13°

23°

Spettacoli

Peccatrice pop che cita i santi: torna Madonna

Peccatrice pop che cita i santi: torna Madonna
Ricevi gratis le news
0

di Paride Sannelli

Si scrive «MDNA» ma si pronuncia William Orbit, Marting Solveig, Benny ed Alle Benassi. Dovendo ricominciare il cammino dopo la parabola non del tutto riuscita del predecessore  «Hard candy», Madonna chiama infatti in cabina di regia del suo nuovissimo «MDNA» (dodicesimo capitolo di una discografia ormai trentennale sul mercato da lunedì prossimo),  alcuni tra i più richiesti produttori in circolazione. Il risultato sono dodici nuove canzoni, 51 minuti e 54 secondi di musica ad altissimo potenziale dance, che nella versione deluxe dell’album diventano 16 più la versione «party rock remix» del singolo «Give me all your luvin», già in rotazione. Introdotto dalla recitazione dell’Atto di dolore,  «MDNA» racconta una Madge che a 53 anni si duole con tutto il cuore (ma non si pente) della sua vita da superstar, confessando in «I’m a sinner», tra citazioni di dell’Ave Maria, di San Sebastiano, di San Cristoforo e di Sant’Antonio, di essere una peccatrice ma di amare in fondo quel ruolo. Dolore anche per il naufragio del menàge matrimoniale con il regista scozzese Guy Ritchie, affidato ai solchi di «I don't give a» («Ho cercato di essere una brava ragazza, ho cercato di essere tua moglie. Mi sono sminuita ho cercato di inghiottire la mia luce... ho cercato di essere tutto quello che ti aspettavi da me») e, nel secondo cd della edizione deluxe, di «I fucked up» e «Best friend».
«Ho letto un libro che s’intitola “She” dove si analizza il concetto del matrimonio e la sua mitologia - spiega la Material Mum -. Nei tempi antichi la camminata della sposa verso l’altare era considerata una marcia funebre. In un modo primitivo ti stai offrendo alla tua metà. E in un certo senso rinunci alla tua vita perché la vita nel matrimonio prende il sopravvento. Così facendo si dona a un’altra persona un’incredibile dose di potere. E’ un sacrificio accettabile, devi solo essere sicuro di farlo con la persona giusta». Il resto del repertorio spazia tra il tormentone annunciato «Gang bang», firmato con Mika («mentre la registravamo mi è venuta voglia di urlare; ho sentito che dovevo lasciarmi impossessare da questa sorta di personaggio alla Russ Meyers o Quentin Tarantino»), e «Masterpiece», Golden Globe quale tema del film su Wally Simpson «W.E.», tra la fierezza funk di «Some girls» e gli echi anni '60 di quella «Superstar» in cui canta pure la figlioletta quindicenne Lourdes Maria, accreditata dalla cantante come Lola Leon (nomignolo familiare e cognome del padre, l’ex personal trainer Carlos Leon), che sembra la seguirà pure in tournée aggregata al corpo di ballo. «Quando sono arrivata alla realizzazione di quest’album, mi sentivo come un animale in gabbia - ammette Madge, in tour da fine maggio con tappe annunciate a Milano e Firenze il 14 e 16 giugno -. Girare “W.E.” mi è piaciuto e sono molto orgogliosa del mio film, ma non vedevo l'ora di tornare all’essenziale, alla mia chitarra e alla semplicità delle emozioni allo stato naturale. Quando scrivo una canzone, la maggior parte delle volte è il ritmo ad arrivare per primo. Ma se suono la chitarra, allora la prima è la melodia. E poi ritmo e melodia ispirano le parole».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

spettacoli

Sanremo, Baglioni sarà conduttore e direttore artistico

1commento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

DOMANI

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

La Massese resta piena di pericoli

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

incidenti

Borgotaro, quattro feriti in uno scontro camion-auto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

1commento

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

Calcio

Parma, riscatto a Venezia?

SALSO

Addio all'imprenditore Nando Bellini

Fontanellato

Addio a Spinazzi, agricoltore all'avanguardia

AL «GULLI»

In passerella le miss «Over 80»

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

5commenti

Università

Cambiamento climatico: a Parma + 1,8° dagli anni '60 Video

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

Pilotta

Verdi Off, le emozioni di Brilliant Waltz Video - 2

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, allagate due cittadine

Massa Carrara

Le spese pazze di don Euro: indagato anche il vescovo di Massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

turismo

A Forte dei Marmi prorogata la chiusura degli stabilimenti: 5 novembre

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery