12°

23°

Spettacoli

"Einstein on the Beach" un capolavoro nel tempo

"Einstein on the Beach" un capolavoro nel tempo
Ricevi gratis le news
0

di Alessandro Rigolli
Quella andata in scena sabato e ieri al Teatro Valli di Reggio Emilia è una delle fondamentali esperienze di teatro musicale del secondo Novecento.
Grazie a Pomegranate Arts Inc., in associazione con Change Performing Arts, dopo trentasei anni è ritornato in Italia «Einstein on the beach», un lavoro nato nel ’76 (e ospitato all’epoca alla Biennale di Venezia) dalle visioni di tre giovani artisti (ora settantenni) che hanno messo sul palcoscenico le loro idee: quella di teatro di Bob Wilson, quella di musica di Philip Glass e quella di danza di Lucilda Childs. Intercettato nell’ambito di una tournée che va da Montpellier a Londra (in occasione delle Olimpiadi) e da New York a Mexico City, questa produzione riprende l’allestimento originale con la supervisione dei tre autori, coinvolgendo le medesime compagini artistiche dell’epoca, come i bravissimi componenti della Lucinda Childs Dance Company e del Philip Glass Ensemble, diretto oggi come allora da Michael Riesman. Opera non narrativa e non convenzionale per definizione – ma dall’impianto organizzativo ed economico comunque «impegnativo» – già dal titolo «Einstein on the beach» richiama differenti ipotesi di rimandi e fonti di ispirazione, come il possibile riferimento al romanzo post-apocalittico di Nevil Shute, che s’intitolava appunto «On the Beach». Oppure, per il ruolo rivestito dal personaggio-uomo che passa da macchine ancora in qualche maniera antropomorfiche (la locomotiva, l’autobus) ad altre come l’astronave che hanno caratteri extra-umani – e grazie anche alla suggestione del monolite luminoso che abita il buio totale della scena del quarto atto – l’opera pare evocare «2001: odissea nello spazio» di Stanley Kubrick.
Al di là di queste ed altre ipotesi, questo è un lavoro sul tempo che impone una dilatazione rappresentativa che quasi immobilizza i quadri scenici. La sostanza cinetica del teatro si stempera in un’articolata ritmica del gesto, attraversata a tratti da interventi coreografici atletici, in un controllatissimo tumulto di minimi accadimenti, in un incanto onirico che si trasmette come un’ipnosi allo spettatore. La visione scenica di Wilson è riuscita a teatralizzare l’infinitesimale attraverso l’utilizzo di effetti luminosi, tableaux sospesi, musicisti, coro, ballerini e attori, creando quadri d’immobile plasticità, attraversati da gesti ripetuti. A questo carattere statico della messa in scena, che richiede un diverso approccio del pubblico – che poteva entrare e uscire liberamente dalla sala durante le 4 ore e mezza di messa in scena ininterrotta – contribuisce la musica di Glass, in cui il compositore applica i metodi maturati partendo da schemi ritmici orientali, innestati su un impianto tonale essenziale. Un carattere applicato ora alla scomposizione del numero filtrata attraverso le note e brani recitati, ora ad ampi interventi corali basati sulla sillabazione inglese di numeri e interventi di danza, e così via. Una funzione complessa che partecipa alla rappresentazione caratterizzando anche sul piano timbrico l’opera con l’energia caratteristica dei fiati amplificati e degli organi elettrici. In questo quadro, il suono del violino riveste un ruolo particolare grazie alla funzione di simbolo, la rappresentazione di Einstein stesso, che si manifesta quando il violinista, con parrucca e baffi bianchi, accompagna i movimenti sul palco seduto sul bordo del proscenio, quasi un novello Orfeo che incanta  i propri alter-ego presenti sulla scena. Una riflessione sul tempo che parla del proprio tempo come solo i capolavori sanno fare, salutata dai convinti applausi del pubblico che è riuscito a comprenderne lo spirito, che lo stesso Glass nel ’79 ha così riassunto: «Io metto lì la mia opera, loro [il pubblico] si mettono lì pure, e se non si aspettano alcunché, abbastanza sicuramente qualcosa accade».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Via libera della Giunta al progetto esecutivo di valorizzazione e recupero del limite Nord-Est del Parco Ducale. Sarà demolito il muro su viale Piacenza. Stanziati 1.281.000 euro

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

E' al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

Regione

Bagarre sulla chiusura dei punti nascita

1commento

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

6commenti

SALUTE

Dire addio ai malanni di stagione seguendo semplici suggerimenti

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

10commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

SIRIA

Raqqa è stata liberata Il video

SPORT

CHAMPIONS

Napoli battuto a Manchester: recrimina per un rigore sbagliato

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»