12°

Spettacoli

Cinema recensioni - Vicky Cristina Barcelona

Cinema recensioni - Vicky Cristina Barcelona
Ricevi gratis le news
0

di Filiberto Molossi

"La vita è corta, noiosa e dolorosa". Non ci resta che l’amore: quell’equilibrio spesso effimero che dura quanto un abbraccio, centro di gravità non permanente dove aggrapparci a una felicità che ci sfugge. E da cui, inesorabilmente, fuggiamo. Sarà che gli anni non passano invano, ma la sa lunga Woody Allen: acuto narratore della volubilità e della precarietà del desiderio, il maestro newyorchese - dopo la trilogia londinese sulla colpa - torna, con il suo primo e ultimo film spagnolo, "Vicky Cristina Barcelona", alla commedia "sentimentale", seguendo le strade tortuose - e spesso paradossali - del cuore, che è altro rispetto a ciò che è giusto, sbagliato o, semplicemente, conveniente. Lontano dall’incantata magia di "Manhattan", un po’ turistico (ma quando a Hitchcock muovevano la stessa critica lui rispondeva: "Al pubblico piace..."), Woody racconta però con felice leggerezza e retrogusto agrodolce il viaggio esistenziale di Vicky e Cristina, due giovani amiche americane in vacanza a Barcellona. La prima, fidanzatissima, ha i piedi ben piantati per terra, mentre la seconda, passionale, non sa ancora cosa sta cercando. A cambiare le carte del destino già servite in tavola è Juan Antonio, artista aitante e un po’ paraculo che entra nelle loro vite senza bussare, seducendole entrambe. Vicky cede per prima e si pente con poca convinzione: poi tocca a Cristina, che instaura col pittore una vera e propria relazione. Il fatto è che il nostro ha anche un’ex moglie ingombrante e collerica che non ha per niente intenzione di rinunciare al suo uomo...
Quello che sei e quello che sogni, sentimento e realtà, "mondo perfetto" e routine: nell’incontro-scontro di universi ideali o semplicemente vissuti, Allen invita la ragazza che sa solo quello che non vuole e quella che crede di sapere sin troppo bene ciò che desidera a salire sulla giostra dei sentimenti, regalando loro un paio di giri gratis. Ben consapevole che si può sfuggire alla propria vita e al proprio destino, ma non a se stessi.
 Gradevole, brillante, soprattutto quando corre sui tre lati di un bizzarro triangolo (Cristina, il pittore e la moglie di quest’ultimo...), "Vicky Cristina Barcelona" non è certo una delle punte più alte di un autore che ci ha abituato troppo bene, ma è pur sempre un film meno facile e lieve di quello che sembra, capace di sedurre nell’affannosa ricerca dei suoi protagonisti di quello che manca, nell’impossibilità di dare un nome, un volto e delle coordinate stabili e precise a un appagamento e a una serenità che non siamo capaci di cogliere. Perché la chimica del cuore ha molteplici ingredienti: e nemmeno follia e coraggio bastano, a volte, per completare la ricetta.
Chitarre catalane, baci al rallentatore, Gaudì e Miro: sul baratro di una scelta che non è mai (o raramente) quella giusta, un breve saggio sul senso di quella cosa (l’amore, naturalmente...) che spesso senso non ha. Divertente, anche languido (ma non c’è scandalo nel casto bacio lesbo tra la capricciosa Scarlett Johansson e la vulcanica Penelope Cruz), in "Vicky Cristina Barcelona" - interpretato anche da un Javier Bardem molto fisico e dalla sorpresa Rebecca Hall -, alla fine perdono tutti: anche al cinema l’ultimo a ridere, Woody lo sa, è sempre il disincanto.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

GAZZAFUN

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gli Harlem Globtrotters stregano il Palaraschi (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Controlli congiunti della polizia municipale e ispettori Ausl: sequestrati alimenti in cattivo stato di conservazione in un esercizio commerciale

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

1commento

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

3commenti

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

Tg Parma

Parco Ducale sempre più insicuro Video

1commento

Tg Parma

Smog, per tre giorni consecutivi Pm10 fuori norma Video

1commento

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

4commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

PARMA

Inseguimento nella notte a San Pancrazio: un uomo abbandona l'auto e fugge

Dopo l'alt dei carabinieri, un africano alla guida di una Peugeot 307 è fuggito a fari spenti a tutta velocità

2commenti

Traffico

Strada chiusa per recuperare il camion incidentato

La provinciale Parma-Mezzani

LUTTO

Addio a Gianmaria Piccinini, fonico del Regio e tifoso del Parma Video

PARMA

Black Friday: sale la febbre per gli sconti Video

CALCIO

Il Parma verso Carpi con un ballottaggio per il "vice Calaiò" Video

L'intervista

Il carabiniere investito: «Voglio tornare sulla strada»

Lutto

Addio Roberta, maestra di una volta

Sicurezza

La Cittadella al buio: nessuno ci va più

4commenti

PARMA

Centro Antiviolenza, aumentano le donne che chiedono aiuto: 265 quest'anno

Sono aumentate rispetto al 2016 le vittime di violenza che si sono rivolte all'associazione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

POLIZIA

Donna uccisa in un parco a Milano

GENOVA

Omicidio a Sestri Levante: ucciso un artigiano

SPORT

IL COMPLEANNO

I settant'anni di Nevio Scala

1commento

INTERVISTA

Rugby, Giovanbattista Venditti: "Il Sud Africa punta su fisicità e aggressività" Video

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Francia

Ustionato al 95%, vive per il trapianto di pelle dal gemello

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery