprio dolore, gridando quel «Taglia!» che è sia un invito al boia a ucciderla col filo del telefono divenuto ghigliottina che ad abbassare le luci su quel dramma in cui tutti possiamo riconoscerci.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

3commenti

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

anteprima gazzetta

Omicidio-suicidio: Felegara sotto choc

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

convegno

Barilla, Chiesi e Dallara: la lezione in Università di tre "big"

"Quarta Categoria"

Oggi un derby "Special": Reggiana-Parma

politica

Elezioni amministrative, si vota l'11 giugno. Ballottaggi il 25

5commenti

tragedia

39enne muore in moto a Pescara, un rene "donato" a Parma

giovedi'

«Parma 360»: uno speciale sul festival

carcere

La denuncia di Antigone: "A Parma 603 detenuti per 350 posti"

omicidio

Delitto Habassi, chiuse le indagini: "C'è stata premeditazione"

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

3commenti

elezioni 2017

Salvini giovedì 30 a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

2commenti

tribunale

Zebre Rugby, concordato in bianco: scongiurato il fallimento

Cambio alla presidenza, nominata la Falavigna, Pagliarini resta socio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Trump assume la figlia come dipendente federale

La testimonianza

Carminati: "Sono un fascista degli anni '70"

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

Musica

Stoccolma: finalmente Dylan ritirerà il Nobel

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon